triatleta ciclismo atleta d'élite

Alex è un atleta di talento con l'obiettivo di diventare un professionista. Parla a Sundried del suo viaggio.

Sei sempre stato nello sport?

Vengo da un background molto sportivo. Mio padre era un saltatore in lungo e velocista regionale e ha gareggiato nei campionati delle scuole inglesi e nel 1986 si è classificato 7 ° nel Regno Unito per il salto in lungo. È un pilota di club locale e organizza e gestisce congiuntamente giostre di club. Mia madre è anche una sportiva appassionata, promuove e incoraggia attivamente le donne a pedalare e divertirsi in gruppo con il nostro club ciclistico locale che organizza e organizza gite estive. Durante la sua adolescenza ha nuotato a livello nazionale, ha giocato a hockey per la regione e ha gareggiato per la contea di judo. Attualmente è un membro attivo del club di corsa locale e ha gareggiato in duathlon fuoristrada. Fa parte del comitato del club ciclistico locale.

Come sei entrato per la prima volta nel triathlon?

Essendo stato un velocista in piscina da quando avevo 6 anni, a 15 anni ho deciso di iniziare a pedalare per provare a costruire le gambe per aiutare a completare le mie capacità di nuoto. All'età di 16 anni, dopo aver visto ogni anno nella mia piscina locale un triathlon, ho deciso che era il mio turno di provare questo strano sport per vedere com'era, quindi ho deciso quell'anno di provarlo e vedere cosa è successo.

Non sapevo cosa aspettarmi dalla gara e l'ho trovato incredibilmente difficile, ma mi è piaciuto quanto fosse duro e quanto mi sentissi a pezzi e per il mio primo triathlon in assoluto sono arrivato secondo, quindi ho deciso che valeva la pena allenarsi e vedere cosa è successo. 4 anni dopo ho gareggiato 3 volte nella super serie nazionale elite, vinto 2 medaglie nazionali e gareggiato all'estero per il mio paese.

Qual è stata la tua gara preferita fino ad oggi e perché?

La mia gara preferita deve essere l'Eton Dorney Triathlon nel 2018, dove ero nella migliore forma della mia vita e ho avuto la nuotata più veloce della giornata (8,50 per 750 m) e il tempo di corsa più veloce (16,17). Sono finito primo assoluto e mi sono qualificato per i Campionati del mondo in Svizzera 2019.

Essendo un campo di gara a sé stante, è uno dei più belli e veloci in circolazione. Nuoterai nel lago olimpico del 2012 in acque cristalline prima di pedalare intorno al lago su una strada perfettamente liscia larga 4 metri prima di correre finalmente verso la cima del lago e tornare indietro per finire al posto barca e tribuna. È sempre stato il percorso numero 1 per me e l'ho corso 7 volte e non vedo l'ora di gareggiare di nuovo presto.

Qual è il tuo risultato più orgoglioso?

Il risultato più orgoglioso è vincere la mia prima medaglia nazionale (argento) mentre nella stessa gara mi qualificavo per i Campionati Europei in Russia.

Hai mai avuto disastri da corsa?

Il mio peggior disastro in una gara deve essere a Leeds nel 2017, quando sono andato a montare una cavalcatura volante sulla mia bici e il reggisella si è rotto, quindi ho dovuto percorrere l'intero percorso in piedi perché non avevo niente su cui sedermi.

Come si superano le battute d'arresto?

Ho superato le battute d'arresto mantenendo una mentalità positiva e fissando mini obiettivi sulla via del ritorno in forma o dopo una brutta gara. Anche facendo un passo indietro e rivedendo cosa è andato storto mettere nella gara successiva.

Che consiglio vorresti che ti fosse stato dato quando hai iniziato?

Nuotare, andare in bicicletta e correre sono fantastici, ma senza le cose extra come l'alimentazione, la gestione del tempo, la forza e il condizionamento puoi allenarti quanto vuoi e non ottenere alcun cambiamento reale nelle prestazioni. Lavora sui piccoli guadagni marginali del 2% prima di lavorare sugli sport stessi.

Quali sono i tuoi obiettivi?

Essere un atleta professionista a tempo pieno e competere ai Giochi Olimpici o ai Campionati del Mondo.

Chi ti ispira?

I miei genitori mi ispirano ogni giorno con quanto sono impegnati in quello che fanno e quanto sono appassionati nel guidare verso il top di questo sport.

Perché lavorare con Sundried?

Sto lavorando con Sundried per aiutare a fornire a milioni di atleti principianti e di alto livello il kit con il miglior rapporto qualità-prezzo con l'aggiunta di prestazioni di abbigliamento di fascia alta per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi nello sport.

x
x