Louise Douglass Duathlon.

Louise Douglass ha scoperto Duathlon, dopo aver saputo che una continua sprint e ostacolo l'avrebbe messa su un tavolo operatorio.Ora e'un duatleta del Team GB Age Group.

Ti piace sempre lo sport?

Da quando ero piccola, ho sempre partecipato allo sport.Volevo fare tutto quello che faceva il mio fratello maggiore, quindi ho partecipato ad ogni sport che potete immaginare: nuoto, karate, judo, Thai Box, football, cricket, ginnastica, danza, atletica, cross country e ora Duathlon e triathlon, per citarne solo alcuni!

Cosa ti ha fatto decidere di entrare nei Duathlons?

Ho sofferto per diversi anni con una grave condizione di schiena e il mio consulente finalmente mi ha dato la notizia che l'ostacolo e lo sprint mi avrebbero mandato al teatro operatorio.Non potevo abbandonare lo sport, era una parte troppo grande della mia vita.Un vicino membro della famiglia era morto di recente dopo una lunga battaglia contro il cancro e le infermiere Macmillan li avevano sostenuti durante tutto il viaggio.Dopo aver lasciato il mio appuntamento in ospedale, ho sentito di voler partecipare a una sorta di sfida che avrebbe unito il mio amore per lo sport e anche raccogliere soldi per la carità, così il duathlon di Londra è diventato la mia sfida!Ho letteralmente girato una pagina in una rivista e ho visto l'annuncio e ci sono andato!

Qual è stata la vostra corsa migliore finora?

La mia gara migliore finora è stata il Campionato Europeo di Kalkar, Germania.Non necessariamente a causa della mia performance individuale (sono arrivato quinto nella mia prima Internazionale) ma a causa del fatto che, per la prima volta da anni, ho sentito di realizzare un sogno tirando su un tricostume della Gran Bretagna e rappresentare il mio paese.

E il tuo miglior risultato?

Il mio miglior risultato fu la mia prima gara di qualita'.Non avevo idea di come avrei potuto esibirmi o di dove sarei stato contro la mia opposizione.Atletica è molto chiara quando si tratta di prestazioni; ogni gara è cronometrata, ratificata e classificata contro tutti gli altri.Mentre in duathlon/triathlon, ogni razza è diversa e non si può guardare un risultato e paragonarsi senza effettivamente competere.Immaginate la mia gioia e la mia incredulità quando ho vinto il mio gruppo di età e sono stato qualificato completamente per il mio primo Campionato europeo a Duathlon!

Hai mai avuto dei disastri da corsa o della gara più dura?

Ne ho bevute un paio!Il primo duathlon che abbia mai fatto non ho alimentato bene il giorno prima e mi sono trascinato letteralmente nell'ultima corsa.L'anno scorso al Bedford Autodrome stavo correndo in uno Sprint Duathlon in una fitta nebbia ghiacciata.Ho fatto il più grande errore con il mio stratagemma, e in transizione 2 ho sprecato più di due minuti cercando di togliermi le scarpe da bici e le scarpe da ginnastica perché erano così fredde!Il peggio, tuttavia, è stato il Qualificatore ETU di nuovo a Bedford nel mese di ottobre 2016.Ho avuto una buona prima corsa, una rapida transizione, e mi ero appena sistemato in bici quando BANG... forare alla mia ruota anteriore, corsa sopra e nessun posto GB nella Sprint Distance presso i Campionati Europei in 2017!

Come si superano gli ostacoli?

Ogni contrattempo che vedo come un'opportunita'di apprendimento, penso che quella sia la mia parte dell'insegnante che esce!Credo che le cose si verifichino a causa della scarsa preparazione.Ora il mio kitbrick è pieno di vestiti extra per tutte le stagioni!

Louise Douglass GB Duathlete

Qual è il miglior consiglio che vorresti che qualcuno ti avesse detto prima di iniziare a competere?

Vorrei che qualcuno mi avesse detto di rilassarmi e lasciare che il tuo addestramento ripaghi.Sono sempre stata una person a competitiva e ho esagerato un sacco di cose, specialmente nel giorno della gara.Questo a volte mi può portare a superare il nervosismo, scaldarmi troppo a lungo e poi potenzialmente non raggiungere il mio meglio nel giorno della gara, anche se i dati di allenamento mostrano che sono nella forma migliore della mia vita!

Quali sono i vostri obiettivi per 2017?

I miei obiettivi principali sono di migliorare le mie posizioni ai Campionati Europei e World Duathlon.Ho finito il quinto in Europa e l'ottavo nel mondo.Sto puntando sul podio!Voglio dei gioielli!Il mio altro obiettivo è quello di completare un triathlon a distanza standard e spero anche qualificarsi per i campionati ITU triathlon.Sarà un anno di lavoro!

Da chi prendi la tua ispirazione?

Prendo ispirazione da molte fonti diverse.Sono ispirata dalla mia famiglia e dai miei amici che credono davvero in me e mi spingono a avere successo.Sono profondamente ispirato da coloro che competo contro soprattutto quelli che sono in categorie di età più avanzata e che mi stanno rompendo il culo!Ho perso mia nonna qualche anno fa prima di iniziare i Duathlon, ma lei mi chiamava sempre prima di una gara di atletica e mi augurava "Miglior dei Britannici", la sua memoria mi ispira ogni giorno!

Che cosa ti piace di Sunsecched e quale è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

Il mio sport è uno sport all'aperto, abbracciando l'ambiente intorno per sfidare e spingerti ai tuoi limiti.Sundry è un'azienda etica che crede anche nel mio ambiente e nell'ambiente.Penso che abbiano una relazione perfetta!Il mio kit preferito è il Sundry Grivola Tee Il piano di formazione femminileMi piace infilarlo tra le sedute quando mi rilasso e mi rilasso!

x
x