Sundried junior ambassador Ironman Wales Long Course Weekend

Lilly è una giovane triatleta che sta lavorando al suo primo Ironman. Parla con Sundried dell'allenamento e delle corse.

Sei sempre stato nello sport?

Mi piacevano gli sport ma non sono mai stato un naturale. Ho iniziato a correre solo 5 anni fa quando avevo 10 anni con mia madre.

Cosa ti ha fatto decidere di entrare nel mondo del triathlon?

Quando la mamma mi ha portato a una lezione di nuoto nella nostra piscina locale a Bedford, ho visto un aquathlon svolgersi lì. Non avevo idea di come funzionasse o di cosa fosse un triathlon, ma volevo davvero provare così mi sono iscritto a un club di triathlon.

Qual è stata la tua gara preferita fino ad oggi e perché?

La mia gara preferita è di gran lunga la Fine settimana di corso lungo in Galles, una gara di tre giorni su distanze molto lunghe (1,9 km di nuoto in mare, 70 km in bicicletta e 10 km di corsa). I junior hanno dovuto gareggiare con gli altri partecipanti e il tempo totale più veloce nei tre giorni vince. Ero felice di finire come terza ragazza junior, ma soprattutto di aver tagliato il traguardo perché adoro correre su lunghe distanze. Sono stato punto dalle meduse durante il nuoto, qualcuno mi è caduto addosso sulla bici e la corsa era molto collinosa, ma mi è piaciuto moltissimo.

E il tuo risultato più orgoglioso?

Il risultato più orgoglioso è in realtà il mio primo triathlon in assoluto, 5 anni fa. Avevo il terrore dell'acqua ma ho dovuto nuotare in un lago, ho pedalato su una bici da città pieghevole, sono caduto più volte e ho corso / camminato indossando le scarpe da ginnastica della mamma. Sono arrivato penultimo ma ero davvero orgoglioso di essere riuscito a tagliare il traguardo!

Hai mai avuto disastri nelle corse / la tua gara più dura?

Il mio disastro numero 1 nelle corse è contare male i giri in bicicletta durante i triathlon e ottenere DQd.

Come si superano le battute d'arresto?

Sicuramente lavorando di più e cercando di lasciarmi alle spalle tutto ciò che è negativo.

Che consiglio vorresti ricevere prima di iniziare a gareggiare?

Non essere troppo duro con me stesso quando qualcosa va storto e va bene fare una brutta gara. Corri sempre con ciò che ami correre!

Quali sono i tuoi obiettivi per il 2019?

I miei obiettivi principali sono restare senza infortuni, fare del mio meglio ai Campionati del Mondo e ai Campionati Europei dove correrò per il GB Age Group Team nel duathlon e continuerò a costruire le mie distanze per il mio primo Ironman in 3 anni. Tutto quello che faccio al momento è allenarmi per realizzare i miei sogni.

Da chi prendi ispirazione?

Lucy Charles, Laura Phillips ed Emily Nelson. Sono tutte donne super forti, laboriose e anche molto umili.

Cosa ti piace di Sundried e qual è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

I materiali sono super morbidi e super flessibili. I miei pezzi preferiti della collezione Sundried sono i miei bottiglia d'acqua (lo adoro assolutamente!) e il mio leggings da corsa da donnache indosso come strato di base sotto il mio trisuit in inverno.

x
x