Harrison Smith Southend Triathlon Vincitore Sundried

Harrison è un giovane atleta brillante, intelligente e promettente che ha già alcuni titoli impressionanti sotto la cintura. Dopo aver vinto il Sundried Southend Triathlon, abbiamo dovuto invitarlo a bordo della squadra. Ci dice di più.

Sei sempre stato nello sport?

Sì, è stata una parte fondamentale della mia vita per tutto il tempo che ricordo. Quando ero più giovane correvo principalmente e giocavo a rugby, dilettandomi senza successo nel calcio e nel golf prima di scegliere di concentrarmi sul triathlon nell'anno 10 (15 anni).

Cosa ti ha fatto decidere di entrare nel triathlon?

Inizialmente sono andato al club di triathlon locale (East Essex Tri) solo per migliorare la mia corsa. Tuttavia, dopo che mi hanno incoraggiato a provare a nuotare e sono arrivato al punto in cui potevo nuotare per 400 m senza annegare, ho preso in prestito la bici di mio padre ed ero entrato nel mio primo triathlon.

Qual è stata la tua gara migliore fino ad oggi?

Ho vinto i Campionati mondiali di duathlon per la fascia di età Under 20 nel 2016; la gara è andata perfettamente, un evento raro in multisport.

E il tuo risultato più orgoglioso?

Probabilmente vincendo il recente Sundried Southend Triathlon; non c'è niente di simile a vincere la tua gara di casa di oltre due minuti di fronte a una folla enorme.

Hai mai avuto disastri di gara / la tua gara più dura?

Un paio di anni fa ho vinto il Great Notley Duathlon... almeno pensavo di aver vinto il Great Notley Duathlon fino a quando non ho oltrepassato il limite per scoprire che ero stato squalificato per un racking improprio.

Come superare le battute d'arresto?

Tornando a Great Notley l'anno successivo e vincendolo con il più grande margine di sempre.

Qual è il miglior consiglio che desideri che qualcuno ti abbia detto prima di iniziare a competere?

Per sistemare il mio colpo di nuoto prima di iniziare a fare sessioni di nuoto regolari; Ci volle mesi a Gill e Dawn a Tri 'n' Swim Well per sistemare tutte le cattive abitudini che avevo sviluppato.

Quali sono i tuoi obiettivi per il 2017?

Il 2017, finora, ha dovuto essere scrupolosamente tranquillo perché sto facendo i miei esami di livello A. Detto questo, ho già raggiunto alcuni dei miei obiettivi; Ho vinto i campionati europei di duathlon e ho capitanato la squadra dell'Essex Cross Country presso le scuole inglesi, entrambi i miei obiettivi per un paio d'anni. Voglio mettermi alla prova su un triathlon di distanza olimpica ad un certo punto, rompere il segno di 1 ora per una cronometro di 25 miglia, correre un sub-4 minuti 1500m e nuotare un sub-4 minuti 400m.

Da chi prendi ispirazione?

Jan Frodeno, Alistair Brownlee e mio nonno, che a 82 anni pedalano ancora ogni giorno.

Cosa ti piace di Sundried e qual è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

Mi piace molto il fatto che un marchio così locale per me sia così radicale e progressista nella sua visione. Il mio kit preferito è la t-shirt Olperer; ha un bell'aspetto, si adatta perfettamente e, poiché è fatto con caffè, ti impedisce di surriscaldarti sulle tue lunghe corse estive.

x
x