corsa di triathlon

Hannah e'un triathlon che ha grandi aspirazioni per il futuro.Parla con Sunsecched di allenamento e corse.

Ti piace sempre lo sport?

Da giovane ho sempre apprezzato lo sport.Ricordo che mi divertivo molto a correre alle elementari e convinsi i miei genitori a portarmi a una corsa campestre scolastica un fine settimana.Penso di aver scioccato me stesso e soprattutto i miei genitori con quanto bene ho fatto.Al liceo ho partecipato ad ogni squadra sportiva possibile (ogni pausa pranzo è stato speso per fare qualcosa!)Ho deciso di iniziare a correre seriamente intorno all'anno 9 e mi sono unito al mio locale club di gestione e l'ho adorato fin dall'inizio.

Cosa ti ha fatto decidere di entrare nel mondo del triathlon?

Mentre ero in grado di migliorare la mia corsa, mentre studiavo all'Università di Loughborough, purtroppo continuavo ad ottenere un sacco di piccoli negri e ferite.Questo significava che ho trascorso un sacco di periodi di tempo a nuoto e in bicicletta su una Watt Bike come allenamento incrociato per mantenere la mia resistenza di corsa.Ho sempre pensato di fare il triathlon, avendo nuotato da giovane e apprezzato il ciclismo.E'stato t; fino al mio ultimo master’s anno a Loughborough che ho aderito al triathlon club anche se all'epoca avevo una bici da strada.Era chiaro che era una decisione eccellente e per Natale stavo chiedendo soldi per una bici da strada.Penso che per qualcuno a cui piace la varietà, il triathlon sia fantastico.C'è sempre qualcosa su cui lavorare e ogni disciplina attinge a competenze diverse.

Quali sono stati finora la tua razza preferita e perché?

Mentre ancora relativamente nuovo a triathlon – devo dire che la mia corsa preferita finora è stata la mia prima.Semplicemente perché mi sono dimostrato di poter completare un triathlon olimpico a distanza – e in qualche modo sono riuscito a eseguire un 10km PB dal retro di esso!

E il tuo miglior risultato?

Il mio miglior risultato per la Triathlon rappresenterebbe l'Università di Loughborough all'Acenture British Triathlon Mixad Relay Cup l'estate scorsa, essendo stata coinvolta solo in triathlon per un anno.Il mio miglior risultato di corsa sarebbe stato scelto per rappresentare la mia contea, Hertfordshire, al Regno Unito Inter Counties cross country champions come senior – qualcosa come junior I ma mai pensato che avrei potuto fare.

Hai mai avuto dei disastri da corsa o della gara più dura?

Sì – corse a Londra ‘Live to Tri’ gara olimpica a distanza lo scorso anno.Purtroppo avevo già avuto il tempo giusto per la mia idratazione o l'assunzione di nutrizione e ho finito per avere un disastro di corsa!Tuttavia la cosa essenziale è che quel giorno ho imparato molto da portare avanti a gare future -‘ è okay fare errori – a condizione che si impara da loro’.

Come si superano gli ostacoli?

‘Cadi sette – stand up otto’.Vedere ogni set indietro come un'opportunità di riflettere – non solo su ciò che è andato così bene t, ma ciò che ti ha aiutato a migliorare in passato.Utilizzare questa riflessione per aiutarvi a pianificare positivamente i vostri prossimi passi per aiutare a spostarsi in avanti ad essere ‘ la versione migliore di voi stessi’ che è possibile essere.La mia citazione preferita da cui lavoro, sia per lo sport che per la vita quotidiana, è questa –‘ le uniche limitazioni della vita sono quelle che ci poniamo’

Quale consiglio vorresti essere stato dato prima di iniziare a competere?

Cosa fare quando si può t ottenere la vostra tuta bagnata fuori durante la transizione!Top tip - allenamento.Pratica dopo le sessioni quando le braccia sono stanchi trovare il modo più efficiente per toglierlo rapidamente.Forse fare una gara con i tuoi compagni di squadra – l'ultimo per ottenere la loro tuta bagnata deve fare dieci flessioni per aggiungere la sensazione pressurizzata che si può ottenere durante la transizione.Può sembrare una parte così piccola da praticare, ma i secondi possono sommarsi in transizione se si può t; non toglierla rapidamente.

Quali sono i tuoi obiettivi?

Data la situazione attuale, per rimanere sani e felici. Al momento non sto facendo pressione su di me durante le corse o le corse, ma sto invece usando il mio tempo fuori come opportunità per fuggire e spegnere dal mondo. Poiché la maggior parte delle prossime gare estive sono state cancellate, ora sto guardando avanti invece alle gare di Duathlon di qualificazione della fascia d'età e a tutto il fango che la stagione di fondo porta.

Da chi prendi ispirazione?

Fin da giovanissimo Kelly Holmes. Ricordo di aver visto vincere il suo doppio oro ai Giochi olimpici di Atene 2004. Ricordo di essere stato sbalordito dalla sua grinta e dalla determinazione a vincere. Penso che ogni giorno mi ispirare da tutte le persone con cui mi alleno. Adoro la comunità e il supporto che ci forniamo l'un l'altro, facendoci superare sessioni difficili e corsi di fondo fangosi in condizioni meteorologiche terribili insieme.

Cosa ti piace di Sundried e qual è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

Per me adoro il fatto che Sundried abbia gamme eco-compatibili e formi prodotti di alta qualità ad un prezzo accessibile. Questa è una domanda difficile - come chiunque mi conosca bene ti dirà che vivo in kit sportivo ogni volta che riesco a farla franca!

x
x