atleti in esecuzione all'aperto

Kayli è un atleta multi-sport che aspira a competere negli Ironman World Championships. Parla con Sundried dell'allenamento e delle corse.

Sei sempre stato nello sport?

Ho sempre partecipato all'atletica e allo sci di fondo e lì ho fondato la Loughborough University con la squadra di corsa. Tuttavia, dopo sei mesi di infortuni, sono entrato a far parte del triathlon per un allenamento a basso impatto. Una volta che ho iniziato, sono stato agganciato.

Qual è stata la tua gara preferita fino ad oggi e perché?

Le mie gare preferite sono quelle ambientate in campagna, dove la vista è stupenda e l'obiettivo è più godersela che vincere o qualificarsi per un evento futuro. La mia gara preferita per questo motivo è il duathlon di Nettledon che si trova a Hemel Hempstead.

Qual è il tuo risultato più orgoglioso?

Il risultato più orgoglioso è stato la qualificazione per i campionati mondiali di duathlon AG a Bedford. Sono arrivata prima donna in gara e ho avuto la frazione di moto più veloce (cosa che mi ha davvero sorpreso perché il ciclismo non era il mio punto di forza).

Come si superano le battute d'arresto?

Sfortunatamente, mi sono slogato gravemente i legamenti del piede un paio di settimane prima dei Campionati del Mondo, quindi ho passato le successive 8 settimane con le stampelle e ho perso le gare. L'unica cosa che posso suggerire per superare le battute d'arresto (specialmente gli infortuni) è di entrare mentalmente che puoi tornare più forte.

Le volte in cui mi sono infortunato mi hanno dato molte opportunità di lavorare sui miei punti deboli e tornare a correre più velocemente di prima.

Che consiglio vorresti che ti fosse stato dato quando hai iniziato?

Quando ho iniziato, vorrei conoscere l'importanza di avere una buona vestibilità della bici, in quanto ciò avrebbe risparmiato molte uscite scomode, quindi consiglio a chiunque di consultare un professionista prima di iniziare un piano di allenamento.

Chi ti ispira?

Sono ispirato da Lucy Charles-Barclay in quanto è probabilmente la migliore triatleta femminile al mondo in questo momento, ed è mia ambizione qualificarmi per Kona (Ironman World Championships) nei prossimi anni.

Perché lavorare con Sundried?

Volevo lavorare con Sundried perché hanno vestiti di alta qualità per ogni aspetto di un triathlon. Quando ti alleni (o corri), è così importante avere la marcia giusta e questo da solo può fare la differenza tra una sessione piacevole o una terribile. Credo che questo valga soprattutto per il ciclismo dato che puoi finire per passare ore in sella. Sundried fornisce abbigliamento comodo e ad alta visibilità che garantisce sicurezza e comfort.

x
x