• Fact vs Fiction: 10 common health and fitness myths debunked

    Shop Sundried's Gym Activewear

    There is a colossal amount of information available to us about fitness, which is frequently contradictory. It is often hard to decipher fact from fiction which leaves us all in a state of confusion but, when in doubt, it is important to turn to science. 

    In a world of fad workout trends, sport science serves to discern fact from fiction with in-depth research and testing.

    Myth 1: Long sessions at a lower intensity burn more body fat

    Our bodies are always working to turn both carbohydrates and fat into energy which our cells can utilise. This energy production is constant, and the dominant energy source changes depending on what we’re doing and what we have most recently eaten. 

    It is true that when working out at 55-70% of your maximum heart rate, your body will utilise more fat than carbohydrate for fuel. The more intensely you exercise, the more your body turns to carbohydrate stores for energy. However, as higher-intensity exercise puts more strain on the body, it requires more caloric energy. And so, if your goal is to solely lose weight, it isn’t necessarily more effective train at a lower intensity to stay in a so-called ‘fat-burning zone’

    When it comes to exercise, a mixture of intensities is important. Striking a balance in your fitness routine is the best way to make it both productive and sustainable.

    Myth 2: Lifting heavy weights makes you bulky

    Lifting weights was previously associated with body building, strongmen, and professional athletes. It bred the longstanding misnomer that performing a low number of repetitions with heavy weights will result in an increase in size. It is important to dispel this myth because strength training is a vital component of any fitness regimen and will not give you unwanted bulkiness, especially if you are a woman. Women’s hormones aren’t conducive to ‘bulking up’, thus women have a greater handicap in putting on excess muscle mass.

    Don’t deny yourself the benefits of resistance training because of the irrational fear of becoming accidentally bulky. Instead, reap the rewards of improved cardiac and respiratory health, increased joint and muscular strength, better posture, more energy, and a faster metabolism.

    Myth 3: You can target areas for weight loss 

    The belief that fat loss in a specific region could be targeted by building muscle around it has evolved from the idea that gaining muscle increases metabolism. Whilst working out can help to reduce your overall body fat, you cannot control where that fat comes from.

    Targeting areas during exercise can be effective to build muscle and shape specific areas but directed fat loss will not occur. This is because, as you exercise your body breaks down stored fat, from fat cells distributed across your entire body, into chemicals that can be utilised as energy. No targeting is required because our bloodstream acts as a carrier for these chemicals to get the energy where it needs to be.

    Myth 4: Your workout must be intense and hard 

    Believe it or not, moving between different intensities and types of exercise is better for your body and fitness levels.

    Not every gym session has to leave you struggling to walk the next day and may be a sign that you are training too hard. It is not a good idea to frequently exercise at a high intensity because it can limit recovery and lead to overtraining. Ideally you should avoid putting too much stress on your body and limit high intensity workouts to 2-3 times per week.

    Myth 5: The more you can train, the better

    You might be relieved to hear that rest is key in fitness. When you work out, you are breaking down muscle fibres so that they can rebuild stronger. To do this, you need to give your body time to recover by scheduling in 1-2 recovery days per week. 

    Recovery days could incorporate complete rest or something which doesn’t put stress on the body, like a walk or gentle stretching.

    If you're looking for some new activewear to make training feel a little easier, check out Sundried's Gym Activewear today for gym wear that will support you and enhance your performance.

    Myth 6: Exercise will result in weight loss

    We have all been conditioned to believe that exercise is the most important element for weight loss but, in truth, it only accounts for a small portion of our daily energy expenditure. This means that it is hard to create a significant calorie deficit through exercise alone.

    Food intake accounts for 100% of the energy that goes into your body whilst exercise can only burn off 10-20% of it. And so, for weight loss, the focus should be turned to dietary intake and regular daily movement.

    Shop Sundried's Active Life Collection

    Myth 7: Fasted cardio burns more fat

    The thought process behind fasted cardio is that the body will use fat stores to fuel the session as opposed to dietary carbohydrates in the absence of a pre-workout meal, therefore aiding in weight loss. However, studies have shown that body composition changes associated with aerobic exercise in conjunction with a hypo-caloric diet are similar regardless of whether an individual is fasted prior to training. 

    Ultimately, when it comes to weight loss, an individual’s overall diet is far more important than a single fasted session. The body needs fuel to perform optimally, so eating a small pre-workout meal before a cardio session will only help improve your performance and may even prevent overindulgence later in the day.

    Myth 8: Exercising counteracts the effects of sitting at a desk all day

    If you are sitting at a computer screen or desk for most of the day, a 30-minute workout isn’t going to cut it. It is more important to take movement breaks every 30-60-minutes.

    It is time that we all start to become more innovative when it comes to movement in the workplace and schedule in calls on-the-go and standing meetings. 

    Myth 9: Body parts should always be trained separately

    The use of body part splits is frequently overused by lifters and can result in poorer results when done badly. What often happens is that people get too excited at the start of the week and train very hard, resulting in muscle soreness and a reduction in motivation the following day. Consequently, training the next muscle group will be at a much lower intensity, leading to a loading discrepancy between body parts.

    By hitting multiple body parts more often throughout the week, it is much easier to maintain an optimal muscle balance.

    Myth 10: A successful workout should be sweat inducing

    Sweat occurs when your core temperature rises to help cool the body via evaporation. Whilst your muscles will generate heat when you exercise, your internal temperature will largely depend on the temperature that you are working out in. For example, you will sweat less in an air-conditioned room compared to a heated studio. The humidity in the air also plays a role; you will feel like you are sweating more when it is humid because the sweat can’t evaporate from your skin.

    Don’t buy into the notion that sweating is a sign of a good workout. Instead, focus on other better indications of a successful training session like an improvement in fitness or enhanced technique.

    Final thoughts

    When it comes to fitness fads, it is important to exercise some caution. Especially if they seem gimmicky, sound too good to be true, offer ‘quick fixes’, or are trying to sell you something. 

    Take the time to do your own research and only invest your time and money into things which are backed by science. 

    About the author: Laura Smith is an elite level athlete who has been a Sundried ambassador since 2017.

    Want more advice from our ambassadors? Connect with Sundried's Personal Trainers on our app, for top tips, free workout plans and more.

    Posted by Aimee Garnett
  • Training Tips: Knowing whether to take a break from your training or push on

    Shop Sundried's Running Collection

    Too much of anything is never a good thing, even when it comes to exercise. In the same respect that committing to a training regimen is admirable, so is knowing when your body needs a break because, inevitably, it will. However, acknowledging the signs can be difficult, especially when training seems to be going so well and you start to feel physically and mentally stronger.

    This blog aims to pinpoint a few tell-tale signs that your body needs a break so that you can decipher when it might be time to slow down.

    1. Training starts to feel obligatory

    Exercise should not feel like a chore. If it does, it is time to take a breather and re-structure your routine with the types of physical activities that you actually enjoy.

    Sometimes all you need to make your workout feel easier is the right kit. Shop Sundried's Gym Activewear today for gym wear that will support you and enhance your performance.

    2. Physical and mental fatigue

    Sometimes when we have a lot of motivation, we can push ourselves past a breaking point and get injured. There is a key difference between being tired and being lazy. Key signs of physical fatigue include poor sleep, an inability to concentrate, and difficulty in performing day-to-day tasks.

    3. An unusual heart rate

    Both an unusually low and high heart rate can be indicative of exercise burnout. If you are struggling to elevate your heart rate during training or are seeing it skyrocket with minimal effort, it is time to take a break.

    4. Movement patterns and form begin to suffer

    Form is an essential component of any training in order to improve performance and prevent injury. When your body is exhausted from overworking itself, your physical form will suffer. Aching joints, extreme muscle soreness, and impeded flexibility are all signs of an overworked body.

    5. Altered mood which impedes on day-to-day life

    Overdoing it can make you feel extremely down and result in a negative outlook on life in general. A lack of interest in food or social life is a sign that you may be exercising too much and need to take some time off until your mood improves.

    6.Workouts begin to take priority 

    It is not necessarily a bad thing if training is a priority. However, if the thought of taking a day off leaves you with feelings on angst then it has taken an unhealthy role in your life, and you need to take a break ASAP. 

    It can be difficult to strike the balance between working hard and working too hard but hopefully those pointers will be able to help. The bottom line is that rest and recovery should not be feared and should regularly feature in any training regimen. You will be amazed by what a well-rested mind and body can actually achieve.

    About the author: Laura Smith is an elite level athlete who has been a Sundried ambassador since 2017.

    Want more training advice at your fingertips? Connect with Sundried's Personal Trainers on our app, for top tips, free workout plans and more.

    Posted by Aimee Garnett
  • Training Yourself to Achieve your Year Resolutions

    Comprare Womens 7/8 Legging Sunsecched

    Un nuovo anno è il momento perfetto per adottare comportamenti più desiderabili nella speranza di vivere una vita più felice e più sana.Più spesso queste aspirazioni non si manifesteranno nella vittoria.

    La mia intenzione per questo blog è di identificare gli errori comuni che le persone commettono quando decidono sulle loro risoluzioni del nuovo anno s e come si può costruire una promessa mantenuta in 2020.

    351Troppo presto

    Errore:

    Fissare obiettivi irrealistici all'inizio dell'anno nella speranza che si possa trasformare da un giorno all'altro.

    Risoluzione:

    Invece di cercare di cambiare tutto in una volta, è meglio apportare cambiamenti incrementali che possono essere più facilmente raggiunti.Fissando obiettivi realistici che possono essere modificati nel tempo, il successo è più probabile.

    Esempio:

    Se il tuo obiettivo e'iniziare ad andare in palestra, allora inizia a allenarsi una o due volte alla settimana.Una volta fatto questo padroneggiare, considerare l'aggiunta di una visita supplementare.Cercare di passare da un esercizio all'allenamento ogni giorno non è la strada da seguire.

    35;2 Non identificare il tuo ‘perché’

    Errore:

    Non capisco il ragionamento dietro una risoluzione.

    Risoluzione:

    Avere una buona spinta motivazionale è parte integrante del successo.È importante identificare perché l'obiettivo è importante per voi a livello personale.

    Esempio:

    Potreste voler lavorare di più all'Università, ma è importante scoprire perché questo è importante per voi?Forse e'perche' vuoi diplomarti e assicurarti il tuo lavoro da sogno.Qualunque sia il tuo ragionamento, assicurati di identificarlo e usalo per motivare i tuoi comportamenti.

    #3 Obiettivi Wishy-washy

    Errore:

    Fissare un obiettivo casuale senza specificità o personalizzazione.

    Risoluzione:

    Mantenere l'obiettivo rilevante per voi e includere dettagli fine.Più specifico si può fare il vostro obiettivo, più vivido sarà nella vostra immaginazione e più incoraggiato sarà il successo.

    Esempio:

    Adottare una diet a sana è sempre una risoluzione popolare, ma questo lascia molta ambiguità.Pensa a come sarebbe una dieta sana per te.Per esempio, ‘Mangerò cinque porzioni di frutta o verdura ogni giorno’ è molto più specifico di ‘Mangerò una diet a più sana’.

     

    Obiettivi SMART

    35;4 Non controllare in

    Errore:

    Non misurare o seguire i progressi porterà all'incapacità di sapere come stai facendo e se è necessario adottare cambiamenti per il successo.

    Risoluzione:

    Custodisce una registrazione scritta dei tuoi progressi con l'aiuto per sostenere il ‘può fare’ atteggiamento, mantenere responsabile, e garantire che stai andando nella giusta direzione.

    Esempio

    Se il tuo obiettivo è quello di bere più acqua, allora l'unico modo per sapere se stai riuscendo è quello di tracciare quanto stai bevendo ogni giorno.

    _Nonimpostare la data

    Errore:

    Senza un termine di realizzazione, la motivazione può diminuire e spesso l'atteggiamento di ‘ lo farò domani’ è adottato.

    Risoluzione:

    Fissare una data di fine per gli obiettivi per mantenere la pressione e fermare qualsiasi elusione dei compiti a portata di mano.

    Esempio:

    Se il vostro obiettivo è di eseguire un 10km allora entrare in un evento all'inizio dell'anno.La pressione di una corsa in agguato e'certa che ti tiene motivata.

    35;6 Tutto o niente atteggiamento

    Errore:

    Rinunciare completamente quando qualcosa va storto.

    Risoluzione:

    Accettare che gli errori sono probabili e fanno parte del processo di cambiamento del comportamento.La capacità di rimettersi in piedi e andare avanti dopo un contrattempo è vitale per il trionfo.

    Esempio:

    Il trattamento dolce occasionale annulla completamente una dieta sana complessiva?No, certo che no!Basta che tu faccia scelte positive 80-90% del tempo, non sudare l'indulgenza occasionale.

    35;7 Non godimento

    Errore:

    Nessuno può fare qualcosa che odia costantemente, quindi pianificare una risoluzione che non vi piace fare non funzionerà.

    Risoluzione:

    Il piano migliore è quello che causa la minima interruzione della tua vita quotidiana e uno che puoi apprezzare.

    Esempio:

    Partecipare a uno sport che ami piuttosto che trascinarti in palestra sarà molto più efficace in qualsiasi impresa di fitness.

    A proposito dell'autore: Laura Smith è un'atleta ambasciatrice sundried dal 2017.

    Come si crea un piano di allenamento?

    Ottenere il supporto giusto per il tuo piano di allenamento significherà la differenza tra successo e fallimento. Non è necessario identificare i propri obiettivi SMART da soli. Se si desidera alcuni suggerimenti gratuiti, connettersi con il Personal trainer sundried sulla nostra app.

    Posted by Aimee Garnett
  • Perché Magnesio è essenziale per gli atleti

    Magnesio per gli atleti triathlon allenamento di salute

    Sia tu re; un pilotaUn sollevatore ricreativo, o un tennista permanente, sapete che quello che mangiate è fondamentale sia per le prestazioni ottimali che per il recupero.Tuttavia, alcune persone sono così entusiasti di alimentare i loro allenamenti con gli ingredienti giusti che trascurano il ruolo altrettanto importante del loro recupero.Dopo tutto, questo è quando tutta la vostra crescita muscolare avviene e gli effetti della vostra formazione si svolgono per aiutarvi a progredire.

    Oltre alle vostre macro, che sono sempre vitali per la vostra salute e benessere, prendersi cura della vostra assunzione di micronutrienti vi aiuterà a recuperare più velocemente e ripristinare la vostra energia in modo più efficiente.Un minerale in particolare merita più attenzione per migliorare la vostra guarigione post-allenamento – magnesio!

    Magnesio s ruoli principali

    Proprio come ogni altro micro-nutriente essenziale, il magnesio è un impiccio – svolge molti ruoli vitali in numerosi processi metabolici nel corpo.Questo piccolo minerale partecipa oltre 300 reazioni biochimicheDal modo in cui il tuo corpo genera energia, dal modo in cui utilizza altre micro-sostanze nutritive che mangi nel tuo cibo, fino a proteggere il tuo stesso DNA.

    I tuoi organi vitali come il tuo cervello e il tuo cuore dipendono fortemente dalle tue forniture di magnesio per funzionare correttamente ogni giorno.Tuttavia, s anche il blocco di costruzione delle vostre ossa, proprio come il calcio, e equilibra i livelli di colesterolo, permettendo ai vostri muscoli di rilassarsi e recuperare da sforzo fisico.Anche con queste diverse funzioni, è già chiaro quanto sia cruciale il magnesio per tutti coloro che conducono una vita attiva, dal momento che l'energia e le prestazioni sono basate sulla disponibilità di magnesio, così come qualsiasi altra macro essenziale e micro-nutrienti.

    Decidere le vostre esigenze

    Gli orientamenti generali quando si tratta di questo pratico stato minerale che un uomo medio richiede circa 400 a 420mg di magnesio al giorno, mentre le donne hanno bisogno leggermente meno, nel regno di 310 a 320mg al giorno.Tuttavia, questi numeri variano a seconda del tuo stile di vita, qualsiasi condizione preesistente come il diabete o l'alta pressione sanguigna, quanto sei attivo ogni giorno, di cosa la tua dieta consiste, e se sei incinta.

    Inoltre, gli atleti – e gli atleti di resistenza in particolare – possono avere bisogno di più magnesio per aiutare i loro corpi a far fronte a dolori muscolari e crampi così come routine ardue.Non è necessario essere un atleta competitivo per ritrovarsi impoverito di magnesio, in quanto si può avere bisogno di un dosaggio più elevato di qualcuno che esercita significativamente meno in termini di intensità e frequenza – che è dove il medico dovrebbe intervenire e controllare se si dovrebbe aumentare l'assunzione.

    Fonti di magnesio

    Questo minerale cruciale è difficile da trovare come è essenziale per il vostro benessere, rendendolo uno di quei requisiti dietetici difficili da soddisfare, soprattutto attraverso la dieta da sola.Noci e semi come mandorle, arachidi, semi di zucca, e latticini, così come verdi scuri come spinaci e broccoli hanno grandi quantità di magnesio, anche se la sua biodisponibilità può variare.Tipicamente, il tuo corpo assorbirà poco quanto 30-40% del magnesio mangiato, che spesso porta gli atleti a ripensare le loro diete.

    Per coloro che esercitano vigorosamente, si raccomanda spesso di assumere integratori di magnesio per migliorare i loro livelli di energia e recuperare più velocemente.Sono progettati per essere assorbiti più facilmente senza causare alcun danno al vostro tratto digestivo, aumentando la vostra assunzione quotidiana senza aumentare le vostre calorie attraverso cibi contenenti magnesio.

    Sintomi di una carenza

    Anche se alcuni dei seguenti sintomi sono molto comunemente associati ad altri problemi di salute e possono essere visti come semplici reazioni ad una situazione stressante, è importante ascoltare il tuo corpo e notare se questi sintomi persistono:

    • affaticamento generale
    • Mal
    • Spasmi e crampi muscolari
    • Problemi a dormire
    • voglie di carb
    • Numerosità nelle mani e nei piedi
    • Irregolare battito cardiaco

    Se si sente che i vostri allenamenti stanno diventando sempre più difficili anche se si sta riposando correttamente e non aumentare l'intensità di i tuoi allenamentiE'probabile che tu stia iniziando a provare una carenza di magnesio.E'8217s meglio per parlare con il vostro medico e fare qualche test per confermare se avete questo particolare problema per trovare la soluzione migliore – il vostro corpo vi ringrazierà più tardi!

    I vantaggi principali da aspettarsi

    Infine, per quanto possa essere difficile per alcuni credere che questo un micro-nutriente è così impagabile per i vostri muscoli, ossa e energia, si può iniziare ottenendo una più profonda comprensione di come si ll sentire quando in realtà si fornisce il vostro corpo con abbastanza di questo minerale.

    • Miglioramento dei guadagni muscolari – Poiché il magnesio è uno di quegli ingredienti vitali nel processo chiamato sintesi delle proteine muscolari, che si verifica bene dopo aver finito il vostro allenamento, stimola i muscoli a riparare e costruire nuovi tessuti.Senza di esso, i vostri muscoli non possono riparare e recuperare correttamente, rendendo molto difficile avanzare in termini di migliorare il vostro fisico con il muscolo magro.
    • Migliore metabolismo dei carboidrati e dei grassi – Sì, questo piccolo mascalzone gioca anche un ruolo chiave nel modo in cui il vostro corpo usa i carboidrati per generare energia, e quanto efficiente siete a bruciare grassi.Quindi, se il tuo obiettivo e'quello di... migliorare la composizione del corpo e sostituire quelle maniglie d'amore con muscoli magri, magnesio è il vostro corpo s migliore amico.
    • Dormire di qualità – Come il terzo pilastro di uno stile di vita sano, proprio accanto a dieta e esercizio fisico, il sonno è collegato ai livelli di magnesio.Abbastanza di questo minerale aiuta il tuo corpo a rilassarsi dopo l'allenamento, riduce l'infiammazione nel tuo corpo, reintegra i depositi di energia e lenisce l'intero sistema nervoso centrale per dormire.

    Non ci può essere sintesi proteica muscolare, o ripristinare l'energia senza sonno, quindi magnesio è l'ingrediente che chiude questo ciclo di recupero e lo trasforma in un potente processo corporeo che avete bisogno di avanzare nelle vostre attività atletiche e rimanere sani.

    Informazioni sull'autore: Luke è un blogger di fitness e salute a Mi ha derubato. e un grande fan della palestra e una diet a sana.Segue le tendenze in fitness, palestra e vita sana e ama condividere la sua conoscenza attraverso articoli utili e informativi.

    Posted by Alexandra Parren
  • Come rimanere in buona salute durante l'università

    University College Freshman 15 Perdita di peso sana

    Soprattutto se il tuo alloggio universitario è organizzato, può essere difficile rimanere in buona salute al college. Batti il ​​Freshman 15 seguendo i nostri consigli per rimanere in salute mentre studi.

    Sistemazione approvvigionata

    Ho sempre amato cucinare e adoro poter utilizzare frutta e verdura fresca per preparare i miei pasti. Quindi, decidere di vivere in sale con catering su catering è stata una decisione difficile, ma alla fine ho ceduto all'idea che il brunch domenicale fosse sempre pronto per me. Tuttavia, questo significava sacrificare una cucina e anche molta libertà su cosa mangiare e quando.

    Il cibo nella mia sala era gustoso ma il più delle volte molto malsano. Combinazioni come pasta con sugo e pesce e patatine fritte con samosa venivano regolarmente. Mi sono ritrovato a dover evitare creativamente queste opzioni diventando vegetariano part-time. Questo ha funzionato per la maggior parte del tempo, ma mi veniva ancora servita molta pasta o pasta sfoglia con formaggio ... ancora non la mia idea di una dieta sana ed equilibrata. A merito della mia hall, c'era un buffet di insalate, ma era lo stesso ogni singolo giorno e diventava molto noioso. Ho finito per ordinare molto cibo, ma anche allora, quelle opzioni erano anche malsane con la pizza e il cinese di solito era il vincitore tra i miei amici.

    caffè studenti studenti perdita di peso fitness salute università college

    Alla fine, sono diventato vegano perché mi sono reso conto che c'erano solo altri 4 vegani nella mia sala e quindi il cibo era cucinato appositamente per noi e con molta più cura che per sfamare gli altri 300 studenti. Oltre al veganismo (che è stato rotto abbastanza regolarmente da strani petti di pollo o uova) sono riuscito a imparare alcuni trucchi per rimanere in salute mentre vivevo la mia migliore vita da studente. Non volevo limitarmi e volevo comunque divertirmi. Bere è anche un grosso dilemma per uno studente poiché le serate sono inevitabilmente parte dell'esperienza.

    Suggerimenti per mantenersi in salute all'università

    I seguenti sono suggerimenti che chiunque può seguire per non aumentare di peso senza dover diventare vegano:

    1. Ottieni il massimo dalla tua palestra universitaria.
    2. Non prendere un McDonald's a tarda notte dopo una notte di bevute. Invece, risparmia una banana e mettila nella tua stanza in modo da poterla mangiare quando torni a casa.
    3. Cerca di non mangiare niente di fritto. Le patatine fritte ricci erano spesso la mia debolezza.
    4. Se sai che avrai fame dopo la palestra, compra delle carote e del sedano per fare uno spuntino.
    5. Se la palestra della tua università ha un bar, è più probabile che il cibo sia più sano.
    6. Conserva yogurt e semi nel tuo frigorifero in modo da iniziare sempre la giornata in modo sano.
    7. Porta con te un robot da cucina portatile all'università. Ciò significa che puoi preparare frullati (o anche zuppe) senza avere una cucina.
    8. Prendi una buona selezione di tisane e assicurati di avere il tuo thermos: adoro il Sundriedtazza di caffè eco. La maggior parte dei bar ti darà uno sconto sul caffè quando avrai la tua tazza riutilizzabile.
    9. Se hai intenzione di bere alcolici (cosa che ho fatto io) bevi tequila o vodka con soda e lime poiché contengono meno calorie rispetto a bevande come vino e birra.
    10. Se hai intenzione di ordinare da asporto, prova a scegliere tailandese, vietnamita o sushi (sempre meglio della pizza!)

    Di Siena Barry-Taylor

    Posted by Alexandra Parren
x
x