Allenamento atleta Palestra CrossFit

Ben è un CrossFitter che ha scoperto la passione per il triathlon. Parla a Sundried del suo viaggio.

Sei sempre stato nello sport?

Sì, sono stato coinvolto nello sport sin da piccolo, ho giocato a tennis e ho cavalcato a cavallo dall'età di tre anni. Ho iniziato a gareggiare davvero solo a 16 anni, fino ad allora ero felice di essere coinvolto. Improvvisamente ho realizzato in sesta forma che ero meglio di quanto pensassi in precedenza. Solo di recente ho dovuto abbandonare il rugby a causa di un infortunio, la diversità che questo ha creato nel mio allenamento è immensa e mi piace molto imparare da diversi sport e sistemi di allenamento.

Come sei entrato per la prima volta nel triathlon?

Durante il blocco stavo cercando di lavorare sulla mia base aerobica per il mio allenamento CrossFit. Avendo comprato una bici da strada e iniziato a correre regolarmente, ora voglio fare un triathlon il prossimo anno.

Qual è stata la tua gara preferita fino ad oggi e perché?

Ancora da correre, ma aspettiamo l'Ironman 70.3 in Lussemburgo (ammesso che possiamo farcela).

Qual è il tuo risultato più orgoglioso?

Giocare una partita della International Rugby League contro il Ghana per gli studenti GB.

Hai mai avuto disastri da corsa?

No, ma non vedo l'ora, devo ancora avere una gomma a terra, quindi posso solo immaginare che l'universo lo stia risparmiando per un giorno speciale.

Come si superano le battute d'arresto?

Non pensarci troppo, usa le tue risorse per gestirli e andare avanti. La vita è piena di ostacoli e spesso non possiamo cambiarli, possiamo solo fare del nostro meglio per gestire la nostra strada verso il prossimo miglior risultato.

Che consiglio vorresti che ti fosse stato dato quando hai iniziato?

Mangia di più e non guardare le nuove bici ...

Quali sono i tuoi obiettivi?

Per un giorno completare un Ironman.

Chi ti ispira?

Sonny Bill Williams, è un atleta superbo. Gareggia in entrambi i codici del rugby. Veniva da umili origini e all'inizio seguì la strada delle feste e delle bevute nel tempo libero. Presto si stabilizzò e si concentrò sulla sua carriera e sull'esempio che stava dando come atleta. È un avversario duro (gioca ancora per gli All Blacks all'età di 35 anni) ma anche umile.

Uno dei suoi momenti più memorabili è stato quando ha consegnato la medaglia dei vincitori della Coppa del Mondo a un giovane tifoso che aveva invaso il campo. Sonny lo prese dalle guardie di sicurezza, lo abbracciò e scortò il bambino dai suoi genitori prima di mettere la sua medaglia d'oro al collo del fan.

'Il mio avversario più duro? Probabilmente io, mentalmente. - Sonny Bill Williams

Perché lavorare con Sundried?

Sono stato presentato a Sundried dalla mia ragazza Sophie Bankes, diceva sempre quanto fosse buono il materiale, ora sono dipendente dai loro calzini da ciclismo. essendo un principiante del ciclismo e del triathlon, è bello vedere un marchio che fornisce attrezzature di qualità a un prezzo accessibile.

x
x