• Leeds British Championships - Race Report by Will Grace

    Sundried Ambassador Triathlete Racing Cycling Triathlon

    The 4 am alarm never gets easier, but a strong coffee and breakfast down I was ready to get going to the event village. After finding my way through the road closures I soon found myself having my temperature taken, no Covid, time to race!

    Down to transition and I was amazed at the size of the field both in terms of the level of competition, with a few familiar faces and the fact transition filled a cricket pitch! Bike racked and kit laid out, it was time for one last toilet stop before the wet-suit goes on.

    Whilst walking down to the swim the nerves began to build and so I tried to focus on all the training and hard work I had put in for the build to the race. Practising the art of putting that chimp back in his box and only letting him out a little at a time. The U20s and 20-24 AG were off and it was our turn to walk down the blue carpet which was later to be graced by LCB..

    Although not a mass swim start, competitors lined up and followed each other in, meaning the start was still a fury of white water. Adrenalin pumping and I was off onto the swim, after a few hundred meters I was able to get into a rhythm and I found myself making my way through the pack and the younger AGs. Out of the water with 20:00 1500m swim (although my watch said 19:58..), and in to the long T1. Wet-suit off and lid on, time to cycle.

    The bike course was tougher than expected with a few undulating hills and a long uphill slog to start with. Lap one done and I was feeling ok on the bike, but was aware of a previous European Rival chasing me down. Aware he is a very strong cyclist I focused on my race and held consistent in the second lap. I completed the 36.2 km bike course in 57:31, which I was relatively happy with.

    Into T2 and it was time for my strongest leg. The run course was on mixed terrain with gravel tracks and grass sections with a few little kickers to raise the heart rate. Onto the final lap and I overheard that two people were in front of me, unaware if they were in my AG or not I dug deep to catch them, overtaking the lead runner on the final turn before the gladiator style travellator to the finish. Imagining I was being chased by the Wolf, I drove the legs up the final climb putting a gap between myself and the guy behind. I was the first finisher across the line with a 34:35 minute 10k, which I am very happy with.

    Final results came through and chuffed to take the win in the 25-29 AG out of 98 athletes, and even happier coming second overall out of a field of 1209 (losing out to a very strong cyclist).

    Overall, it was a very successful day at the races and has left me thinking on what I need to do now to take up to the next level (ideas welcome!).

    To hear more from our ambassadors and get free tips on workout plans and more, connect with the Sundried Personal Trainers on our app.

    Posted by Aimee Garnett
  • Rapporto gara Pembrey Duathlon Test Event 2020

    Pembrey Triathlon 2020 Race Report Sundried

    Domenica 6 settembre. Il nuovo normale. Il British Triathlon aveva dato il permesso al Welsh Triathlon di organizzare un evento, con una guida rigorosa secondo le regole del Covid-19.

    Era molto diverso dal normale, ma è stato assolutamente fantastico correre di nuovo! Maschere per il viso, parcheggi separati e intervalli di 5 secondi all'inizio, ma ha funzionato perfettamente.

    Si è svolto presso il circuito automobilistico di Pembrey, dove si tiene anche il circuito chiuso per biciclette da strada. L'evento ha preso la forma di un duathlon fuoristrada ed è iniziato con una difficile corsa di 5 km composta da 4 giri.

    Poi si è passati direttamente al percorso tecnico della bici. Alcune parti del percorso erano difficili con una discesa tecnica e, naturalmente, una collina (questo è il Galles!) 10 giri del percorso in bicicletta hanno costituito la distanza su questa distanza sprint di 17,5 km. La salita sembrava andare bene per i primi 7-8 giri ma gli ultimi due facevano male!

    Torna subito per una super transizione che inizia con gli ultimi due giri della corsa fuoristrada di 2,5 km.

    Questa gara consisteva nel vedere come era andato l'allenamento di blocco e anche la forma fisica generale. Qualunque cosa sia accaduta da marzo ha chiaramente funzionato con un PB complessivo di gara e un PB individuale di 1 km. Devo dire che non me lo aspettavo, ma sono un tipo felice!

    Come sempre, sono estremamente felice di battere bandiera per Sundried. Il body è stato così comodo da corsa!

    Circa l'autore: Andrew Jones è un triatleta e ambasciatore Sundried.

    Posted by Guest Account
  • Come sfruttare al massimo la tua esperienza di triathlon

    esecuzione di triathlon Tri Spirit Events

    Il triathlon, come sapete, è uno sport con tre elementi, quindi quando si tratta di organizzare eventi triathlon, è come mettere su tre singoli eventi in un giorno che sono tutti in vita contemporaneamente.A ciò si aggiunge che spesso gli eventi accadono su più distanze contemporaneamente, il che aumenta il livello di complicazione.Quindi, è fondamentale che non solo i nostri Marshal, ma anche i nostri concorrenti sappiano cosa sono destinati a fare e quando.

    Ecco i miei consigli per rendere la vostra gara di triathlon giorno meno stressante.

    1.Conosci il percorso

    La maggior parte degli organizzatori di eventi trascorrerà ore pianificano il percorso e eseguono valutazioni di rischio sul corso per assicurarsi che sia sicuro per gli atleti di partecipare.Prima di iscriverti ad un evento, dai un'occhiata al corso e sai a cosa ti stai lasciando entrare.

    Uso sempre mappe interattive che significa gli atleti possono scaricare la sezione del ciclo sul loro Garmin o il loro computer in bici.Si fissano anche le percentuali di quanta scalata fanno.Il vantaggio più grande di conoscere bene il percorso è che se un segno scompare o viene soffiato in giro nel vento, si vince t andare male come si saprà come si dovrebbe andare.

    È anche una delle regole della Federazione di Triathlon britannica per tutti i partecipanti conoscere il percorso in anticipo, e per buona ragione.A volte la gente del posto non è contenta di un sacco di ciclisti e corridori che interferiscono con la loro routine domenicale, in modo da incasinare i segnali o semplicemente rimuoverli.Un anno, abbiamo dovuto ricostruire parti della nostra bici e correre quattro volte la mattina dell'evento a causa di manomissione dei segni.Inutile dire che non usiamo più questo corso.

    Ma mentre gli organizzatori fanno del loro meglio per aiutare gli atleti, è sempre meglio assicurarsi di sapere dove si sta andando facendo una pausa il giorno prima se si può.

    Sunsecched Southend Triathlon route experience fun

    2.Prenditi la responsabilita'del giorno della gara.

    Sappiamo che si tratta di una piccola minoranza di persone, ma ci sono momenti in cui uno o due individui scontrosi o troppo preziosi possono avere un impatto molto più grande di quanto dovrebbero sui Marshal, sui volontari e sugli organizzatori di eventi.Senza tutte queste persone che si alzano all'alba, non avresti una corsa a cui andare!

    Oltre a ciò, ci saranno stati giorni di impostare il corso in anticipo – le persone sono davvero orgogliosi di quello che stanno facendo.La quantità di lavoro che va in una gara è enorme.Quando una person a ottiene la gobba perché è richiesto una licenza di gara di BTF o l'ID hanno (anche se viene chiesto loro di portare in numerose e-mail!)lascia un sapore acido.O incolpano un maresciallo perché hanno sbagliato strada anche se stavano andando troppo veloce e hanno perso un segno, e quel maresciallo poi viene abusato per questo, cioè t;t giusto.

    Abbiamo tutti la responsabilità di garantire che stiamo giocando in modo corretto e sicuro il giorno della gara, quindi per favore cercate sempre di essere gentili con coloro che vi circondano, anche se siete nervosi o si sforzano di eseguire al meglio.Non importa se siete alla fine della gara o uno dei marcatori posteriore, tutti stanno facendo del loro meglio.Rispettatevi l'un l'altro, e rispettate la quantità di lavoro che va a fare l'evento che state per fare.

    Trithlon Race Marshal evento organizzatore punta trucchi Sundry activewear

    3.Leggi le informazioni sull'evento prima di inviare una domanda o contattare gli organizzatori

    La maggior parte delle domande degli atleti arrivano inevitabilmente nell’ultima settimana prima dell’evento, ma questo è anche la settimana più impegnativa per gli organizzatori dell’evento.Se hai una domanda, leggi le informazioni sull'evento prima di inviare un'e-mail per chiedere le cose che sono probabilmente già state risposte sul sito dell'evento o in caso di email che vengono inviate prima della corsa.

    4!Fai un giro a Marshall

    I marshal sono la chiave di un evento e i buoni marshal sono difficili da trovare, quindi se prendi parte agli eventi da solo, perché non dare qualcosa anche marshalling? Diamo ai nostri marescialli cibo e bevande gratuiti il giorno, un tee evento fresco e un ingresso gratuito o a prezzo ridotto a una delle nostre gare come ringraziamento. Inoltre, puoi vedere alcune delle cose folli che fanno altri atleti, che spesso possono aiutarti quando ti gararai da solo.

    eventi Marshal Sunsecched Southend Triathlon

    5. Rendilo divertente prima

    Il triathlon riguarda il fitness, la salute e il divertimento. Avendo corso in gare di corsa e ciclismo, direi che i triatleti sono il gruppo più solidale di atleti di tutte e tre le discipline separate. Rendilo divertente per coloro che ti circondano quando puoi; una pacca veloce sul retro da parte di alcune delle persone più veloci mentre stanno lambendo i marcatori posteriori può dare una spinta enorme.

    Una sorta di incoraggiamento come vedi altri atleti sul campo fa molto per costruire un grande ambiente di corse per tutti. Facciamo triathlon perché amiamo questo sport e condividere quell'amore il giorno della gara significa che avrai molte più persone incoraggiate a iscriverti e continuare a costruire triathlon in futuro.

    Informazioni sull'autore: Liz King è la direttrice di Tri Spirit Events e un finisher Ironman multiplo. King ha organizzato eventi negli ultimi undici anni.

    Posted by Guest Account
  • Rapporto sulla gara di triathlon a Edimburgo di Capodanno

    il giorno del nuovo anno il triathlon della poesia del rapporto della corsa di Edimburgo

    Il triathlon di Capodanno a Edimburgo è un evento molto speciale. Consiste in una nuotata di 400 m nella piscina del Commonwealth, seguita da 3 giri in bicicletta collinari di Arthur’s Seat, e termina con una strada di 5 km che attraversa le strade storiche di Edimburgo. Data la posizione, il tempo è spesso piuttosto "tonificante". L'evento inizia intorno a mezzogiorno dando tutto il tempo alle persone di svegliarsi!

    Atleta sponsorizzato all'aperto Alice Hector ha scritto un fantastico reportage di gara sotto forma di poesia.

    Capodanno a Edimburgo

    Il primo gennaio, è il capodanno,

    Un bel momento per riposarsi e giocare.

    Forse tempo prolungato a letto,

    Allattamento un tocco di "testa tenera".

    Un grande pranzo a base di arrosto, un po 'di oziare,

    Guardando qualche vecchio film che hai trovato.

     

    Ma c'è un certo tipo di sciocco,

    A chi piace andare contro queste regole.

    Pensano: “Oh, che buona idea

    Per fare l'opposto della birra,

    E fai un tri ad Arthur’s Seat

    Per dimostrare che siamo totes élite ”.

     

    Queste persone sciocche, vestite a malapena,

    Combatti il ​​vento e il freddo e ti senti male.

    Nuota per alcune lunghezze, quindi corri all'aperto

    E vai in bicicletta e corri come i Minotauri.

    Ero lì, e lo ammetto

    Per essere una certa razza di idioti.

    Facciamo questo tipo di cose per DIVERTIMENTO,

    Il che, ecco, lascia tutti perplessi.

     

    Il vento gridava "fermati qui,

    Pazzi atleti: sparite! "

    I triatleti sono il tipo resistente

    E non arrenderti senza combattere

    E Madre Natura, infuriata intorno

    Tutti tranne che ci hanno fatto saltare a terra.

    Spazzato una direzione e poi quella successiva

    Passanti inconsapevoli perplessi

    Sussurrando mentre grugnivamo,

    "Mucchio di eejits, questa non è una bugia".

    Vento al traverso qui e vento al traverso là,

    Manichino fuori, non è giusto!

     

    Finalmente finisci e gioia di gioie,

    Ho battuto tutti tranne 5 ragazzi veloci.

    Era il bonus più di ogni altra cosa:

    Per rimanere in piedi E prendere la vittoria.

    Per i miei sforzi mi è stato dato

    Haggis: grande come un pollo.

    4 chilogrammi di carne e "roba"

    Adatto per essere così potente e duro!

    Posted by Guest Account
  • Vocabolario del triathlon: cosa devi sapere

    come parlare triathlon

    Il triathlon può essere uno sport nel migliore dei casi, ma non conoscere la differenza tra un DNS e un DNF o cosa sia un 70.3 potrebbe rendere ancora più difficile sentirsi parte della comunità. Siamo qui con tutto il vocabolario di triathlon di cui hai bisogno in modo che tu possa montare il tuo TT e calcolare il tuo VO2 e FTP con sicurezza.

    Come parlare di triathlon

    Aero Bars - Queste sono barre che puoi fissare sulla tua bici da strada per ottenere la sfuggente "posizione aerodinamica" che ti consente di guidare più velocemente. Le barre aerodinamiche sono relativamente economiche e sono una buona alternativa all'acquisto di una costosa bici da triathlon. Le barre aerodinamiche non sono consentite nella maggior parte delle gare di ciclismo su strada e di solito sono esclusive per le gare multisport (principalmente nel duathlon e nel triathlon).

    Posizione Aero -Molti triatleti seri trascorreranno ore a perfezionare la loro posizione aerodinamica in modo da guidare il più velocemente possibile sulla sezione bici della gara. Puoi raggiungere la posizione aerodinamica appoggiando gli avambracci sui tribar o sulle barre aerodinamiche. Questa è una posizione notoriamente difficile da mantenere e richiede una schiena e un nucleo molto forti, nonché concentrazione per controllare la bici. Si sconsiglia di mantenere questa posizione durante la navigazione su un percorso tecnico.

    triathlon ciclismo posizione aerodinamica

    L'atleta sponsorizzato Sundried Conal McBride mantiene la posizione aerodinamica durante la competizione.

    Gruppo di età / Gruppo di età / AG - Le gare e i risultati di triathlon sono classificati in base al sesso e alla fascia di età in modo che gli atleti possano competere in modo equo contro persone dello stesso sesso e di età simile. Se qualcuno vince il proprio gruppo di età, significa che è uscito per primo tra le persone in quella categoria; potrebbero esserci state centinaia in competizione o potrebbe esserci stato solo un altro!

    Elite o Pro competono separatamente, indipendentemente dall'età. I triatleti del gruppo di età sono atleti dilettanti che non vengono pagati ma sono al massimo livello per la loro età; i triatleti professionisti non possono competere nelle competizioni Age Group.

    In Gran Bretagna, le seguenti fasce di età vengono applicate alle gare BTF:

     Categoria Età
    Giovani 15-16
    Juniores 17-18 17-18
    Juniores 19 19
    Anziani 1 20-24
    Anziani 2 25-29
    Anziani 3 30-34
    Anziani 4 35-39
    Veterani 1 40-44
    Veterani 2 45-49
    Veterani 3 50-54
    Veterani 4 55-59
    Veterani 5 60-64
    Veterani 6 65-69
    Veterani 7 70-74
    Veterani 8 75-79
    Veterani 8 80+

     

    AquaBike -Per coloro che hanno un'immaginazione attiva, un'AquaBike non è una sorta di bicicletta anfibia. Un AquaBike è un evento con solo una sezione di nuoto e ciclo, ideale per coloro che non amano correre.

    Uscita australiana - Questo è un tipo di uscita che si trova nelle gare in acque libere con più giri. I concorrenti usciranno dall'acqua dopo un giro, correranno a terra attorno a un marker o monumento e poi torneranno in acqua per nuotare un altro giro. L'uscita australiana è popolare tra gli spettatori in quanto crea un tale spettacolo e consente a familiari e amici di tifare gli atleti mentre escono e rientrano in acqua.

    Bonk / Bonking - Altrimenti noto come "colpire il muro. " Se ti sbatti durante una sessione di allenamento o una gara, significa che il tuo corpo ha esaurito il glucosio e stai correndo a vuoto. Può anche dipendere dalla disidratazione e / o dall'assunzione di una quantità insufficiente di elettroliti. Il bonking può assumere molte forme, dalla sensazione di testa leggera al non essere fisicamente in grado di muoversi. È importante inchioda la tua strategia di nutrizione e idratazione per evitare bonking.

    BOPer - Acronimo di "Back Of Packer" che si riferisce a qualcuno che gareggia frequentemente o finisce nel Back of the Pack.

    Allenamento mattone / mattone - UN allenamento in mattoniè una sessione di allenamento in cui svolgi due discipline diverse schiena contro schiena, di solito il ciclismo seguito dalla corsa. Queste sessioni sono fondamentali per ottenere buoni risultati nel triathlon, poiché scappare dalla bici può essere notoriamente difficile e abituarsi alle gambe è fondamentale per non farsi prendere dalle gambe gelatinose il giorno della gara.

    BTF - La BTF è la British Triathlon Foundation ed è l'organo di governo del triathlon nel Regno Unito.

    Cadenza - Più comunemente noto tra i laici come RPM

    Secolo - Un giro in bicicletta di 100 miglia. Molti ciclisti e triatleti considerano la corsa di un secolo una pietra miliare importante.

    Secolo, sistema metrico -Un giro in bicicletta di 100 km (62 miglia).

    Tacchetta La parte sul fondo della scarpa da ciclismo dove la scarpa si attacca ai pedali automatici. Puoi leggere il nostro guida della tacchetta Qui.

    Pedali automatici -Pedali installati sulla bici che ti permettono di “agganciarti” alle scarpe. Alcune persone non si sentono sicure di "pedalare senza sgancio" in quanto vi è il pericolo di ribaltarsi se non si sgancia prima che la bicicletta si fermi. Tuttavia, se hai la certezza, guidare senza sgancio ti consentirà di aumentare la tua potenza e quindi di guidare più velocemente e in modo più efficiente.

    Criterium (Crit)Un criterium è una gara ciclistica che consiste nel percorrere diversi giri di un percorso chiuso stretto e spesso tecnico, di solito in città o nei centri urbani.

    DFL -Acronimo di "Dead F *** ing Last". Non è un peccato finire DFL in una gara.

    DNF - Acronimo per "Did Not Finish" (la gara). Un atleta può avere un DNF per qualsiasi numero di motivi, dalla meccanica della bicicletta a malattia o infortunio.

    DNS - Acronimo per "Did Not Start" (la gara). Molti triatleti considerano un DNS peggiore di un DNF, perché con un DNF almeno ci hai provato.

    Dolphin Kick -Dare calci alle gambe all'unisono durante il nuoto. Gli atleti lo fanno spesso subito dopo essersi tuffati in piscina prima di riemergere e iniziare il loro colpo.

    DQ -Acronimo per essere squalificato da una gara.

    RedazioneNel ciclismo, il disegno è quando pedali a stretto contatto con un altro ciclista (o talvolta con un veicolo) per risparmiare energia. A causa della ridotta resistenza al vento a causa dell'oggetto di fronte a te, il drafting ti consente di mantenere un ritmo costante mentre usi meno potenza e come tale è considerato barare in alcune gare.

    La redazione è più comunemente vista nelle gare di ciclismo puro poiché molte gare di triathlon sono "non legali". Inoltre, il drafting richiede abilità e precisione per non causare incidenti, motivo per cui la maggior parte delle gare amatoriali non consente il draft mentre le gare professionistiche lo consentono.

    redazione ciclismo

    La redazione è più comunemente vista nelle gare ciclistiche come il Tour De France ed è spesso vietata nelle gare di triathlon amatoriale.

    Duathlon -Un duathlonè una gara composta da una corsa seguita da una sezione bici, seguita da una seconda corsa. Il duathlon è uno sport molto popolare per i triatleti da intraprendere in inverno poiché il nuoto in acque libere diventa inappropriato e consente ancora ai triatleti di praticare la corsa e il ciclismo in un'atmosfera competitiva. Le gare di duathlon sono popolari anche per coloro che non amano il nuoto.

    Fartlek -Fartlek è un termine svedese che si traduce come "gioco di velocità". Formazione Fartlek è un tipo di allenamento a intervalli in cui mescoli gli intervalli per far indovinare il tuo corpo e fare progressi migliori.

    Colpo di piede -Questo è un termine che si applica alla corsa e si riferisce al modo in cui il tuo piede colpisce il suolo. Persone diverse avranno un impatto del piede diverso e la maggior parte delle persone avrà un impatto sull'avampiede, sul mesopiede o sul tallone. È bene sapere in quale categoria rientri in modo da poter acquistare le scarpe da corsa appropriate.

    Stile libero - Conosciuto anche come "front crawl", questa è la forma più efficiente di nuoto in un triathlon.

    FTP - FTP è un termine ciclistico che si riferisce alla potenza media che un atleta può produrre nel corso di un'ora in watt. Molti triatleti e ciclisti useranno un misuratore di potenza che misura la tua potenza in watt ed eseguiranno un regolare test FTP per assicurarsi che stiano producendo un buon livello di potenza.

    Half-Ironman– Ironman è una marca specifica di triathlone una gara di mezza Ironman consiste in una nuotata di 1,2 miglia, una bici di 56 miglia e una corsa di 13,1 miglia. Questo è considerato un buon trampolino di lancio per coloro che hanno l'obiettivo di completare un Ironman completo. Half Ironman è anche noto come 70.3 a causa del numero di miglia che l'atleta completa nel corso della gara.

    Tenendo la linea -Tenere la linea è un termine ciclistico che si riferisce al ciclismo su una linea retta morta senza oscillazioni o divergenze. Mantenere la linea è importante abilità in bicicletta da avere quando si pedala in gruppo.

    Allenatore indoor -Conosciuto anche come Turbo Trainer, un indoor trainer è un pezzo di kit a cui attaccare la bici per consentirti di guidarla al chiuso mentre sei fermo. Molti triatleti useranno un allenatore indoor durante l'inverno quando le condizioni non consentono il ciclismo all'aperto. Le sessioni turbo sono notoriamente difficili in quanto può essere noioso andare in bicicletta al chiuso senza paesaggi e senza vento ad asciugare il sudore!

    allenamento invernale turbo trainer ciclismo

    Alcuni trainer turbo si attaccano direttamente all'anello della catena mentre altri si agganciano alla ruota.

    Uomo di ferro– Un Ironman completo è considerato uno dei test più difficili di resistenza umana e consiste in una nuotata di 2,4 miglia, un giro in bicicletta di 112 miglia e una corsa di 26,2 miglia. Completare un Ironman completo è l'obiettivo della vita di molti triatleti e richiede un'enorme quantità di dedizione all'allenamento.

    Triathlon lungo corso  Un triathlon a lunga distanza o un triathlon a distanza intera è una versione senza marchio di un Ironman completo.

    Inizio nuotata di massa – Una nuotata di massa inizia quando tutti i partecipanti al triathlon iniziano la nuotata contemporaneamente. Un inizio di nuoto di massa richiede un po 'di tempo per abituarsi e non è raro essere calciati o addirittura presi a pugni durante la partecipazione. Fare pratica con un club di triathlon può essere di grande aiuto, come farti schizzare dagli altri membri mentre nuoti.

    Mdot -Il nome del logo registrato di Ironman. A volte, quando un triatleta ha completato un Ironman, si farà tatuare l'Mdot da qualche parte in segno di orgoglio.

    Divisione negativaSe esegui uno split negativo significa che man mano che avanzi attraverso i chilometri, diventi più veloce.

    PRÈ l'acronimo di "Personal Record". Noto anche come "PB" o "Personal Best".

    Cintura portanumeroNelle gare di triathlon, è necessario mostrare il numero di gara sulla schiena mentre si pedala ma sulla parte anteriore durante la corsa. Il metodo tradizionale con spilla da balia per attaccare il numero di gara non lo consente, quindi i triatleti indosseranno un cintura portanumeroche fissa saldamente il numero di gara e può essere ruotato quando necessario.

    Appartamenti da corsa -Scarpe da corsa più leggere e “veloci” da utilizzare solo in gara. Questi sono solitamente riservati per la corsa su pista in quanto non sono adatti per correre su lunghe distanze o su terreni irregolari.

    RPM -VedereCadenza.

    Swim WaveSe una gara non presenta un temuto Mass Swim Start,la tappa di nuoto sarà divisa in onde in base alle quali i corridori inizieranno la nuotata in tempi sfalsati.

    Taper Il periodo di tempo prima di una gara in cui rallenti la frequenza e l'intensità degli allenamenti per dare al tuo corpo il tempo di recuperare e riposare prima dell'evento. La maggior parte dei corridori si assottiglia per circa una settimana.

    Turbo Trainer VedereAllenatore indoor.

    Transizione -La zona cambio è lo spazio in cui raccoglierai la tua bici pronta per la gara. Dopo la nuotata, entrerai in transizione per ritirare la tua bici per la tappa in bicicletta. Una volta terminata la tappa della bici, tornerai alla transizione per rimontare la bici e partire per la corsa.

    A volte ci sono due diverse aree di transizione, di solito se la gara è da punto a punto. Per gli atleti d'élite, il tempo trascorso in transizione può fare la differenza tra una vittoria e il non salire nemmeno sul podio, quindi praticare la tua transizione è vitale. Dovrai esercitarti in cose come toglierti la muta, montare sulla bici e assumere qualsiasi nutrizione necessaria. Alcuni atleti passano meno di un minuto in transizione ma è un'arte raffinata!

    zona cambio allenamento triathlon

    Entrerai nella zona cambio prima della gara per montare la bici e posizionare qualsiasi kit di cui hai bisogno per le fasi successive della gara.

    Bici da triathlon– Una bici da triathlon, o bici da triathlon, è un tipo speciale di bicicletta utilizzata specificamente nel triathlon. Questi non hanno manubri convenzionali e invece utilizzano tribar come definito sopra. Una bici da triathlon può essere notoriamente difficile da maneggiare, quindi ci vuole un po 'per abituarsi. Non tutte le gare sono adatte alle bici da triathlon in quanto sono migliori per i percorsi pianeggianti e quelli non troppo tecnici.

    VO2 massimo -La velocità più alta a cui l'ossigeno può essere assorbito e utilizzato durante l'esercizio da una persona. Più alto è il tuo VO2 max, più sei in forma e meglio sarai nelle corse! Ci sono test di fitness puoi fare per calcolare il tuo VO2 max per tenere d'occhio i tuoi progressi e vedere come ti confronti con gli altri.

    Lavatrice - Si riferisce alla partenza in nuoto in alcune gare in cui l'acqua è così mossa che sembra che i nuotatori siano in una lavatrice.

    Muta legale -Secondo il BTF, le mute possono essere obbligatorie o vietate a seconda della temperatura dell'acqua. Le mute sono vietate a temperature superiori a 22 gradi Celsius e obbligatorie quando si nuota in acque più fredde di 14 gradi Celsius.

    Posted by Alexandra Parren
x
x