correre avventura all'aria aperta

Heloise è entrata nel triathlon dopo che un infortunio alla spalla ha messo fine alle sue aspirazioni di pallavolo. Parla con Sundried dell'allenamento e delle corse.

Sei sempre stato nello sport?

Mi occupo di sport sin da giovane, ho sempre adorato gli sport di squadra in particolare la pallavolo che ho poi praticato all'università.

Come sei entrato per la prima volta nel triathlon?

Sono entrato nel triathlon per la prima volta nel 2019 dopo un infortunio alla spalla che significava che non potevo più giocare a pallavolo, quindi mi sono iscritto al London Olympic Triathlon e da allora mi sono innamorato di questo sport!

Qual è stata la tua gara preferita fino ad oggi e perché?

La mia gara preferita fino ad oggi è stata il Dorney Triathlon perché ho ottenuto un enorme PB e mi sono davvero goduto la corsa, cosa rara per me.

Qual è il tuo risultato più orgoglioso?

Probabilmente il mio primo triathlon, perché ci sono entrato con pochissima esperienza, quindi tagliare il traguardo è stato un risultato incredibile.

Hai avuto disastri da corsa?

Non ci sono ancora disastri razziali, ma sono sicuro di avere molto da fare!

Come si superano le battute d'arresto?

Ricordo che non parto da zero, parto dall'esperienza.

Che consiglio vorresti che ti fosse stato dato prima di iniziare?

Vorrei che mi avessero detto quanto sono importanti le corse sui mattoni e quanto è importante abituarsi a gelare le gambe dalla bici.

Quali sono i tuoi obiettivi?

Mi piacerebbe far parte del team GB Age Group.

Chi ti ispira?

Chrissie Wellington, il suo libro è stato estremamente stimolante.

Perché lavorare con Sundried?

Perché hanno le giuste intenzioni riguardo allo sport e al fitness e ti consentono di offrire risultati con stile!

x
x