Collezione ciclabile maschile di Shop Sunsecched

Luke è un triathlon che è stato ispirato a competere da sua madre, che partecipa anche atriathlon.Parla con Sunsecched di formazione e corse.

Ti piace sempre lo sport?

Si', per tutta la vita sono stato attivo e voglio partecipare allo sport!Giocavo a rugby da giovane a partire da tag e football al parco locale ogni mercoledì.Ho sempre amato correre il più possibile e ho iniziato facendo il parkorun locale e correndo con i miei genitori.

Come sei arrivato al triathlon?

Ho visto per la prima volta un triathlon in 2012 quando ero a Hyde Park a guardare il triathlon olimpico correre e mi è piaciuto vederlo!Il mio primo triathlon era in 2015 quando avevo undici anni.Era Junior Outlaw a Nottingham al Holme Pierrepoint.Mia madre stava facendo il completo fuorilegge il giorno dopo e ho partecipato a una nuotata a 200m lago, 5k bike e 1500m corsa.L'ho adorato, e da li'ero dipendente.

Se siete interessati a iniziare il vostro viaggio come triathlon, il kit di Sundry è adatto per principianti e atleti esperti.Abbiamo entrambi. uomini e donne disponibili opzioni.

Qual è stata la tua gara preferita finora e perché?

Hever Castle sprint triathlon.Era il mio primo triathlon su una bici da strada e il corso era incredibile.Avevo fatto l'evento junior due volte prima e sono tornato quando ero abbastanza grande per fare un triathlon sprint.Il lago nuota all'interno del terreno, la bici collinare intorno alla campagna e poi una collina fuori strada correre indietro nel parco del castello… solo un evento incredibile che consiglierei vivamente.Ottimo cibo anche alla fine che è sempre un bonus!!!

Qual è il tuo risultato più orgoglioso?

Completare Hever Castle sprint triathlon.Era la prima volta che avevo gareggiato con gli adulti e avevo paura di essere picchiata nel nuoto (cosa che ho fatto) ma ero così orgogliosa di me stessa quando sono uscito dall'acqua ed ero in grado di competere.Nel mio primo triathlon junior Hever ho iniziato la prima metà della nuotata tenendo su un bordo nero che hanno in acqua negli eventi dei bambini’s così tornare e nuotare 750 metri con molte altre persone è stato un grande successo per me.

Hai mai avuto dei disastri da corsa?

Oh sì!Il mio primo triathlon mai esistito a Nottingham, dopo essere stato l'ultimo fuori dall'acqua, non riuscivo a togliermi la mia muta e dovevo sedermi sul pavimento mentre due funzionari di gara dovevano strapparmi le caviglie prima che potessi salire sulla mia bici.Quando sono arrivato alla mia bici in questo stesso evento, ho provato a mettere il mio casco con gli occhiali da sole ancora dentro di esso che ha funzionato t.Il primo triathlon di successo, credo.

Come si superano gli ostacoli?

I principali ostacoli che ho vissuto sono stati con le lesioni ed io’ ammetterò I’ m non sempre il migliore nel riconoscerle ed essere intelligente, ma ho iniziato a imparare di più su come gestirlo.Penso che sia importante guardare al quadro generale e come in quel momento possa essere difficile ma ha vinto t durare per sempre e se rimani positivo e focalizzato sull'obiettivo finale, è molto più facile.Ad esempio, ho avuto una ricorrente ferita al piede nel 2020 dal correre e ho lottato con esso perché continuava a tornare indietro, ma ho dovuto pensare che, anche se potrebbe volerci un mese o così per tornare dove ero, è meglio che dover prendere sei mesi di corsa e un anno per tornare indietro così ho guardato in quel modo e focalizzato sul quadro più grande.

Quali consigli desiderate essere stati dati quando avete iniziato?

Mi è stato dato un sacco di buoni consigli quando ho iniziato con i miei genitori come insegnanti di EDUCAZIONE e anche mia madre e mio patriardo dopo aver completato più triathlon a distanza di ferro. Penso che sia più quello che vorrei ascoltare. Vorrei aver preso il loro consiglio di non prenderlo troppo sul serio in anticipo. Ho sempre voluto allenarmi duramente e spingermi in ogni singola sessione per ottenere il meglio da me stesso, ma questo non è un buon modo per allenarmi e ora capisco che il lavoro facile è altrettanto, se non più importante, degli intervalli duri.

Quali sono i tuoi obiettivi?

Per quest'anno il mio obiettivo principale è correre bene nel weekend junior long course in Galles. Questo è un evento così grande e l'atmosfera sembra immensa, quindi spero di poter esibirmi bene lì. A lungo termine, voglio correre a livello d'élite nei triathlon di distanza iron e arrivare al Kona un giorno gareggiando il meglio del mondo.

Chi ti ispira?

Potrebbe sembrare una risposta che la maggior parte degli aspiranti triatleti a lunga distanza direbbe tranne Jan Frodeno. È in cima al triathlon d'élite ed è un atleta incredibile. Ma non ha mai lasciato che il lato divertente di esso scappare e ama ancora lo sport nel suo complesso. Questo è come voglio essere perché sento che se non ti piace, perché lo stai facendo?

Perché lavorare con Sundried?

Perché non lavorare con Sundried è una domanda molto più difficile! È un kit fantastico e di alta qualità ad un prezzo molto conveniente. Questo è ciò che ogni atleta vuole quando acquista kit in modo da aiutare a promuovere Sundried è una cosa incredibile di cui far parte. Oltre a questo, supportare un marchio che lavora per ridurre i rifiuti di plastica e aiutare l'ambiente con la loro gamma EcoTech è sicuramente un marchio di cui voglio far parte!

Per saperne di più dai nostri ambasciatori e ottenere consigli gratuiti sui piani di allenamento e altro ancora,Personal trainer sundriedsulla nostra app.

x
x