Benvenuto al Triathlon

Benvenuti nel meraviglioso mondo del triathlon. Tu, mio ​​coraggioso amico, hai deciso di affrontare non solo uno, nemmeno due, ma tre sport in una gara.

In primo luogo, congratulazioni. In secondo luogo, prima che ti venga in mente la quantità di preparazione per questo tipo di evento, lascia che ti rassicuri, l'aiuto è là fuori e come nuovo triatleta, sei nel posto giusto.

Questa guida coprirà tutte le tue nozioni di base "prima della partenza", dalla scelta di una distanza ai migliori suggerimenti e fino a rimanere bloccato con l'allenamento.

Qui a Sundried siamo un team di personal trainer qualificati REPS di livello 3, fanatici del fitness e triatleti esperti. Abbiamo usato le nostre esperienze e quelle dei nostri ambasciatori di atleti professionisti per condividere con voi tutte le cose che vorremmo sapere con il senno di poi.

Da me e da tutto il team Sundried, BUONA FORTUNA nel tuo primo triathlon.

Distanze

I triathlon sono disponibili in tutte le forme e dimensioni. Anche se come principiante è molto probabile che tu scelga uno sprint (come il Southend Tri) o un super sprint, è importante sapere cosa c'è là fuori. Inoltre, una volta completato un tri, siamo certi che tornerai per altro. Chissà, potresti essere il nostro prossimo Ironman Champion!

Distanze di triathlon

Quindi vuoi essere un triatleta?

Credi di poterlo fare e sei a metà strada, o almeno così dicono comunque!

Se puoi rispondere a queste domande, puoi completare un triathlon.

Prima di prendere l'impegno ci sono alcune domande che devi porci:

Sono sano?

Un triathlon è un vero test per la tua salute oltre che per la forma fisica, quindi devi essere in un buon posto per iniziare. Fatti controllare dal tuo medico di famiglia locale ed elimina eventuali problemi che potrebbero trattenerti prima di iniziare. Se hai vecchi problemi o lesioni ripetute, aspetta di esserti completamente ripreso prima di iniziare una nuova sfida, potrebbe essere frustrante, ma alla fine ne varrà la pena.

Che tipo di forma fisica ho? Posso correre, nuotare e andare in bicicletta?

Se non puoi correre un 5k, farai fatica, tuttavia se sai nuotare, correre un 5k e andare in bicicletta, dovresti essere in grado di allenarti per uno sprint di triathlon. Un Ironman, l'evento di 140,6 miglia con 2,4 miglia di nuoto, 112 miglia di ciclismo e 26,2 miglia di corsa, tuttavia, è più di quasi tutti i triatleti per la prima volta che dovrebbero tentare alla loro prima gara ed è una delle sfide più difficili del pianeta. Inizia con uno sprint di distanza più breve (da 400 a 500 iarde di nuoto, da 11 a 15 miglia di ciclismo e circa 3,1 miglia di corsa) o un evento di distanza olimpica (0,9 miglia di nuoto, 39,8 miglia di ciclismo e 10,2 miglia di corsa ).

Posso permettermi il kit?

I triathlon hanno bisogno di un equipaggiamento un po 'più di un semplice costume da bagno e scarpe da ginnastica. Avrai bisogno di una bicicletta, pantaloncini da bici, una borsa piatta (che sarà una manna dal cielo in caso di foratura), un casco, occhiali di protezione, un cintura da corsa (essenziale per agganciare il numero di gara in modo da essere facilmente rintracciabile), una muta, occhiali da sole, scarpe da corsa, una tuta da triathlon, bottiglia d'acqua, cappello da corsa, un asciugamano di transizione (su cui stendere la tua roba in modo da poter vedere che è tua) e lubrificazione della muta per evitare che si formino segni simili a succhiotti sul collo e per allentare la tuta (che è un'abilità in sé ). Potresti già avere alcuni di questi articoli, ma è probabile che non avrai un completo da triathlon di riserva che bussa nel tuo guardaroba. Niente panico però, non devi comprare tutto questo e puoi sempre noleggiare o prendere in prestito il kit.

Hai il tempo?

L'allenamento per un triathlon richiede tempo, anche una distanza di sprint richiede ben 12 settimane di buon allenamento e dedizione per completare con successo la sfida. Se questo è un momento particolarmente impegnativo della tua vita, potrebbe essere difficile concedergli il tempo per allenarti in modo efficace. L'allenamento diventerà come un secondo lavoro e la pratica della corsa, del nuoto e del ciclismo può consumare il tuo tempo. L'allenamento influisce anche sul resto del tuo stile di vita, e ancora una volta questo richiede tempo. Rimanere idratati, mangiare bene, fare stretching e dormire molto sono tutti fattori che richiedono molto tempo.

Quali distanze sceglierai?

Per la maggior parte, una distanza di triathlon sprint è la gara di partenza perfetta, che compromette una nuotata di 750 m, un ciclo di 20 km e una corsa di 5 km. Tuttavia, se hai già una maratona alle spalle e stai cercando la prossima sfida, potresti stare meglio considerando un triathlon su tutta la distanza. La distanza standard è di 1500 m di nuoto, 40 km di corsa e 10 km di corsa. Un triathlon di media distanza è di 2,5 km di nuoto, 80 km di corsa e 20 km di corsa. Il triathlon di lunga distanza è di 4 km di nuoto, 120 km di corsa e 30 km di corsa. La sfida più difficile di tutte, solo per i più coraggiosi è l'Ironman, che è 3,8 km di nuoto, 180 km in bicicletta e una corsa di 42 km, quindi nuota, pedala e poi una maratona!

Quando ti alleni?

Avrai bisogno di adattare il tuo programma di allenamento al tuo regime e potrebbe non essere facile con il lavoro e altri impegni. Le 5 del mattino diventeranno troppo familiari. L'allenamento mattutino è ottimo anche come genitore, poiché i tuoi figli dormono in modo da non perdere nulla e il tuo partner può prendersi cura di loro se si sveglia, il tutto prima del lavoro. Non dire solo quando ti alleni, scrivilo e fissa un programma, in questo modo è più probabile che tu rimanga sui piani quando la vita si mette di mezzo, non lasciare che le palle curve interferiscano con il tuo allenamento .

Ti unirai a un club o ti allenerai da solo?

Quando completi un triathlon, non indosserai le cuffie, quindi non essere troppo dipendente dalla corsa o dal ciclismo con la musica, poiché nella maggior parte delle competizioni sono vietate per motivi di sicurezza. Entrare a far parte di un club ti permette di incontrare persone che condividono la tua stessa passione, di costruire amicizie e di entrare a far parte di una squadra, alimentate dalla motivazione a vicenda. Incontrarsi per la formazione e pagare un abbonamento può anche aumentare il tuo impegno e assicurarti di completare la formazione necessaria. Gli abbonamenti ai club di triathlon spesso ricevono anche sconti nei negozi di triathlon locali, che possono aiutarti quando acquisti per la prima volta il kit, offrendoti un posto affidabile dove andare. Tuttavia, se sei un trainer automotivato, risparmia sulla quota di iscrizione e abituati alla formazione da solo. Al giorno della gara, che ti alleni come parte di un club o come individuo, ognuno è per se stesso ed è irrealistico provare a correre con amici o un partner.

Come ti allenerai?

Si consiglia di implementare un piano di allenamento sin dal primo giorno, che consenta di pianificare in anticipo l'obiettivo per ogni sessione. Per la maggior parte delle persone questo comprometterà l'allenamento 5-6 volte a settimana, con la maggior parte degli atleti in media circa 10 ore di allenamento a settimana, la maggior parte trascorsa sulla bici. Il nuoto è spesso la parte più difficile dell'allenamento e quindi molte persone si concentreranno sul nuoto, iniziando in piscina e cercando di raggiungere una nuotata aperta. Per i principianti potrebbe valere la pena investire in alcune lezioni di nuoto per migliorare la tecnica e assicurarsi di essere il più forte (e sicuro) possibile quando si entra in acqua il giorno della gara.

Quando correrai?

Avere sempre una data di fine. Invece di "Voglio fare un triathlon quest'anno", trova l'evento che vuoi fare e iscriviti. Una volta fatto ciò, ti impegni con una scadenza che ti darà l'incentivo in più a rimanere fedele al tuo piano. Puoi anche iniziare a fare ricerche sull'evento stesso e persino andare a controllare parte del percorso per darti un'idea più chiara di ciò a cui stai lavorando. Ad esempio, se sai che il tuo percorso è particolarmente collinoso, ti darà un sacco di tempo per aggiungere alcune colline ai tuoi cicli per sviluppare la forza in quella zona pronto per il giorno della gara.

Perché lo sto facendo?

Devi chiederti perché. Essere onesto con te stesso sul motivo per cui vuoi fare qualcosa è una parte enorme del viaggio per raggiungere il tuo obiettivo. È per dimostrare che puoi? Sfidare te stesso? O tuo fratello ha completato un triathlon l'anno scorso e non gli permetti di batterti in niente. Che si tratti di raccogliere fondi per beneficenza, migliorare la salute o perché sei super competitivo, sapere cosa ti spinge verso il traguardo fa parte di ciò che ti porterà lì quando il tuo corpo inizierà a dirti che è pronto per fermarti.

Se sei soddisfatto delle tue risposte a tutte queste domande, perché non dargli una tripletta?

Scegliere il tuo triathlon

Si spera che il fatto stesso che tu abbia questo pacchetto significhi che ti sei già impegnato a partecipare a un triathlon. Tuttavia, ecco i nostri migliori suggerimenti per assicurarti di aver fatto la scelta giusta.

Prenota in anticipo: gli eventi si esauriscono

Eventi come il triathlon richiedono molto allenamento, quindi le persone tendono a decidere con largo anticipo che sono pronte per partecipare. Con requisiti di sicurezza così dettagliati, gli organizzatori spesso impongono un limite al numero di partecipanti. Una volta impostato il tuo obiettivo, prenota un evento al più presto per evitare delusioni.

Trovare il tempo e l'equilibrio per allenarsi per tre sport

Per vincere il tuo primo triathlon devi praticare ciascuna delle tue tre discipline sportive e può essere difficile adattarsi al tempo per l'allenamento. Anche se, ad esempio, sei sicuro della tua corsa, vale comunque la pena praticare una corsa dopo un ciclo o una nuotata, poiché questo cambia molto la tua dinamica di gara. Le sessioni di allenamento in cui includi più di una disciplina sono chiamate "sessioni di mattoni". Gli allenamenti in mattoni mettono insieme due sport e quindi sono un ottimo modo per testare come reagirà il tuo corpo dopo che i tuoi muscoli sono pre-esauriti. Gli allenamenti in mattoni aiutano il tuo corpo a gestire le richieste aerobiche, anaerobiche e muscolari di un evento di triathlon.

Prendi un allenatore

Per i principianti, l'allenamento per un triathlon può sembrare complicato e un buon allenatore renderà il tuo allenamento semplice, aumentando la tua sicurezza e assicurandoti di essere preparato per ogni aspetto della gara. Ti aiuteranno con il tuo piano, l'alimentazione e tutte le domande che potrebbero sorgere lungo il tuo viaggio.

L'allenamento

Ora arriva la parte difficile, l'allenamento. Poiché ognuno è diverso e ogni corpo lavora in modo diverso, a volte può essere difficile seguire un programma di allenamento genetico, tuttavia sono fantastici come struttura del tuo allenamento e con semplici piccoli aggiustamenti per adattarsi al tuo tipo di corpo e forma fisica possono portarti da 0 al triatleta in appena quattro settimane. La nostra routine di allenamento di seguito è per qualcuno che ha già un ragionevole livello di forma fisica e sta cercando di intensificare la propria routine regolare con il triathlon. Se stai cercando maggiori dettagli nel tuo programma, ti consigliamo di assumere un allenatore e, naturalmente, siamo sempre felici di darti il ​​nostro consiglio qui a Sundried.

Piano di allenamento per il triathlon sprint di 4 settimane

Questo piano è per i concorrenti che hanno già una buona base di fitness. Se puoi correre comodamente 5 km, nuotare e andare in bicicletta regolarmente, allora questo è per te.

Il seguente piano consiste in 4 giorni di allenamento, con 3 giorni di meritato recupero. Puoi cambiare l'ordine quando ti senti più adatto a te e come con qualsiasi routine di allenamento, è essenziale che ascolti il ​​tuo corpo.

Per ogni esercizio elencato, abbiamo dettagliato una valutazione RPE. RPE sta per tasso di sforzo percepito e aiuta a capire il livello di sforzo che dovresti dedicare a ogni sessione di allenamento per quelli di voi che non sono legati a un cardiofrequenzimetro.

Scala RPE

Piano di allenamento per il triathlon sprint di 4 settimane

Oltre a seguire un piano di allenamento, ti consigliamo di pensare ai dettagli più fini come esercitarti a entrare e uscire dalla muta, dentro e fuori dalla piscina e dalla zona di transizione alla bicicletta. Al tuo primo tri se non hai già usato le tacchette, il giorno della gara probabilmente non è il giorno migliore per provare, perché ci vuole un po 'per abituarsi. Sapere cosa proviene dalla transizione e mantenere il tuo kit al minimo può aiutarti a rendere la giornata molto più fluida e ti dà molto meno di cui preoccuparti.

Di che kit ho bisogno per il mio primo triathlon?

Probabilmente ti sei appena reso conto che lo stai effettivamente facendo, quindi avrai bisogno di un kit!

Non temere, Sundried ti ha coperto con la nostra guida al kit, inclusi tutti i pezzi di cui non puoi vivere senza il giorno della gara!

Il kit di cui ogni triatleta non può fare a meno:

La muta

Se stai partecipando a un evento ufficiale, avranno delle regole intorno a te che indossi una muta - ed essendo nel Regno Unito, è raro che la temperatura dell'acqua raggiunga una temperatura superiore a quella in cui le mute sono vietate, quindi vorrai che sia pronto per la tua gara .

Le mute ti tengono al caldo e aiutano anche il tuo galleggiamento, quindi per i nuovi triatleti sono fantastici. La muta ti aiuta a rimanere a galla durante la tua nuotata in acque libere. Non farà il lavoro per te, ma sicuramente aiuta e può calmare un po 'i nervi per i neofiti.

Per il tuo primo tri, può essere costoso sborsare tutto il nuovo kit, quindi perché non noleggiare o addirittura prendere in prestito una muta?

Se finisci per diventare un triatleta regolare, la tua muta diventerà una necessità nel tuo regime di allenamento in acque libere. Avere la tua tuta significa anche avere un sacco di tempo per esercitarti a entrare e uscire ... difficile!

Ora, se stai entrando in un trio in piscina, puoi farla franca con il tuo costume da bagno, ma vai in mare aperto e questo è ciò che troviamo l'opzione migliore.

Tuta da triathlon

Ora tecnicamente puoi vivere senza questo, ma poi stai cercando di mettere in valigia un kit separato per nuotare, cavalcare e correre. Indossare una tuta da triathlon rende la vita molto più facile. Piuttosto che dover passare dalla muta ai pantaloncini da ciclismo alla tua attrezzatura da corsa, una tuta da triathlon è progettata per stare con te dall'inizio alla fine. Perché la tuta da triathlon? Le tute da triathlon di solito sono disponibili in mezza tuta o intera. Che tu scelga il tutto in uno o due pezzi dipende interamente da te, entrambi fanno lo stesso lavoro e quel lavoro è fornire semplicità per quella che, a causa della natura stessa dell'evento, è una gara complicata.

Come ti aiuta una tuta da triathlon? Le tute da triathlon sono progettate per essere indossate durante l'intera gara e per guidarti attraverso ogni disciplina con modifiche minime. Realizzato in materiale sottile e traspirante che scivolerà sotto la muta, la parte superiore è solitamente senza maniche. Le parti inferiori hanno una piccola imbottitura nel cavallo per la tua corsa, che in genere è leggermente meno imbottita di quella che potresti trovare nei pantaloncini da bici, quindi non ti irritare quando inizi a correre con loro.

Occhiali

La maggior parte dei nuotatori avrà un discreto paio di occhiali per proteggere i loro occhi dal temuto pungiglione del cloro, ma quando si tratta di nuotare in mare gli occhiali sono spesso necessari per qualcosa di più che tenere l'acqua lontana dagli occhi. Il riverbero del sole in una giornata luminosa può impedire la tua capacità di vedere le boe mentre nuoti, che sono ciò che ti tiene al sicuro e ti dirige nella giusta direzione! Gli occhiali colorati aiuteranno la tua vista e ti aiuteranno a rimanere in pista.

Cuffia da nuoto

Spesso, gli organizzatori della gara li forniranno, poiché la tua cuffia potrebbe riportare il tuo numero sopra. In caso contrario, è consigliabile indossarne uno, non solo manterrà i capelli lontani dal viso, impedendo loro di oscurare la tua vista, ma manterrà anche la tua testa asciutta, il che significa che non stai pedalando e corri con i capelli freddi e bagnati, il che lo farà ti fanno sentire più freddo.

Bicicletta

Per una corsa a distanza sprint, non devi davvero preoccuparti di investire in una costosa bici da triathlon, poiché stai pedalando solo per 20 km, tuttavia se vuoi prendere velocità su un percorso piatto (ish), opta una bici da strada o un ibrido sulla tua mountain bike. È meglio scegliere la stessa bici con cui ti alleni piuttosto che lottare per familiarizzare con una nuova bici il giorno della gara. Credimi, hai già abbastanza di cui preoccuparti.

Casco

La sicurezza prima. Un casco potrebbe salvarti la vita. In nessuna gara non ti sarà permesso di guidare senza casco. Assicurati di controllare che il tuo casco si adatti correttamente prima della gara. E signore, prova che il tuo casco si adatti ai tuoi capelli come sarà quando uscirà da una cuffia da bagno, ad esempio FLAT.

Formatori

I trainer specifici per il triathlon hanno piccoli extra come clip per bici e lacci a fissaggio rapido, ma non sono essenziali per un principiante.

Asciugamano di transizione

Non hai quasi tempo da perdere per asciugarti, ma il tuo asciugamano è anche un ottimo indicatore per il tuo sé disorientato dopo il nuoto a cui prestare attenzione. La maggior parte dei triatleti si limita a stare in piedi sul proprio asciugamano mentre passa rapidamente alla bici.

Top da corsa

Un top da corsa da indossare sopra il tuo costume da triathlon è uno dei preferiti. Scegli una maglietta tecnica, poiché è progettata per assorbire il sudore, il che significa che si asciugherà rapidamente se sei già bagnato! La maglietta tecnica Sundried offre comfort e sostegno ed è perfetta per questa tappa della gara. Evita il cotone che ti appesantisce quando è bagnato.

acqua

L'acqua dovrebbe essere distribuita dai commissari durante il percorso di regata, ma è sempre meglio averne una tua nel caso ne avessi bisogno di più o perdi un maresciallo! Questo è uno sport duro e sarai disidratato. Non fare un Jonathan Brownlee!

Hai la formazione, hai il kit, ora per i nostri migliori consigli.

I 10 migliori consigli per il triathlon

  1. Dormi bene la sera prima, i triathlon spesso iniziano presto, soprattutto se la marea è presto. Se viaggi in qualche modo per l'evento, cerca di raggiungere un hotel nelle vicinanze. Ricorda che gli hotel tendono ad aumentare le loro tariffe se sanno che un evento è in corso, quindi prenota con largo anticipo.
  2. Entrare a far parte di un club. La maggior parte dei triatleti entrerà a far parte di un club una volta che avrà avuto un'idea dell'evento, ma perché aspettare? Può essere una grande opportunità per trovare compagni di allenamento, nuovi eventi e raccogliere tutti i migliori consigli dai triatleti locali. Potresti anche essere in grado di prendere un passaggio per l'evento. Inoltre, ovviamente, l'adesione a un club affiliato otterrà la tua iscrizione alla British Tri Foundation, che potrebbe farti risparmiare denaro sull'ingresso all'evento!
  3. Assumi un aiuto professionale. Se sei nervoso, perché non assumere un allenatore di triathlon professionista. Quando si sceglie un allenatore ci sono tre livelli qualificati dal British Triathlon. Il livello base 1 sono i tuoi allenatori di base, mentre il livello 3 vanta la maggiore esperienza nel campo. Per un nuovo triatleta, un allenatore di livello 1 sarà perfetto. La maggior parte degli allenatori locali può essere trovata facilmente tramite google o contattando BTF.
  4. Arriva con molto tempo. L'ultima cosa che vorresti essere il giorno della gara è andare nel panico perché arriverai in ritardo. Ci sono molte altre cose di cui preoccuparsi, credimi! Le chiusure stradali spesso avvengono prima dell'inizio dell'evento, quindi cerca di utilizzare i mezzi pubblici se puoi e parti con molto tempo libero per i ritardi.
  5. Pratica il nuoto in mare. Non importa quanto sei bravo un nuotatore in piscina, il nuoto in acque libere è completamente diverso da una nuotata in piscina. Trovare il tuo ritmo tra un'ondata di altri nuotatori influisce sulla tua bracciata e sul ritmo e devi essere pronto a prendere un calcio o un pugno mentre trovi il tuo spazio. Poi ci sono marea, detriti e trovare la tua direzione verso le boe. Non è facile, ma chi ha mai detto che il triathlon lo fosse! Il nuoto in mare è spesso la parte più scoraggiante della sfida, quindi mettiti in pratica per combattere gli elementi. Fisicamente, mentalmente ed emotivamente, è una sfida molto più intensa di una nuotata in piscina, quindi pratica, pratica, pratica!
  6. Porta un po 'di supporto morale e chiedi loro di controllare che non hai dimenticato nulla! È fantastico avere un viso familiare che ti faccia il tifo e ti rilassi prima del tuo primo triathlon quando i nervi sono alti. La tua famiglia e i tuoi amici possono anche essere lo sguardo in più per controllare che hai impacchettato tutto e, naturalmente, hai bisogno che ti scattino molte foto mentre fai le tue cose al tuo primo evento!

I nostri ultimi consigli vengono dai nostri triatleti professionisti essiccati

Alice Hector 7. La campionessa Alice Hector Ironman 70.3 dice: “Direi che ciò che le persone tendono a notare quando iniziano il triathlon è l'orribile sensazione che si prova provando a correre quando si pedala forte! Il tuo corpo non sa bene cosa sta succedendo. Stai tranquillo, con la pratica, alla fine sembra una seconda natura, e gli atleti esperti scendono dalla bici quasi velocemente come farebbero in una corsa di corsa. Quindi, per trovare un equilibrio nel tuo primo evento, consiglio vivamente di fare alcune "sessioni di mattoni" durante il tuo allenamento. Questo significa semplicemente andare a correre subito dopo una sessione in bicicletta. Non deve essere lungo; solo 5 o 10 minuti, ma questo condizionerà il corpo per ciò che verrà il giorno della gara. Fallo una volta alla settimana e raccoglierai i frutti ".

 

Amy Kilpin8. Amy Kilpin, triatleta di fascia d'età, dice: 'Assicurati di essere ben preparato per l'ambiente in cui gareggerai. Ciò significa che se stai gareggiando in condizioni di caldo, prepara il tuo corpo nel miglior modo possibile per le richieste extra che gli verranno poste durante la gara - ad esempio, potresti voler allenarti su un trainer indoor senza un ventilatore / finestre. Dovrai anche pensare ad adattare la tua strategia nutrizionale in base al tuo ambiente di gara: se fa caldo, dovrai assumere elettroliti regolari e / o aggiungere sale alle tue bevande energetiche in modo che il tuo corpo possa assorbire più liquidi possibile . Lo stesso principio si applica se stai correndo in un luogo freddo: assicurati di avere abbastanza strati per la bici e, se appropriato, una giacca se sarà bagnata. Pensa a quali pneumatici potresti aver bisogno di mettere sulla tua bici in condizioni di bagnato. Preparandoti di conseguenza per condizioni specifiche, sarai sicuro di entrare in gara con tutto il controllo che puoi sulle sfide ambientali che potresti dover affrontare. È una considerazione importante ma spesso trascurata se vuoi ottenere il meglio da te stesso in ogni circostanza. "

Claire Steels


9. Claire Steels, campionessa del mondo di duathlon, “Non montare la bici con una marcia dura. È facile, soprattutto se non hai tempo di portare la bici a fare un piccolo giro prima di montarla in transizione. Cerca di ricordarti di lasciarlo in una marcia facile. L'ultima cosa che vuoi fare è finire la transizione, saltare in sella e rendersi conto che non puoi girare i pedali! Credimi, ci sono stato !!!


10. Rilassati e divertiti, poiché la tua prima gara cerca di non preoccuparti che altre persone ti sorpassino o che ti assicurino di finire prima di un certo tempo, basta finire. Goditi il ​​tuo primo nuovo sport, concediti gli errori, imparerai da loro per la prossima volta. Ascolta il tuo corpo e goditi la giornata.

    In bocca al lupo

    Vi auguriamo buona fortuna per il vostro primo evento.

    Nuota, come se la barca fosse affondata.

    Bici, come se l'avessi rubata.

    Correre per la tua vita!

    Portami con te

    Se desideri scaricare un PDF stampabile della nostra guida al triathlon, ne abbiamo preparato uno per te. Scarica la guida al triathlon

    x
    x