Sundried athlete ambasciatore nuoto triathlon

Renato ha scoperto solo sport molto tardi nella vita dopo aver vissuto malamente fino a quasi 40 anni. Ora può dire di aver fatto un mezzo Ironman e una maratona.

Sei sempre stato nello sport?

No! Ho vissuto molto male fino a 39 anni.

Cosa ti ha fatto decidere di entrare nel mondo del triathlon?

Un giorno mi resi conto che ero troppo sovrappeso e fumavo troppo; sarei uscito dal respiro solo camminando 10 passi! Così, ho iniziato a correre e dopo un po' ho iniziato a nuotare anch'io. Sono poi andato al club di triathlon locale e ho iniziato la formazione sotto la supervisione dell'allenatore. Il resto è storia!

Qual è stata la tua corsa preferita ad oggi e perché?

Ho corso la Maratona di Lubljana in Slovenia nell'ottobre 2017. E'una bella gara in una città romantica con un'organizzazione eccellente. Più è la mia unica maratona ad oggi.

E il tuo raggiungimento più grande?

Per me il fatto che io praticassi lo sport a tutti è una grande conquista.

Hai mai avuto disastri da corsa / la tua gara più dura?

Non ho carburante propriamente durante il mio primo mezzo Ironman. Questo comportò un'agonia che durò per ore. Ma ho finito la gara!

Come si superano le battute di arresto?

Triathlon mi ha insegnato che la perseveranza è la chiave di tutto. Non solo nelle corse ma anche nella vita.

Che consiglio ti piacerebbe che ti fosse dato prima di iniziare a competere?

Vorrei aver iniziato prima!

Quali sono i tuoi obiettivi per il 2019?

Migliorare sui miei record personali in tutte le distanze.

Cosa ti piace di Sundried e qual è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

Il Plaret maglietta di allenamento degli uomini è la mia preferita come è così morbida e confortante.

x
x