atleta che estende il London Park

Dom è cresciuto nei Caraibi e ha usato la sua esperienza di nuoto quando si è unito a un triathlon club nel Regno Unito.Parla con Sunsecched di tutte le cose del triathlon.

Ti piace sempre lo sport?

Sì, l'ho fatto.Sono nato in Martinica, nei Caraibi francesi e come molti bambini ho iniziato le lezioni di nuoto all'età di 8.A dieci anni stavo nuotando per il mio locale club.Ho anche avuto l'opportunità di essere parte di eventi internazionali sui Caraibi e Sud America fino all'età di 17.Poi mi sono trasferito in Europa e ora faccio parte di un club di triathlon in Inghilterra.

Cosa ti ha fatto decidere di entrare nel triathlon?

E'iniziato tutto per beneficenza.Volevo sfidarmi e allo stesso tempo volevo sentirmi parte di una causa importante.Ho perso un membro della famiglia, mia cugina, per il cancro e siccome era una nuotatrice, mi sono detto che il modo migliore per renderle omaggio è quello di entrare in un evento triathlon.  mentre stavo raccogliendo soldi per la ricerca sul cancro stavo godendo allo stesso tempo l'addestramento così tanto che ho deciso di continuare e triathlon rapidamente diventato una passione.

Qual è stata la vostra corsa migliore finora?

Sono anche un corridore e la migliore gara che mi viene in mente è la 10K di Londra. Migliaia di persone che ti acclamano, che corrono le strade di Londra davanti a splendidi monumenti e attraversano la linea di traguardo, è tutto un mix di sentimenti che le parole non possono descrivere

E il tuo miglior risultato?

Raccogliere soldi per la ricerca sul cancro.Sono sicuro che mio cugino ne sarebbe stato fiero.

Hai mai avuto dei disastri da corsa o della gara più dura?

Entrare nell'acqua fredda non è mai facile, anche con una muta.Ricordo che il tempo a Eton Triathlon 2016 era ventoso e freddo anche se era a maggio.E'stato piuttosto difficile.

Come si superano gli ostacoli?

Essere sempre focalizzati sui risultati positivi, sempre dare te stesso 100% ma soprattutto, sempre divertirsi.

Qual è il miglior consiglio che vorresti che qualcuno ti avesse detto prima di iniziare a competere?

Non arrenderti mai, non importa quanto ci vorrà, sarà sempre meglio di un DNF.

Quali sono i vostri obiettivi per 2019?

Mi sto allenando per la mia prima mezza maratona a dicembre di quest'anno.

Da chi prendi la tua ispirazione?

La mia fidanzata.Lei è un corridore e sono sempre stupito dalla sua dedizione allo sport.Non importa il tempo, la posizione o il tempo, troverà sempre la forza di fare una corsa.

Che cosa ti piace di Sunsecched e quale è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

Sono un consumatore etico e quando ho sentito parlare di un marchio di abbigliamento etico chiamato Sunsecched mi sono stupito.Ovviamente ho controllato online e ho capito che Sunsecched non rappresenta solo quello che mi aspetto da un'azienda etica, ma anche la collezione sembra ottima.

Direi che il mio preferito sarebbe il Dom 2.0 Maglietta da addestramento maschilecome Dom è il mio nome.

x
x