correre atleti sorridenti

Peter e Emily sono in viaggio insieme per completare il loro primo Ironman.Parlano con Sundry del loro viaggio.

Ti piace sempre lo sport?

Sì!Lo sport è stata una parte importante della nostra vita per tutto il tempo che possiamo ricordare.Per noi, lo sport ha agito come una meravigliosa liberazione dalle pressioni e stress che la vita può portare e come un'opportunità di utilizzare i corpi che ci sono stati dati per il bene.Ci piace guardare lo sport e siamo entrambi molto competitivi, spesso l'uno con l'altro!

Come sei arrivato al triathlon?

Anche se conosciamo molte persone che hanno fatto triathlon di distanze diverse, non abbiamo mai pensato di farlo noi stessi.Abbiamo un background nel nuoto competitivo, possiamo correre entrambi e ci piace andare in bicicletta, quindi abbiamo pensato perché non provare a metterli tutti insieme?Ci piace anche l'idea di una sfida di resistenza, quindi avere le tre discipline separate legate insieme è piuttosto emozionante!

Qual è stata la tua gara preferita finora e perché?

Quando abbiamo iniziato questo viaggio solo a giugno 2020, non abbiamo ancora avuto l'opportunità di fare un triathlon.Tuttavia, la nostra gara di corsa preferita sarebbe la maratona di 2019 Belfast.Era la nostra prima maratona, quindi sarebbe sempre stata speciale.Più di questo, abbiamo entrambi decifrato i nostri obiettivi di quattro ore e abbiamo raccolto un mucchio di soldi per la carità lungo la strada!

Qual è il tuo risultato più orgoglioso?

Anche se potrebbe sembrare un po'sdolcinato, penso che i nostri momenti piu' orgogliosi siano arrivati subito dopo la maratona.Eravamo immensamente orgogliosi l'uno dell'altro per aver dato alla gara il massimo sforzo possibile e per aver spinto i nostri corpi al loro limite.E'stato un momento davvero speciale per entrambi.

Hai mai avuto dei disastri da corsa?

Per fortuna finora, non abbiamo mai assistito a grandi disastri.Ci sono state un paio di volte in cui i nostri piani di razza non sono andati bene, ma siamo stati in grado di adattarsi al momento e perseverare.Sospetto che con altre corse a venire, avremo dei giorni difficili, ma e'tutto un bene imparare.

Come si superano gli ostacoli?

Credo che la chiave per noi sia ricordare che le nostre identità non si basano sul nostro sport o sulle nostre performance.Se fossimo completamente consumati da come stavamo andando e dal nostro livello di prestazioni, allora i ritardi sarebbero devastanti.Invece, rispondiamo ad un Dio amorevole e premuroso, che non importa se ci riusciamo o falliamo.Detto questo, gli ostacoli sono ancora deludenti, ma questa prospettiva ci permette di rimbalzare rapidamente e ricordare che non si tratta solo di noi.

Quale consiglio vorresti essere stato dato quando hai iniziato?

Credo che avremmo apprezzato un consiglio su quanto sia necessaria la formazione per il triathlon e Ironman.L'addestramento è davvero divertente, ma ci vuole un sacco di tempo!

Quali sono i tuoi obiettivi?

Beh, il nostro grande obiettivo in questo momento e'completare un Ironman a distanza nell'estate di 2022... e' cio'che stiamo lavorando.Tuttavia, il nostro obiettivo ogni giorno è solo quello di produrre le migliori performance che possiamo eventualmente radunare in ogni sessione di formazione.Potrebbe significare nuotare il più velocemente possibile, concentrarsi completamente su alcune abilità in bici, o uscire per una corsa sotto la pioggia quando davvero non vogliamo!Migliori personali e placing sono belli e si sentono bene, ma non si può fare meglio del proprio meglio, quindi è un obiettivo facile da misurare!

Chi ti ispira?

Anche se non l'abbiamo mai provato noi stessi, siamo entrambi fan di CrossFit e siamo ispirati da uno dei migliori atleti dello sport, Rich Froning.Rich ha parlato apertamente di come allena e gareggia come mezzo per glorificare Dio e riconosce che il suo successo non è suo.Essere in grado di vedere una figura pubblica cristiana parlare in quel modo, pur essendo stata incoronata l'Uomo Fittest sulla Terra in quattro occasioni record, è molto stimolante per noi!

Perché lavorare con Sundry?

Come azienda, l'attenzione ambientale di Sundried si allinea alla nostra. In coppia, ci preoccupiamo profondamente del mondo in cui viviamo. Siamo persone che amano le persone e sono molto grati per l'opportunità di vivere su un pianeta creato per noi! Tuttavia, riconosciamo che, come esseri umani, siamo inclini ad essere egoisti e a dare la terra per scontata. Riconosciamo che per essere buoni amministratori della Terra, dobbiamo prenderci cura di ciò che ci circonda e proteggere l'ambiente in cui viviamo! La ricerca di Sundried di produrre abbigliamento sportivo rispettoso dell'ambiente è qualcosa di cui siamo entrambi estremamente appassionati.

x
x