ciclismo bici da strada triathlon Abbigliamento sportivo secco

Jak è un ciclista su strada che ha iniziato a nuotare da infortunato e ora ha gli occhi puntati su un triathlon. Parla con Sundried dell'allenamento e delle corse.

Sei sempre stato nello sport?

Sì, anche se non nel ciclismo direttamente. Ho iniziato con la mountain bike da bambino e ho scoperto la palestra quando avevo 17 anni. La corsa è arrivata quando avevo 23 anni, poi il ciclismo su strada pochi mesi dopo aver compiuto 24 anni.

Cosa ti ha fatto decidere di entrare nel mondo del triathlon?

Il triathlon è l'obiettivo a lungo termine per me, ma per ora il ciclismo è la priorità assoluta.

Qual è stata la tua gara preferita fino ad oggi e perché?

Lo scafo 10k è stata probabilmente la mia gara preferita, anche se mi sono infortunato il quad nel primo chilometro e ho zoppicato in poco più di un'ora.

E il tuo risultato più orgoglioso?

Completando la mia prima gara di 10 km.

Hai mai avuto disastri nelle corse / la tua gara più dura?

York 10K, che è stato descritto come un "smasher PB piatto" ma era l'esatto contrario! Molti corridori esperti hanno lottato con l'elevazione del percorso e le curve e le curve.

Come si superano le battute d'arresto?

Recentemente mi sono fatto male alla schiena, nemmeno facendo esercizio! Mi sono riposato, ho usato il nuoto come alternativa a basso impatto e sono stato completamente ripreso in meno di un mese.

Che consiglio vorresti ricevere prima di iniziare a gareggiare?

Iscriviti a qualcosa di locale a casa e allenati come un matto per questo.

Quali sono i tuoi obiettivi per il 2019 e il 2020?

Il mio obiettivo è completare il mio primo triathlon il prossimo anno.

Da chi prendi ispirazione?

Triatleti Ironman. Ne guardo i video ogni giorno su YouTube.

Cosa ti piace di Sundried e qual è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

Adoro la qualità del kit ciclo di Sundried!

x
x