Atleta seccato in bicicletta

David è un triatleta che ha gareggiato a livello internazionale. Parla con Sundried dell'allenamento e delle corse.

Sei sempre stato nello sport?

Tutto è iniziato da quando avevo 8 anni quando nuotavo per Leek ASC, arrancando su e giù per la piscina. Come parte del club ho progredito attraverso i gruppi e mi stavo allenando nella corsia nazionale all'età di 14 anni. Per continuare ad allenarmi ad un livello elevato insieme a capacità simili e nuotatori migliori, sono passato a Satellites ASC. Mi ero fissato un obiettivo per diventare un nuotatore internazionale, quindi mi sono allenato duramente ogni sessione per vedere dove mi ha portato.

Negli anni ho partecipato ad alcuni eventi fantastici e ho ottenuto così tanto:

  • Campionati regionali di nuoto Midland 2013 e 2014
  • Campionati nazionali di nuoto gallesi 2013
  • Campionati ASA Staffordshire County 2012, 2013 e 2014
  • Lake Windermere Great North Swim 17 ° su 3566 nuotatori, primo nella mia fascia d'età.

Cosa ti ha fatto decidere di entrare nel mondo del triathlon?

Sono entrato ad Ashbourne Triathlon, una gara locale per vedere come ho fatto e sembrava un po 'divertente da fare! Non avendo mai fatto ciclismo o corsa prima, ho finito per vincere la categoria U20 e finire 44/381 nella classifica generale. Da questo momento in poi mi sono appassionato alla vita del triathlon. Questo è stato il punto di svolta dal nuoto agonistico alla mia carriera agonistica nel triathlon.

Più recentemente ho partecipato a numerose gare internazionali, rappresentando i gruppi di età del Team GB:

  • Campionati Europei di Triathlon Sprint a Dusseldorf, Germania 2017
  • Campionati Europei di Triathlon Sprint a Glasgow 2018
  • Campionati Europei di Triathlon Sprint a Kazan, Russia 2019

Qual è stata la tua gara preferita fino ad oggi e perché?

Alpe D'Huez Triathlon - 1200 m di nuoto in acque libere - 28 km in bici inclusa la leggendaria salita - 7 km di corsa a 1860 m di altitudine. Inizia con una nuotata nel lago cristallino al Lac du Verney, seguita da una bicicletta lungo il fondovalle fino a Le Bourg-d'Oisans. Da qui affronti una delle più grandi salite "Alpe D'Huez" che ha 21 tornanti ed è lunga 13,8 km, con una pendenza media dell'8,1% - un killer! Infine, per concludere un fantastico evento, corri per la città di Aple D'Huez finendo sul tappeto blu con la folla che ti acclama. Avendo visto il Tour De France salire la salita nel corso degli anni, ho sempre desiderato pedalare sulle Alpi quindi questa gara è il meglio di entrambi i mondi, triathlon e ciclismo alpino.

E il tuo risultato più orgoglioso?

Il mio risultato più orgoglioso è stato quando mi sono qualificato per la prima volta a rappresentare il Team Great Britain a Dusseldorf, in Germania, per i Campionati Europei di Triathlon Sprint Distance. Mi ero allenato e gareggiato così duramente per cercare di inseguire i tempi necessari e alla fine ci sono arrivato. In realtà, andare a correre con il kit GB e con il supporto della mia famiglia ha significato molto per me. È stato un momento che non dimenticherò mai.

Hai mai avuto disastri nelle corse / la tua gara più dura?

2 aprile 2017 - 3 mesi prima del mio primo evento internazionale in rappresentanza del paese in Germania, ho preso parte a una famosa gara di caduta chiamata "Laps Leap". Questa gara di 6 miglia si è svolta a Crowden appena fuori Glossop, Derbyshire e il percorso di corsa ci ha portato sulle cime. A metà gara avevo bisogno di saltare una grande pozzanghera e quando sono atterrato, la mia gamba sinistra era completamente immersa nella torbiera! Mi sono rimesso in piedi e ho ripreso a correre. Presto ho capito che il mio stinco sinistro non si sentiva bene, quindi mi sono fermato per ulteriori indagini. Gli spilli del mio numero e del mio giubbotto costituivano una fasciatura ideale. Ho finito la gara e sono andato al pronto soccorso. Sono andato in anestesia generale due volte e ho avuto bisogno di circa 14 punti. Un mese di pausa dallo sport e dal lavoro, cosa faccio adesso con gli europei dietro l'angolo?

Come si superano le battute d'arresto?

Ho superato le battute d'arresto prendendo le cose un giorno alla volta, progredendo lentamente di giorno in giorno. È fondamentale mantenere un atteggiamento mentale positivo quando sei stato battuto da un infortunio o da una brutta gara. Puoi usare questo tempo per avvantaggiarti in futuro cercando come migliorare, impostando la tua mente per concentrarti su qualcos'altro. Se ci metti il ​​lavoro supererai le tue battute d'arresto.

Che consiglio vorresti ricevere prima di iniziare a gareggiare?

I principali consigli che vorrei che mi venissero informati prima di gareggiare:

  • Tieni una lista di spunta per assicurarti di avere tutto il kit corretto con te un giorno di gara.
  • Per aver letto completamente le informazioni sulla gara, non solo leggere e dare per scontato.
  • Soprattutto per le competizioni più grandi.

Quali sono i tuoi obiettivi?

Mi piacerebbe vincere una medaglia europea di triathlon e continuare a migliorare i miei record personali in ciascuna delle discipline.

Da chi prendi ispirazione?

La mia ispirazione doveva venire dai triatleti professionisti che gareggiano ai massimi livelli. Anche amici e membri del club, vedere i loro risultati mi fa venir voglia di lavorare di più e godere di un successo simile.

Cosa ti piace di Sundried e qual è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

Quello che mi piace di Sundried è che producono i loro prodotti con materiali riciclati al 100%, promuovendo la riduzione dei rifiuti e contribuendo a salvare l'ambiente dall'inquinamento da plastica. Sono tutto a favore di un'azienda che è sostenibile e che crea modi innovativi per realizzare abbigliamento sportivo con i chicchi di caffè: è COOL! Il mio pezzo preferito del kit è la maglia a maniche corte Sundried cadence e la salopette professionale abbinata. Una volta che entreremo nella stagione delle gare, potrebbe cambiare alla tuta aerodinamica, ancora da scoprire.

x
x