• Jasmine Sandalli Athlete Ambassador

    maratona di corridori ultra in esecuzione

    Jasmine è un'ultra runner originaria di Cipro che aspira un giorno a correre l'iconica Western States 100. Parla con Sundried di allenamento e corse.

    Sei sempre stato nello sport?

    Odiavo l'educazione fisica a scuola ma ho sempre amato gli sport veri e propri. Ho avuto la fortuna di crescere nelle montagne di Cipro del Nord e ho passato molto tempo a fare escursioni o andare in bicicletta. Facendo parte della squadra di atletica a scuola, mi piaceva correre le distanze più lunghe ma non mi era permesso gareggiarci, quindi ho perso interesse fino a pochi anni fa, quando ho corso la mia prima maratona e da allora sono stato conquistato.

    Qual è stata la tua gara preferita fino ad oggi e perché?

    Probabilmente la sfida dei druidi di 3 giorni lungo la Ridgeway. L'ho eseguito un paio di volte, ma la prima volta nel 2015 è stata la mia preferita. Tutto si è allineato alla perfezione, ho trascorso un weekend fantastico e sono arrivato decimo ma soprattutto ho avuto modo di godermi la compagnia di alcuni corridori fantastici e la bellezza dei sentieri per 3 giorni interi!

    E il tuo risultato più orgoglioso?

    La mia prima gara di 50 miglia in assoluto (che in realtà era qualcosa come 53 miglia) - non avevo mai percorso la distanza prima e sono arrivato terzo dopo aver corso praticamente tutto il giorno con le prime due donne. Abbiamo chiacchierato e supportato a vicenda per tutto il tempo, ero così orgoglioso di far parte di quel campo e di stabilire un legame con quelle due donne brillanti. La gara si chiamava 50 Mile Challenge nel Kent (Inghilterra) e non esiste più ma la distanza è sicuramente la mia preferita da correre.

    Hai mai avuto disastri nelle corse / la tua gara più dura?

    Ho fatto due tentativi sulla North Downs Way 100 Miler ed entrambe le volte DNF sono arrivato a 66 miglia. Entrambe le volte mi sono lasciato disidratare gravemente e non ho potuto mangiare per ore, è stato così frustrante fare lo stesso errore anche due volte. Sono stato enormemente impreparato entrambe le volte e mi ha dato una vera motivazione per imparare da quegli errori per il prossimo tentativo.

    Come si superano le battute d'arresto?

    Tornando a cavallo, i fallimenti non sono virgole, non punti. Ovviamente mi deprimo un po ', ma devo usare quell'esperienza per imparare e migliorare. Non voglio mai più ripetere due volte il DNF della stessa gara! Ma se devo provarlo cento volte prima di finirlo, lo farò ...

    Che consiglio vorresti ricevere prima di iniziare a gareggiare?

    Ricorda sempre per cosa sei qui. Se vuoi vincere, immagina di vincere. Se vuoi finire, immagina il traguardo. Se riesci a ricordare perché vuoi competere, puoi dimenticare tutte le voci che ti dicono di smetterla. E soprattutto, l'adattabilità è meglio dell'invincibilità.

    Quali sono i tuoi obiettivi?

    Il mio obiettivo principale è quello di qualificarmi un giorno e di correre nei 100 Western States, ma sono ancora qualche anno fuori. Per me è sempre correre più lontano, più a lungo e mostrare alle donne che hanno tutte le possibilità di salire sul podio come fanno gli uomini. Non puoi essere ciò che non puoi vedere!

    Da chi prendi ispirazione?

    Courtney Dauwalter è il mio eroe assoluto: non è solo quello che ottiene, ma il suo sorriso contagioso, l'amore per lo sport e per la vita. Potrei scrivere un saggio su di lei, ma lo lascio a questo!

    Cosa ti piace di Sundried e qual è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

    Sono molto a disagio nel consumare un sacco di "moda usa e getta" - non mi interessano top da corsa economici che costano £ 5 e finiscono direttamente in discarica entro un paio di mesi. Dato l'impatto che la moda ha sull'ambiente e quanto sia evitabile, significa molto per me che il kit di Sundried sia di origine etica e prodotto ed è anche COSÌ durevole - se non possiamo evitare di acquistare del tutto il kit, allora dovremmo comprarlo kit che dura il corso. Ho un paio di leggings Capri che sono fondamentalmente ancora freschi di scatola due anni dopo e so che dureranno per gli anni a venire!

    Posted by Alexandra Parren
  • James Bull Athlete Ambassador

    corridore maratona di corsa

    James è un ultra runner e un vigile del fuoco. Parla a Sundried del suo viaggio.

    Sei sempre stato nello sport?

    All'inizio mi sono appassionato allo sport per caso! Quando ero molto giovane, sono stato arrestato da uno dei miei insegnanti che era l'allenatore di rugby della scuola. Invece di stare seduto in classe a scrivere righe, sono stato costretto a prendere parte a una sessione di allenamento con la squadra di rugby dopo la scuola. Sono riuscito ad affrontare qualcuno (anche se penso che ad essere sincero probabilmente sono caduto di fronte a loro e sono inciampati); e all'improvviso stavo ricevendo lodi. Questa è stata una nuova esperienza e mi è piaciuta abbastanza. Ero sempre stato un ragazzo grande, ma a quel punto non ero davvero cresciuto nel mio corpo.

    Entro due anni da quella detenzione, ero il capitano della parte giovanile della città locale e rappresentavo la contea a livello rappresentativo. Avanti veloce di nuovo di qualche anno, e stavo guadagnando gli onori nazionali e venivo firmato un contratto. Una volta che ho imparato a usare il mio corpo in crescita e sono stato applaudito per questo, ho iniziato a praticare molti sport, ma è stato il rugby a diventare il mio amore principale. Sono arrivato agli eventi di resistenza più tardi nella vita.

    Cosa ti ha fatto decidere di entrare nel mondo dell'ultra running?

    Sono sempre stato un buon corridore e ho corso varie maratone iconiche in tutto il mondo e ho gareggiato in vari eventi di resistenza. Quando ho iniziato a "provare" a ritirarmi dal rugby, sapevo che avevo ancora bisogno di qualcosa per soddisfare la mia spinta competitiva, quindi la corsa ha avuto il sopravvento. Non sono mai stato abbastanza veloce con il mio telaio per sfidare il podio sulla distanza della maratona, quindi ho iniziato ad affrontare le ultra maratone.

    Anche se non ero il più veloce, avevo un buon motore e potevo girare a un ritmo costante per periodi di tempo molto lunghi. Doveva essere sempre e solo un hobby, ma nel giro di due anni stavo inseguendo gli eventi di ranking britannici; e per un po 'ha ripreso da dove si era interrotto il rugby.

    Qual è stata la tua gara preferita fino ad oggi e perché?

    Marathon Des Sables - considerata la gara più dura della Terra, 250 km attraverso il deserto del Sahara.

    E il tuo risultato più orgoglioso?

    Ho avuto alcuni momenti sportivi orgogliosi, ma fino ad oggi il mio risultato più orgoglioso è stato diventare padre. Ha cambiato tutta la mia prospettiva sulla vita in generale. In un contesto sportivo, essere ricoperto dai vigili del fuoco inglesi è stato un momento di orgoglio, così come rappresentare il mio paese ai World Firefighter Games.

    Hai mai avuto disastri nelle corse / la tua gara più dura?

    Ho corso l'Isola di Wight Ultra, che è 107 km su un anello dell'isola. Il tempo era orribile ed eravamo completamente esposti sui sentieri costieri. Nonostante parte del terreno fosse brutale, in alcuni punti era difficile stare in piedi a causa dei venti forti e della pioggia orizzontale.

    Il gioco è stato incredibilmente duro ed era la prima volta che io e il mio compagno di corsa avevamo esaurito il glicogeno; privi di qualsiasi riserva di energia, abbiamo iniziato a diventare piuttosto deliranti. Successivamente abbiamo appreso che c'era stato un tasso di abbandono dell'80% al terzo checkpoint a circa 77 km a causa delle condizioni. Tuttavia, ero così felice che avessimo perseverato. Ci è voluto molto più tempo per coprire la distanza rispetto al normale ed è diventata una giornata molto lunga. Tuttavia, come molte cose, più è difficile l'evento, più è soddisfacente conquistarlo.

    Come si superano le battute d'arresto?

    Le battute d'arresto si presentano in molte forme. Sia che sia costretto a causa di un infortunio o di una perdita di forma o di fiducia. Personalmente, ho lottato con la salute mentale; in particolare, la depressione e il disturbo da stress post-traumatico associati alla mia carriera di vigile del fuoco. Tuttavia, una cosa che ho imparato con l'aiuto di professionisti e di Firefighters Charity è che sono sempre più forte di quanto penso. Sentimenti e pensieri sono proprio questo, non sono sempre fatti.

    Ho imparato a concedermi il tempo di sottolineare le cose e di elaborarle, ma nella consapevolezza che passeranno. Ho imparato a concedermi una pausa e concentrarmi sui miei punti di forza piuttosto che sulle mie debolezze. Come meccanismo di coping, vivo la mia vita secondo la routine e la struttura, il che significa che sono abbastanza disciplinato; e questo si presta bene al mio lavoro, e come atleta perché crea una solida mentalità. Ora sto imparando a riconoscere i trigger ai miei pensieri negativi e imparo dalle mie esperienze che passeranno. "Quello era allora, questo è adesso" è diventato il mio mantra.

    Che consiglio vorresti ricevere prima di iniziare a gareggiare?

    Quando ero più giovane, non mi sarei permesso di ammettere che non ero il migliore in qualcosa. Se non lo fossi, o mi perdessi in qualcosa, avrei un enorme senso di vergogna e imbarazzo. Questo si chiama ego! Non è sempre una cosa negativa finché impari a sfruttarla. Tuttavia, ci mette un'enorme quantità di pressione quando non riusciamo a raggiungere un livello che riteniamo dovremmo. Inevitabilmente, se non raggiungi mai del tutto quel livello, ti sentirai sempre un fallimento. Sto cercando di imparare a trattare il mio senso di vergogna con gentilezza. Quando ho avuto mio figlio, è stato un grande livellatore e ha cambiato la mia intera prospettiva sulla vita. Non si trattava più di me. Quando ci rendiamo conto che in realtà non siamo così importanti nel mondo degli altri e non siamo al centro dell'attenzione; e probabilmente non stanno nemmeno pensando a noi - saresti sorpreso di quanta pressione ti tolga. Perdere l'ego è probabilmente il miglior consiglio che non ho mai avuto, che ora so che mi permette di competere per il divertimento e l'appagamento. Spero di rendere orgogliosa la mia famiglia e di ispirare mio figlio a provare cose nuove e ad andare oltre la zona di comfort.

    Quali sono i tuoi obiettivi?

    Non sono diventato un nome familiare, quello era il piano quando ero più giovane, ma ora sto bene! Con l'avanzare degli anni, non sono più uno standard d'élite, ma posso ancora essere un grande atleta. Vorrei rimanere in ottima forma, mantenermi in forma e in salute e trascorrere del tempo di qualità con la mia famiglia quando il mio lavoro lo consente. Andando avanti, vorrei rappresentare il mio paese per la mia fascia d'età, ma sto ancora cercando di definire quale distanza sarà superata. Voglio anche spuntare una serie di sfide di resistenza in tutto il mondo. Mi piace affrontare eventi che altre persone pensano siano pazzi, per dimostrare che nulla è impossibile con la giusta mentalità.

    Da chi prendi ispirazione?

    Ho molte icone sportive del mondo del rugby, ma per quanto riguarda il mio atleta preferito, deve essere James Cracknell. È solo un atleta fenomenale in una varietà di discipline e la sua mentalità è indistruttibile. Mi piacerebbe avere l'opportunità di prendere parte ad alcuni degli eventi a cui ha avuto l'opportunità. È anche la prova vivente che con la giusta mentalità e formazione, puoi ancora competere ai massimi livelli con l'avanzare degli anni.

    Cosa ti piace di Sundried e qual è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

    Non solo il kit è fantastico, ma l'approccio etico alla sua costruzione non è secondo a nessuno. Anche il modo in cui i Sundried hanno adottato e dato la priorità alle sessioni di fitness e di esercizio per il proprio personale durante il lavoro è lungimirante e indicativo della loro cultura organizzativa. Le mie ultime acquisizioni sono state alcune calze da allenamento e top con tecnologia di compressione. Mi tengono caldo e sostenuto nel deserto quando il recupero è fondamentale prima di un'altra lunga tappa il giorno successivo, quando devo essere pronto per ripartire. Tutti gli indumenti essiccati sono realizzati pensando alla sostenibilità e riducendo al minimo l'impronta di carbonio. Questi valori sono in linea con i miei e sono un fattore importante nella mia decisione di associarmi a Sundried per perseguire i miei obiettivi.

    Posted by Alexandra Parren
  • Q&A Con Dan Lawson Team GB Ultra Runner

    Dan Lawson Ultra Marathon Runner

    Dan Lawson è un super corridore che ha alcuni incredibili successi a suo nome.Dalla vittoria il primo posto in un 400km (250 miglia) corsa attraverso il deserto del Gobi per raggiungere il tempo più veloce inglese nel famigerato Badwater Ultra maratona attraverso la Death Valley della California, ha fatto cose incredibili.Sundry ha avuto la possibilità di parlare con Dan del suo amore per la corsa e di come la vita è come correre gare così estreme.

    Cosa ti ha spinto a Sundry?

    Sono cosi'grata di passare qualche ora al giorno a percorrere sentieri e a comunicare con la natura.Come corridori sento che abbiamo il dovere di proteggere e valorizzare questo ambiente da cui otteniamo tanta felicità.Il funzionamento etico e la promozione di marchi come Sundry sono importanti per l'essenza del nostro sport.

    Qual è stata la tua gara preferita finora e perché?

    Recentemente ho attraversato il Deserto Gobi e per uscire con questo dev'essere il mio preferito.La corsa era 412km attraverso il terreno più bello ma anche estenuante che abbia mai vissuto.Si distingue perché ho davvero avuto modo di vedere i luoghi in cui il mio corpo è in grado di prendere se stesso ma più interessante anche i limiti a cui sono in grado di spingere la mia mente a.Ho dormito solo 45 minuti in oltre 70 ore e durante la fine della corsa la mia mente era poltiglia!

    Dan Lawson Ultra Gobi Winner

    In che modo la preparazione di una maratona ultra nel deserto differisce dalla preparazione di una normale maratona della città?

    Entrambi richiedono una grande disciplina e un duro lavoro di formazione.E'lo stesso per entrambi.Nella maratona, perche'e' molto piu'breve, puoi farla franca senza badare a te stesso.Si può resistere senza prendere troppo acqua o energia, ma l'ultra richiede molto più pianificazione in questo reparto e se non si ottiene la vostra idratazione e alimentazione destra si sta andando a pagare dopo circa venti ore o così e probabilmente non essere in grado di finire la corsa.

    Quali sono le sfide più grandi che devi affrontare durante l'ultra running?Cosa succede al tuo corpo?

    Dopo poche ore e poche centinaia di km il tuo corpo - specialmente le tue gambe - stanno sempre per iniziare a soffrire.La sfida più grande è quella di dominare la mente; di non lasciare che si concentri sul dolore e di distogliere la vostra attenzione da quei pensieri di fermare che tutti i corridori hanno a prescindere da una distanza 5k o 500k. Fisicamente, siamo praticamente in grado di fare qualsiasi cosa finché la mente è disponibile anche.

    Quali grandi gare hai in programma per 2018?

    Spero di essere scelto per rappresentare di nuovo il Team GB ai Campionati Europei 24hr dove difenderò il mio titolo.Questo sarà in Romania a maggio.Nella mia corporatura fino a che io correrò qualche mezza e piena maratona così come un 100k. Dopo maggio, passerò la mia attenzione ai sentieri e costruirò fino alla Run Rabbit Run 100 Run 100 miler negli Stati Uniti.

    Considerando gli incredibili risultati che hai gia'realizzato, qual e' la sfida piu'grande per te?

    Sto cercando di battere l'attuale record britannico per la corsa a 24hr.E'rimasta per circa trent'anni.E'una domanda difficile, ma se riesci a ottenere una razza quasi perfetta, e' fattibile.A parte questo, mi piacciono le gare più lunghe e non ferme, vorrei mettermi di nuovo alla prova come ho fatto nel Deserto Gobi.Forse un tentativo di record di John O'Groats a Lands End potrebbe essere in gioco.

    Cosa ne pensi quando sei li'fuori a correre per le 70+ ore?

    È un sacco di tempo di riflessione 70 ore giusto! A volte puoi risolvere tutti i tipi di problemi o fare alcuni fantastici piani futuri. Penso che la chiave sia lasciare che la mente galleggi via pensando alle cose belle, perché non appena inizi a pensare negativamente come "il mio corpo fa male", "Voglio fermarmi" o inizi a contemplare quante altre ore o km ti sono rimasti da correre, è allora che devi dirigere la mente in una direzione diversa. Per cercare di liberare la mente da qualsiasi pensiero o guidarla lungo un'altra strada. Nei momenti difficili, mi piace fingere di correre al fianco di membri della mia famiglia o di amici molto amati.

    Come si rimane idratati e nutriti durante gare così epiche?

    Questa è una delle cose più difficili da sistemare. Man mano che la gara va avanti, l'idratazione e l'alimentazione diventano molto più importanti in quanto diventa più difficile per il tuo corpo assorbire cibo e acqua. Quello che sembra funzionare per me è assicurarmi di entrare il più possibile nella metà anteriore della gara. Mangiare e bere poco e spesso sembra funzionare meglio. Tendo a bere una bevanda energetica chiamata Tailwind e sgranocchiavo i flapjack più meravigliosi e le bombe energetiche di un'azienda chiamata Oatopia.

    Ti senti come se stessi spingendo te stesso duramente durante una corsa ultra o stai facendo jogging a un ritmo confortevole?

    I primi due terzi di una corsa ultra si sentono abbastanza comodi in qualsiasi cosa oltre i 100 k, la maggior parte è a un ritmo piuttosto comodo, a meno che tu non lo stai bloggare su una montagna! Dopo un certo numero di ore quel ritmo comodo spesso inizia a sentirsi piuttosto a disagio e richiede molto più sforzo.

    Chi è la tua più grande ispirazione?

    Sono ispirato da chiunque lavori sodo per realizzare i propri sogni. Chiunque sia abbastanza forte da ascoltare se stesso e non seguire la norma. Sono fortunato ad avere un ottimo allenatore, Allison, e un superbo mentore Richard Brown, che è un leggendario ultra runner. Questi due mi ispirano a lavorare sodo.

    Che consiglio darebbe a qualcuno che cerca di completare un'ultra maratona per la prima volta?

    Nessuna ultra maratona è facile. Devi capire che ci saranno alcuni momenti bui nella tua mente e pianificare questi. Visualizza te stesso superando questi periodi difficili; bassi sono sempre seguiti da alti. E guardati intorno e sorridi il più possibile e divertiti.

    Posted by Alexandra Parren
  • Allenamento attraverso l'estate per una maratona di corsa autunnale

    corsa maratona allenamento

    diverso da qualsiasi altro come ogni grande maratona del mondo è stato posticipato. Se sei abituato ad allenarti durante l'inverno per una gara primaverile, ora può essere difficile allenarsi in condizioni diverse. Segui i nostri consigli per massimizzare il tuo allenamento e assicurarti di essere pronto per la tua gara quando sarà il momento.

    1. Regola la tua strategia nutrizionale e di

    idratazione Se sei abituato ad allenarti con il clima più fresco, potresti essere abituato a richiedere meno idratazione. Tuttavia, è importante rivalutazione di quanto fluido avrai bisogno mentre il clima si riscalda per assicurarti di rimanere idratato e sano. Dovrai anche reintegrare di più i tuoi elettroliti mentre sudi di più, quindi assicurati di prendere un integratore e acqua potabile.

    Come correre in sicurezza e funzionare bene nella stagione calda

    2. Indossare l'abbigliamento

    da corsa giusto Può sembrare che l'abbigliamento abbigliamento da corsa di t-shirt pantaloncini dacorsa, ma dovrai assicurarti che ciò che indossi sia tecnico e confortevole. Evita lo sfregamento scegliendoactivewear con assorbimento del sudore in modo che l'umidità sia attratta sulla superficie dell'abbigliamento e possa evaporare. L'ultima cosa che vuoi è l'eruzione termica e l'essere appesantito da indumenti da corsa bagnati.

    3. Trova le giuste soluzioni di archiviazione

    giorni, sempre più marchi offrono leggings da corsa e tasche. Tuttavia, quando arriverà l'estate, non ti piacerà top a maniche lunghe leggings e opterai invece per il comfort leggero di pantaloncini e t-shirt o corsa.Tuttavia, questi abiti da corsa più leggeri offrono meno soluzioni di archiviazione per elementi essenziali come chiavi, telefono e acqua, quindi dovrai trovare ciò che funziona con diverse opzioni. Potresti provare una fascia per il telefono o una cintura di stoccaggio da corsa. Per corse più lunghe, l'opzione più semplice è una borsa di idratazione che spesso avrà tasche per la nutrizione e altri elementi essenziali.

    4. Rallenta il tuo ritmo

    corridori commettono durante l'estate si aspetta di mantenere il loro ritmo invernale. Quando la temperatura è più calda, la frequenza cardiaca sarà naturalmente più alta e non sarai in grado di esercitarti tanto. Rallenta il ritmo e monitora la frequenza cardiaca per evitare lesioni e malattie. Invece di cercare di mantenere una velocità più veloce, accelera la corsa con lo sforzo percepito, il che significa semplicemente correre per sensazione invece di tenere d'occhio il tuo orologio da corsa per tutto il tempo.

    5. La commissione per la Rimaniamo ben protetti

    Ci sentiamo spesso come in inverno abbiamo bisogno di più kit da corsa a causa del freddo. Abbiamo bisogno di cappello, guanti, giacca e tutti i tipi di altri attrezzi per proteggerci dagli elementi, ma dimentichiamo che il tempo in estate può essere altrettanto dannoso. Assicurati di trovare una crema solare resistente all'acqua che non si strofina una volta che stai sudando e occhiali da sole comodi e non scivolare giù per il naso quando è sudato. È anche consigliabile indossare un cappello o un berretto da corsa quando si corre in estate per proteggere la testa dal sole che batte, e può anche raddoppiare come una fascia sudore per impedire ai tuoi occhi di pungere!

    Posted by Alexandra Parren
  • Come iniziare a correre come un principiante completo

    come entrare in corsa come un principiante ottenere ispirato London maratona

    E'la tua risoluzione di Capodanno per iniziare finalmente?Può essere difficile sapere da dove iniziare.Siamo qui con tutte le informazioni di cui hai bisogno per iniziare a correre quando sei un principiante completo o non hai mai eseguito prima.

    Prendete la giusta attrezzatura

    Quando si entra in corsa o qualsiasi inseguimento fisico, la vostra prima scalo dovrebbe essere ottenere la giusta attrezzatura in modo da poter avere successo e non essere trattenuti da quello che state indossando.Troverete presto con il running che avete bisogno di qualche attrezzo specialistico perché correre non è come camminare e può causare chafing e altro disagio se non siete vestiti correttamente.

    Per le signore, avrete bisogno di un ben vestito reggiseno sportivo che fornisce un supporto adeguato senza irritazioni.Guarda la nostra guida su come scegliere il miglior reggiseno sportivoin modo che possiate trovare la perfetta misura per voi in quanto ci sono un sacco di stili diversi sul mercato.Anche per le donne, si desidera trovare cravatte per capelli (fasce di capelli) che non scivolare fuori dai capelli quando si sta rimbalzando lungo la strada.

    La leggings funzionantiinoltre devono adattarsi bene in modo che non scivolino giù o cavalcare su mentre si muove.Leggi il nostro guida per l'acquisto di leggings da donnain modo che possiate trovare la coppia perfetta per voi.Gli uomini possono indossare i leggings per gli uominio sotto pantaloncini o da soli, per dare maggiore protezione e supporto.

    Finalmente, assicurati di correre nelle scarpe giuste.I guida all'acquisto di scarpe da corsati darà tutte le informazioni di cui hai bisogno in modo da poter trovare la migliore coppia di scarpe da corsa per soddisfare le tue esigenze.Si può essere gravemente feriti se si sta correndo in scarpe inadatte in modo da assicurarsi di trascorrere il tempo facendo la vostra ricerca e investire in un grande paio di scarpe – il vostro successo running dipende da esso!

    come entrare in corsa come un principiante

    Avvia lentamente

    Una volta che sei stato gattino e con il tuo nuovo fantastico indumenti di esercizioTutto quello che devi fare e'uscire e scappare!Potresti iniziare correndo intorno all'isolato o correndo intorno al tuo parco locale.Non importa quanto o poco si fa, basta iniziare e il resto verrà.

    Il più grande errore che un sacco di persone fare quando entrare in qualsiasi tipo di attività fisica come un principiante si aspetta troppo, spingendo te stesso troppo duro, e inevitabilmente bruciare o essere ferito e poi diventare scoraggiato e rinunciare.E'molto importante iniziare lentamente, specialmente se sei sovrappeso o non hai mai corso prima.

    Se riesci a correre solo per pochi metri prima di dover camminare, vai avanti e cammina.Prendilo lentamente e costruisci la tua resistenza – è per questo che la chiamano'formazione'dopotutto.Non sarai mai perfetto per la prima volta, quindi cerca di divertirti, sii orgoglioso di qualsiasi cosa tu gestisca, e poi assicurati di fare un po'di più la prossima volta.

    E'fondamentale che tu sia coerente perche' altrimenti non vedrai mai i risultati e vorrai rinunciare.Fissati un obiettivo settimanale di quante volte correrai ogni settimana e assicurati di rispettarlo.Sarete probabilmente abbastanza achy all'inizio come i vostri muscoli si abituano ai nuovi stress e tensioni di corsa, quindi assicuratevi di darvi un sacco di riposo e non aspettatevi di correre ogni giorno consecutivo.

    Obiettivo di eseguire 3 o 4 volte alla settimana in modo coerente e si dovrebbe iniziare a vedere i risultati molto presto.È ancheimportante per fissare obiettivicome "correrò alla casella postale senza fermarsi questo fine settimana" o "correrò per tutto il parco senza fermarsi in sei settimane".Questo ti dà qualcosa di tangibile e quantitativo per cui puntare in modo da capire se stai facendo progressi.Assicurati di essere realista in modo che non sia troppo difficile o ti faccia rinunciare, non puoi aspettarti di eseguire un 5k entro un mese dal primo inizio, per esempio.Vacci piano e goditi il processo!

    questa ragazza può correre in corsa

    Non paragonarti agli altri.

    Questo è un punto davvero chiave e potrebbe fare o rompere il vostro piacere di correre.Se non avete mai corso prima nella vostra vita e sono abbastanza in sovrappeso, non sarete in grado di stare al passo con qualcuno che ha corso per anni o il vostro amico che è molto più leggero di voi.La corsa è oggettivamente più difficile quando sei pesante e quindi anche se il tuo amico sottile afferma di essere inadatto, lo troveranno ancora più facile di te.

    Inoltre, tutti sono costruiti in modo diverso con diverse fisiologia e questo potrebbe davvero avere un impatto su quanto facile si trova correre.Si potrebbe avere piedi piatti o fianchi larghi in modo da avrete bisogno di lavorare duro sul vostro modulo di corsa.Dato che correre e'un istinto umano naturale, tendiamo a iniziare senza pensare a quello che stiamo facendo.Ma gli umani moderni a volte non corrono nel modo giusto e quindi è importante assicurarsi che la vostra forma sia buona in modo che non si ottiene ferito.

    Fissati degli obiettivi realistici e confrontati solo con questi obiettivi, non con nessun altro.In questo modo, rimarrete motivati e potrete godervi il progresso senza preoccuparvi di quello che fanno gli altri.Una grande punta non è cadere nella trappola di controllare costantemente altri corridori sui social media, in quanto questo è un modo facile per ottenere scoraggiamento.Fare un account sui social media potrebbe essere un buon modo di rimanere motivati e seguire il vostro progresso, ma non diventare troppo ossessionati da esso o le altre persone che vedete lì.

    guida per la messa in moto Sundry

    Misura il tuo progresso

    Come accennato sopra, è importante fissare obiettivi realistici e raggiungibili con un periodo di tempo in modo da poter misurare i vostri progressi.Oltre a questo, si potrebbe anche voler investire in un orologio da corsa oppure tracker fitnessin modo da poter iniziare a misurare il tuo ritmo, la distanza che stai correndo, e controllare per quanto tempo sei là fuori.Può davvero aiutare con la motivazione a sapere quanto veloce stai correndo o quanto lontano sei andato, specialmente in modo da sapere come sconfiggerlo la prossima volta.

    Per un principiante completo, si può aspettare di correre da qualche parte circa 11 o 12 minuti miglia.11:00 per miglio è circa 6:50 per km.Questo si tradurrebbe nel completare una corsa 5k in circa 34 minuti.Si potrebbe impostare un obiettivo per correre per 30 secondi, poi camminare per 1 minuti, poi correre per altri 30 secondi, e continuare a ripetere questo per cinque minuti.Piccole sfide come questa vi terranno motivati così come migliorare la vostra forma fisica e resistenza.

    running watch progresso fitness tracker

    Controlla la tua idratazione e la tua nutrizione

    Una volta iniziato a correre regolarmente, dovrete essere sicuri di rimanere idratati e tenere sotto controllo la vostra nutrizione.Assicuratevi di mangiare un sacco di proteine per aiutare i vostri muscoli a recuperare e mantenere forte.E'anche importante mangiare un sacco di frutta e verdura per mantenere forte il sistema immunitario e per aiutarvi a guarire bene dopo le vostre sessioni di allenamento.

    Un grosso errore che qualcuno fa è non mangiare dopo aver corso.Soprattutto se corri la sera, può essere allettante andare a letto senza mangiare niente, ma questa è una delle cose peggiori che puoi fare.Dopo l'esercizio, è necessario rifornire i nutrienti che avete perso e nutrire il vostro corpo in modo che possa recuperare.Mangi sempre qualcosa dopo aver corso, anche se e'solo una banana.Questo aiuterà davvero il processo di recupero e vi impedirà di sentirsi davvero malissimo dopo una corsa.Piu'ti senti meglio dopo ogni corsa, piu' sarai motivato!

    Detto questo, non cadere nella trappola dell'eseating a causa del tuo nuovo regime di esercizio. Se sei un po 'in sovrappeso, iniziare a correre potrebbe essere un ottimo modo per perdere peso e montare, quindi non usarlo come scusa per sovraesare. Mangia cibi sani come carne magra e pollame, noci, semi, frutta e verdura e sarai sulla strada del successo.

    Alimentazione di corrente

    Unisciti a un club di corsa o prova Parkrun

    Una volta che ti senti un po 'più sicuro della tua corsa o sei in corsa da un po ', potresti provare a unirti a un club di corsa locale o prendere parte al tuo Parkrun locale. Ci sono un sacco di vantaggi di entrare a far parte di un club in esecuzionecome scoprire nuovi percorsi e fare nuove amicizie. Se sei nuovo a correre, correre con un club potrebbe anche aiutarti a camminare meglio e spingerti a correre più lontano di prima.

    Non tutti i club in corsa fanno pagare i loro membri, soprattutto se sono solo un gruppo rilassato e amichevole. Non devi essere eccezionale nel correre per entrare in un club e le persone nei club di corsa sono spesso molto disponibili e motivanti.

    Parkrun è qualcosa che accade ogni sabato in tutto il Regno Unito ed è una corsa di 5k nel tuo parco locale, a partire dalle 9 del mattino. Ci sono diversi Parkrun in tutto il paese in modo da poter semplicemente andare online e trovare il più vicino, è probabile che sarà molto vicino! Ogni settimana, ovunque tra le 100 e le 300 persone si presenteranno al parco e prenderanno parte a questa corsa a tempo che si trova sullo stesso percorso ogni settimana. Una volta che ti iscrivi (è gratuito!) ti verrà dato un codice a barre che funge da timer del chip personale. Al termine della corsa, i volontari eseguiranno la scansione del codice a barre e ti verrà mandato un sms del tuo orario ufficiale.

    Ci sono persone di ogni abilità a Parkrun, quindi anche se non puoi correre 5k senza fermarti, non ti distinguerà e non finirà necessariamente per ultimo. Alcune persone percorreno l'intero percorso.

    Correre con gli altri è un ottimo modo per abituarsi correre in gare organizzatee può essere molto motivante avere persone che corrono intorno a te. Potrebbe anche spronarti a correre più veloce del solito!

    Gruppo di gestione Parkrun che gestisce la motivazione

    Partecipa a una gara

    Un ottimo modo per celebrare il tuo nuovo amore per la corsa è entrare in una gara. Ci sono migliaia di gare in tutto il mondo che vanno dai 5k fino alla maratona e all'ultra maratona. Ci saranno anche persone che la pensano allo stesso modo e anche se sei super lento, non rimarrai indietro o lasciato fuori. Entrare in una gara può darti una grande motivazione per continuare a uscire e migliorare la tua corsa.

    Posted by Alexandra Parren
x
x