nuotatore triatleta gare in acque libere

Annabel è una triatleta australiana che ha gareggiato in casa ai Campionati del mondo sulla Gold Coast nel 2018. Parla con Sundried della vita da triatleta.

Sei sempre stato nello sport?

Sì. Per tutto il tempo che posso ricordare ho sempre fatto parte di una squadra o club sportivo e ho sempre praticato ogni sport possibile a scuola.

Cosa ti ha fatto decidere di entrare nel mondo del triathlon?

Al 12 ° anno ho deciso che avevo raggiunto il massimo nel nuoto e volevo provare qualcosa di nuovo. La mia scuola aveva un programma di triathlon, quindi ho pensato di provarlo perché potevo ancora usare il mio background di nuoto ma anche sviluppare alcune nuove abilità.

Qual è stata la tua gara preferita fino ad oggi e perché?

Probabilmente Noosa (Queensland, Australia) nel 2017. Era un posto fantastico e c'erano così tante persone! Lo ha reso un evento così divertente e in più è una gara così iconica che è stato fantastico farne parte!

E il tuo risultato più orgoglioso?

Essere selezionato per correre ai Campionati mondiali di triathlon U23 sulla Gold Coast quest'anno. Ho sempre voluto correre con i colori australiani, quindi ho avuto modo di farlo, inoltre la mia prima gara per il campionato del mondo a casa è stata una cosa che non dimenticherò mai.

Campionati mondiali di ciclismo triathlon Australia

Qual è stata la tua gara più dura finora?

Probabilmente i mondiali di quest'anno. Avevo una preparazione tutt'altro che ideale a causa del malessere prima della gara. Sicuramente non è stata la mia gara migliore, mi sentivo abbastanza letargico ma ho finito ed è sicuramente una gara da cui ho imparato molto.

Come si superano le battute d'arresto?

Normalmente mi siedo con il mio allenatore e escogitiamo un piano su come andare avanti in modo che io possa raggiungere il mio prossimo obiettivo il più rapidamente possibile rimanendo in salute.

Che consiglio vorresti ricevere prima di iniziare a gareggiare?

Per non provare a nuotare tra le onde di scarico, provenendo dalla piscina ci era voluto un po 'per navigare nell'oceano.

Quali sono i tuoi obiettivi per il 2019?

Sicuramente riqualificarsi per i Campionati del Mondo a Losanna, in Svizzera.

Da chi prendi ispirazione?

Guardare i leader della serie WTS, hanno così tanta esperienza nelle gare e guardarli superare le sfide nelle gare e ancora ottenere un risultato è qualcosa che guardo e cerco di accettare.

Cosa ti piace di Sundried e qual è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

Mi piace molto il fatto che sia prodotto eticamente e l'alta qualità di cui è fatto, inoltre ha un bell'aspetto ed è comodo! Mi piacciono molto i giubbotti da corsa, sono semplici, leggeri e si adattano bene, quindi correre è comodo.

x
x