• Training Tips: Knowing whether to take a break from your training or push on

    Shop Sundried's Running Collection

    Too much of anything is never a good thing, even when it comes to exercise. In the same respect that committing to a training regimen is admirable, so is knowing when your body needs a break because, inevitably, it will. However, acknowledging the signs can be difficult, especially when training seems to be going so well and you start to feel physically and mentally stronger.

    This blog aims to pinpoint a few tell-tale signs that your body needs a break so that you can decipher when it might be time to slow down.

    1. Training starts to feel obligatory

    Exercise should not feel like a chore. If it does, it is time to take a breather and re-structure your routine with the types of physical activities that you actually enjoy.

    Sometimes all you need to make your workout feel easier is the right kit. Shop Sundried's Gym Activewear today for gym wear that will support you and enhance your performance.

    2. Physical and mental fatigue

    Sometimes when we have a lot of motivation, we can push ourselves past a breaking point and get injured. There is a key difference between being tired and being lazy. Key signs of physical fatigue include poor sleep, an inability to concentrate, and difficulty in performing day-to-day tasks.

    3. An unusual heart rate

    Both an unusually low and high heart rate can be indicative of exercise burnout. If you are struggling to elevate your heart rate during training or are seeing it skyrocket with minimal effort, it is time to take a break.

    4. Movement patterns and form begin to suffer

    Form is an essential component of any training in order to improve performance and prevent injury. When your body is exhausted from overworking itself, your physical form will suffer. Aching joints, extreme muscle soreness, and impeded flexibility are all signs of an overworked body.

    5. Altered mood which impedes on day-to-day life

    Overdoing it can make you feel extremely down and result in a negative outlook on life in general. A lack of interest in food or social life is a sign that you may be exercising too much and need to take some time off until your mood improves.

    6.Workouts begin to take priority 

    It is not necessarily a bad thing if training is a priority. However, if the thought of taking a day off leaves you with feelings on angst then it has taken an unhealthy role in your life, and you need to take a break ASAP. 

    It can be difficult to strike the balance between working hard and working too hard but hopefully those pointers will be able to help. The bottom line is that rest and recovery should not be feared and should regularly feature in any training regimen. You will be amazed by what a well-rested mind and body can actually achieve.

    About the author: Laura Smith is an elite level athlete who has been a Sundried ambassador since 2017.

    Want more training advice at your fingertips? Connect with Sundried's Personal Trainers on our app, for top tips, free workout plans and more.

    Posted by Aimee Garnett
  • Guide to using microgoals in your training

    Shop Sundried's Running Collection

    Have you ever started a long run and thought, ‘I am never going to get through this!’ Or finished the first effort of a turbo session and wondered, ‘how can I do this over and over again?’ 

    Ultimately, it can be really difficult to motivate oneself when the finish seems so distant and the effort to get there is so great. The good news, however, is that there is a way to ‘trick’ your mind into thinking that the end is near.

    Micro-goal setting is something that I have been unknowingly implementing into my training for many years. The act of breaking up a workout into more manageable chunks really helps to alleviate the daunting prospect of having to work hard for a prolonged period of time. 

    Below, I have detailed some examples of micro-goal setting that you can try out for yourself. You will be amazed by just how long you can keep your body moving when your mind has mini targets to hit.

    Micro goals for a long run

    Next time you are heading out for a 90 minute run, why not think about it as six 15 minute chunks that feel infinitely more doable. Or perhaps you might find that three 30 minute chunks is more approachable. The way you break down a run will depend on your personal preferences and the way your mind works.

    Micro goals for a turbo session

    Sitting on the turbo and repeatedly hitting the correct wattage for a specified period of time can be both physically and mentally challenging which is exacerbated when fatigue sets in. If your session entails nine 3 minute efforts, break the nine efforts up into three. Three lots of three 3 minute efforts certainly sounds more doable than nine 3 minute sets!

    Making sure you have the right kit can also play a huge part in getting you through a difficult session. Try Sundried's Cycle Kit today, suitable for all abilities.

    Micro goals for open water swimming

    Plunging into open water is possibly one of the most daunting scenarios a triathlete faces but micro-goal setting can make things seem much easier. When swimming, concentrate on getting to the subsequent buoy in the loop and once there, focus on arriving at the next. 

    Shop Sundried's Swim Collection

     Micro goals for a race 

    You can use this same strategy in a race too. After logging all those training hours and miles, you should have a good idea of your goal race time; use this information to break things up. For example, if you plan to run 40 minutes for 10k, then split it into four 10-minute chunks. 

    It is amazing just how long you can ‘trick’ your mind into carrying on by focusing on the next mini goal. Remember to try out different approaches during training so that when it comes to race day, you know exactly what method works for you. 

    Connect with the Sundried Personal Trainers on our app for more advice, workout tips, training plans and more. 

    About the author: Laura Smith is a high level athlete and has been a Sundried ambassador since 2017.

    Posted by Aimee Garnett
  • 10 passaggi per sviluppare la perfetta routine mattutina

    Acquista il tappetino da yoga in iuta di Sundried

    È stato dimostrato che stabilire una routine mattutina ha un impatto positivo sulla tua giornata, ma questo non significa necessariamente che devi bere un bicchiere di acqua tiepida al limone e andare a correre prima che sorga il sole. Non tutte le routine mattutine devono seguire lo stesso formato o schema. Sia che ti svegli alle 5:00 o alle 11:00, tutti noi possiamo stabilire un regime favorevole ai nostri obiettivi e al nostro stile di vita.

    Recentemente ho iniziato ad ascoltare il podcast "The Power Hour", condotto da Adrienne Herbert, che ha ispirato il mio ritrovato interesse per i rituali mattutini. Da allora ho raccolto un assortimento di dati e prove per supportare un modo in 10 passaggi per ottenere la tua routine mattutina inchiodata.

    1. Comprendi e utilizza l'orologio interno del tuo corpo

    Per utilizzare appieno la tua mattinata, è importante sapere quando trarrai il massimo beneficio dal risveglio e dall'inizio della giornata. Alcune persone operano meglio nelle prime ore, mentre altre preferiscono un avvio successivo. Se segui i segnali naturali del tuo corpo su quando dovresti svegliarti, il tuo ritmo circadiano dovrebbe rimanere equilibrato, il che ti manterrà pieno di energia durante il giorno.

    2. Identifica le tue intenzioni mattutine

    È fondamentale riconoscere ciò che considereresti una giornata di successo. Una giornata di successo comporterebbe una maggiore produttività? O sei più preoccupato di mettere in ordine la tua salute? Una volta identificati i tuoi obiettivi, è il momento di identificare i comportamenti che soddisferanno questi obiettivi.

    Per me, personalmente, una giornata di successo sarebbe quella in cui ho una quantità di tempo adeguata per essere produttivo e svolgere le mie attività quotidiane. Quindi, la mia routine mattutina consisterebbe in:

    • Mi sveglio alle 5 del mattino per assicurarmi di poter sfruttare appieno la mia giornata.
    • Fare esercizio per far muovere il mio corpo e mettermi in un buon spazio per la testa.
    • Una routine di cura della pelle mattutina per assicurarmi di prendermi cura della mia pelle.
    • Fare una colazione nutriente per darmi l'energia di cui ho bisogno per il mio stile di vita attivo.
    • Garantire che la mia casa sia pulita e in ordine, pronta per la giornata.
    • Usare il mio diario cartaceo per elencare le mie attività quotidiane.

    3. Identifica ciò che non è presente nell'elenco "Da fare"

    All'inizio può sembrare controproducente, ma la realtà è che spesso ci impegniamo in comportamenti mattutini che sminuiscono le nostre intenzioni. Sia che tu voglia smettere di controllare le tue e-mail o rimanere fuori dai social media, è importante stabilire questi comportamenti in modo da poterli sostituire con altri più desiderabili.

    Ho identificato i seguenti comportamenti che mi fanno deviare da una mattinata produttiva:

    • Controllare i social media e le e-mail per prima cosa.
    • Prendendo un caffè per "svegliarmi".
    • Inizio a lavorare non appena mi sveglio.
    • Fare una colazione veloce e priva di creatività.
    • Procrastinazione, che mi impedisce di iniziare la mia giornata in modo produttivo.

    4. Prepara il tuo ambiente per una mattinata perfetta

    È ora il momento di creare barriere fisiche per le cose che desideri interrompere e implementare rinforzi per aiutare a stabilire i comportamenti desiderabili.

    Ecco come mi assicuro che le mie mattine rimangano in carreggiata:

    • Metto il telefono su "Non disturbare" in modo da non essere distratto da notifiche o messaggi al mattino.
    • Organizzo i miei vestiti da allenamento la sera prima, in modo da poter iniziare subito ad allenarmi quando mi sveglio.
    • Preparando la mia acqua mattutina o tisana la sera prima, in modo da non essere tentato da un caffè veloce.
    • Preparare la colazione la sera prima, per assicurarmi che sia nutriente e deliziosa senza occupare troppo tempo al mattino.
    • Pianificare i miei allenamenti mattutini per l'intera settimana in modo da sapere esattamente cosa dovrei fare ogni mattina.

    Negozio La vita attiva di Sundried collezione per la perfetta attrezzatura per l'allenamento mattutino.

    5. Non premere il pulsante snooze

    Quando suona la sveglia, alzati! Christopher Winter, che è un medico certificato in medicina del sonno, ha scoperto che ogni volta che ti svegli e torni a dormire, entri in un nuovo ciclo del sonno. Qualsiasi sonno che ottieni premendo snooze è troppo leggero e frammentato per essere benefico e potrebbe effettivamente farti sentire più stanco.

    Dopo un periodo prolungato di consistenza, il risveglio diventerà presto un gioco da ragazzi. Dopo anni di mattina presto, ora mi sveglio automaticamente intorno alle 5 del mattino e non ho bisogno di impostare una sveglia.

    6. Muoviti prima di iniziare la tua routine mattutina

    Hai mai visto un cane o un gatto svegliarsi? La prima cosa che fanno è allungarsi. Concediti il ​​tempo di muoverti e consenti al tuo corpo di acquisire un po 'di energia attraverso l'espansione dello stretching. Il movimento delicato riscalderà gradualmente e risveglierà sia il corpo che la mente.

    7. Idratare prima di assumere caffeina

    La ricerca ha dimostrato che i livelli di cortisolo sono naturalmente più alti per le prime due ore dopo il primo risveglio. Livelli di cortisolo più elevati aumenteranno la tua vigilanza in modo naturale e ridurranno al minimo l'efficacia della caffeina. Un bicchiere d'acqua reidraterà il tuo cervello che è composto per il 75% di acqua e, a sua volta, ti aiuterà a iniziare la giornata sentendoti concentrato e lucido.

    Acquista la bottiglia d'acqua senza BPA di Sundried

    8. Entra in un buon spazio di testa

    Concediti del tempo per stare fermo e focalizzare la tua mente. La meditazione, fare affermazioni, praticare esercizi di visualizzazione e intraprendere la respirazione controllata possono essere ottimi strumenti per concentrare la tua energia positiva per la giornata. La ricerca ha anche scoperto che il nostro corpo ha bassi livelli di ossigeno per prima cosa al mattino, quindi alcuni respiri profondi potrebbero aiutare a riossigenare il tuo corpo, il che ti manterrà più sveglio durante il giorno. È stato anche dimostrato che la meditazione regolare abbassa la pressione sanguigna, rinforza il sistema immunitario e aiuta ad alleviare lo stress e l'affaticamento.

    9. Multi-task la tua lista di "cose ​​da fare" del mattino

    Affronta due delle tue attività mattutine contemporaneamente e sentiti super produttivo nel processo. Essere poveri di tempo non è una scusa valida per non riuscire più a portare a termine le cose.

    Ascolto spesso un podcast mentre mi alleno, mi aggiorno alle notizie mentre faccio i lavori domestici e chiamo vari membri della famiglia durante la mia passeggiata mattutina. C'è sempre qualcosa di così soddisfacente nel portare a termine due delle mie attività mattutine contemporaneamente.

    10. Mantieni la routine per renderla abituale

    Stabilisci una routine riproducibile e raggiungibile 7 giorni alla settimana per assicurarti di ottenere il massimo da essa. Le routine possono essere l'equilibrio desiderabile tra lavoro e gioco, a condizione che siano congruenti con i tuoi obiettivi e le tue intenzioni.

    Trascorri questo mese perfezionando la tua routine mattutina e goditi i miglioramenti che apporta alla tua vita quotidiana.

    Informazioni sull'autore: Laura Smith è un'atleta che è ambasciatrice di Sundried dal 2017.

    Vuoi altri suggerimenti e trucchi per aiutare a sviluppare uno stile di vita sano? Connesso conI personal trainer di Sundriedsulla nostra app, per i migliori consigli, programmi di allenamento gratuiti e altro ancora.

    Posted by Aimee Garnett
  • Nessun allenamento a casa dell'attrezzatura per tutte le età e abilità

    Acquista la collezione Active Life da donna di Sundried

    Ottieni la tua dose giornaliera di movimento con allenamenti a casa che non richiedono altro che motivazione per portarli a termine. Indipendentemente dai tuoi obiettivi o dal metodo di esercizio preferito, sappiamo che ce n'è per tutti i gusti.Questa guida include anche un riscaldamento e un defaticamento generali che dovrebbero essere eseguiti prima e dopo qualsiasi allenamento ad alta intensità o rafforzamento, in modo retrospettivo.

    Tutti i seguenti allenamenti includono adattamenti, progressioni e regressioni per soddisfare tutte le abilità.

    Si prega di notare che questa guida include i nomi ufficiali di esercizi / mosse. Se stai lottando con ciò che un esercizio comporta, allora You-Tube ha alcuni ottimi tutorial su come eseguirli. Basta digitare il nome dell'esercizio per trovare una dimostrazione.

    Acquista Sundried'saccessori per l'allenamento a casaper portare il tuo allenamento al livello successivo.

    10 minuti di riscaldamento pre-allenamento

    Fai ogni esercizio per 60 secondi.

    1. Marzo in atto
    2. Jumping jack
    3. Calci in culo
    4. scalatori
    5. Calci alti
    6. Squat da lato a lato
    7. Affondo laterale alternato
    8. Grandi cerchi del braccio
    9. Cerchi dell'anca
    10. Scuoti tutto

    10 minuti di defaticamento dopo l'allenamento

    Fai ogni esercizio per 60 secondi.

    1. Tocco alternato della punta laterale
    2. Allungamento dei glutei su ogni lato
    3. Quad stretch su ogni lato
    4. Allungamento della piega laterale su ogni lato
    5. I tricipiti sopra la testa si allungano su ciascun lato
    6. Oscillazione del braccio trasversale del petto

    Allenamento 1:10 minuti Ab Blast

    A seconda del tuo livello di forma fisica, puoi scegliere di fare qualsiasi cosa da 30 secondi per esercizio con 30 secondi di riposo, a 50 secondi per esercizio con 10 secondi di riposo.

    Esercizio

    Regressione

    Progressione

    Plank

    Spingi il sedere fino al soffitto per creare una forma a V.

    Plancia a dondolo

    Plancia laterale con supporto per un braccio

    Mantieni l'equilibrio sul ginocchio anziché sul lato del piede

    Equilibrio su una gamba

    Insetti morti lenti usando un'alternativa da braccio a gamba

    Estendi solo 1 braccio o gamba alla volta

    Tieni le estensioni per 5 secondi

    Uccello / cane lento

    Estendi solo 1 braccio o gamba alla volta

    Tenere in estensione per 5 secondi

    Alekna lente

    Estendi solo entrambe le gambe o entrambe le braccia contemporaneamente

    Tenere in estensione per 5 secondi

    Crunch lento della bicicletta con entrambe le gambe sollevate da terra

    Tieni una gamba sul pavimento

    Mantieni la posizione nascosta per 5 secondi

    Sollevamento lento della gamba

    Piega le gambe

    Aggiungi un sollevamento dell'anca nella parte superiore del sollevamento della gamba

    Alpinisti cross-body

    Mettiti in ginocchio

    Aumenta la velocità

    V-sit hold

    Piedi sul pavimento

    Raddrizza le gambe e piegati più indietro

    Ginocchio al gomito in tavola alta

    Mettiti in ginocchio

    Spider man push up

    Allenamento 2:10 minuti di attivazione dei glutei

    A seconda del tuo livello di forma fisica, puoi scegliere di fare qualsiasi cosa da 30 secondi per esercizio con 30 secondi di riposo a 50 secondi per esercizio con 10 secondi di riposo.

    Esercizio

    Regressione

    Progressione

    Squat con un solo impulso in basso

    Rimuovi il polso

    Mantieni una posizione tozza e pulsa

    Affondo inverso della gamba alternata con un singolo impulso nella parte inferiore

    Rimuovi il polso

    Mantieni una posizione di affondo inverso e pulsa

    Affondo laterale alternativo della gamba con un solo impulso nella parte inferiore

    Rimuovi il polso

    Tenere in una posizione di affondo laterale e pulsare

    Affondo alternato con inchino alla gamba in un calcio laterale

    Rimuovere il calcio laterale

    Rendilo veloce ed elastico

    Pile squat con rialzi alternativi del tallone

    Rimuovere i rilanci del tallone

    Tenere in posizione con i talloni sollevati

    Marce alternate del ponte dei glutei delle gambe

    Tenuta del ponte gluteo

    Gamba singola per metà del tempo e poi passa all'altra gamba

    Vongole laterali, metà del tempo trascorso su ciascuna gamba

    Sdraiati sulla schiena e lascia cadere di lato le ginocchia alternate

    Aggiungi una fascia attorno alle ginocchia

    La gamba sdraiata lateralmente si solleva mantenendo la gamba che lavora sollevata, metà del tempo trascorso su ciascuna gamba

    Torna a riposare dopo ogni rilancio

    Tieni la gamba sollevata e pulsa

    Le tangenti dell'asino, metà del tempo speso su ciascuna gamba

    Gambe alternate

    Tieni la parte superiore del calcio e dell'impulso

    Idrante antincendio, metà del tempo trascorso su ciascuna gamba

    Gambe alternate

    Mantieni la parte superiore del movimento e dell'impulso

    Allenamento 3:20 minuti di sessione HIIT

    Completa ogni esercizio per 35 secondi e riposati per 12 secondi prima di passare al movimento successivo.

    Ripeti l'intera sequenza 4 volte.

    1. Affondo in caduta
    2. Burpee crunch
    3. Plank jack hop
    4. Step to jump squat
    5. Jack pop
    6. I tricipiti si spingono indietro

    Regressione: prendi 30-60 secondi di riposo aggiuntivo tra le serie, se necessario.

    Progressione: aumentare l'orario di lavoro, ridurre il tempo di riposo o entrambi!

    Hai voglia di un nuovo abbigliamento da allenamento per aiutarti a motivarti? Acquista oggi la collezione da palestra di Sundried. EntrambiUominieDa donnaopzioni disponibili.

    Allenamento 4: 45 minuti di sessione di rafforzamento del corpo intero

    Esercizio

    Imposta

    Ripetizioni / tempo

    Adattamenti

    Squat

    4

    15x

    Fasciato intorno al ginocchio, appesantito, gamba singola, eccentrico o salto

    flessioni

    4

    10x

    In piedi o in ginocchio, in posizione ponderata, stretta, eccentrica, inclinata, in declino, a triangolo o con un solo braccio

    RDL a gamba singola su ciascuna gamba

    4

    15x

    Appesantito, eccentrico o alza il ginocchio

    Dip tricipiti

    4

    10x

    Gambe dritte o piegate, appesantite o eccentriche

    Squat spaccati bulgari su ogni gamba

    4

    15x

    Appesantito, esteso o eccentrico

    Spallina plank estesa

    4

    10x

    Su piedi o ginocchia, posizione ampia o stretta, gamba singola

    Ponte dei glutei

    4

    15x

    Fasciato, zavorrato, eccentrico o gamba singola

    Super uomo con estensione del braccio

    4

    10x

    Ponderato

    Acquista la collezione Active Life da uomo di Sundried

    Allenamento 5: sessione di rafforzamento della parte inferiore del corpo di 30 minuti

    Esercizio

    Imposta

    Ripetizioni / tempo

    Adattamenti

    Squat

    4

    15x

    Fasciato intorno al ginocchio, appesantito, gamba singola, eccentrico o salto

    Impulsi in posizione tozza

    4

    20x

    Fasciato intorno alle ginocchia o appesantito

    Affondi in avanti, laterali e all'indietro su ciascuna gamba

    4

    15x

    Appesantito, eccentrico o salto

    Supporto da parete per sedersi e tenere

    4

    Anni '60

    Fasciato intorno alle ginocchia o appesantito

    Step up su ogni gamba

    4

    15x

    Appesantito, ginocchio sollevato o esplosivo

    Sollevamento del polpaccio in piedi con una gamba sola

    4

    20x

    Ponderato o non supportato

    Allenamento 6: sessione di rafforzamento della parte superiore del corpo di 30 minuti

    Esercizio

    Imposta

    Ripetizioni / tempo

    Adattamenti

    flessioni

    4

    15x

    In piedi o in ginocchio, in posizione ponderata, stretta, eccentrica, inclinata, in declino, a triangolo o con un solo braccio

    Inchworm

    4

    10x

    In ginocchio o in piedi

    Dip tricipiti

    4

    15x

    Gambe dritte o piegate, appesantite o eccentriche

    Spinta laterale del tricipite laterale su ciascun lato

    4

    Anni '60

    Braccio ponderato, eccentrico o singolo

    Plancia a dondolo

    4

    15x

    Ponderato, braccio singolo o gamba singola

    Ripetizioni parete scapolare

    4

    20x

    Ponderato



    Allenamento 7:30 minuti di sequenza Vinyasaa Yoga

    Prima di iniziare questo allenamento assicurati di avere uno spazio piatto comodo da usare. Usa un tappetino da yoga se ne hai uno o solo un pavimento più morbido. Se stai cercando di acquistare un tappetino da yoga, acquista l'offerta ecologica di SundriedQui.

    Meditazione iniziale (10 minuti)

    In posizione seduta, chiudi gli occhi e piega i lati della lingua verso l'interno per Sitali Pranayama (Respiro rinfrescante). Inspira attraverso la lingua arricciata come una cannuccia. Chiudi la bocca ed espira attraverso il naso, creando un suono "ha" nella parte posteriore della gola. Concentrati sul tuo respiro e cerca di mantenere la mente libera dalle distrazioni. Ripeti questo ciclo per diversi minuti.

    Sequenza Yoga

    Posa

    Tempo

    Respiri

    Posa di mucca gatto seduto

    1 minuto

    8-10

    Posizione seduta a mezza luna

    1 minuto

    8-10

    Torsione della colonna vertebrale seduta

    1 minuto

    8-10

    Seduto in avanti con mudra

    1 minuto

    8-10

    Posa di mucca da gatto

    2 minuti

    16-20

    Cane rivolto verso il basso

    (adho mukha svanasanna)

    1 minuto

    8-10

    Affondo basso

    (ajaneysanna)

    1 minuto per lato

    8-10

    Posa del piccione reale con una gamba sola

    (eka pada rejakapotasana)

    1 minuto per lato

    8-10 per lato

    Cosa selvaggia

    1 minuto per lato

    8-10 per lato

    Guerriero II

    1 minuto per lato

    8-10 per lato
    Variazione Warrior II

    1 minuto per lato

    8-10 per lato
    Posa dei bambini

    (balasana)

    2 minuti

    16-20
    Posa del ponte

    1 minuto

    8-10

    Meditazione conclusiva (5 minuti)

    Estendi entrambe le gambe e sdraiati comodamente sul pavimento, aprendo i palmi delle mani. Premi la parte posteriore della testa nel terreno mentre inspiri profondamente e concentrati sull'affondamento nel gruppo. Durante un'espirazione, chiudi delicatamente gli occhi e ammorbidisci. Osserva il respiro mentre assorbi i benefici di questa pratica.

    Informazioni sull'autore: Laura Smith è un'atleta che è stata ambasciatrice di Sundried dal 2017.

    Vuoi più allenamenti a casa a portata di mano? Connesso conI personal trainer di Sundriedsulla nostra app, per i migliori consigli, programmi di allenamento gratuiti e altro ancora.

    Posted by Aimee Garnett
  • Come creare il piano di allenamento perfetto

    come creare il piano di allenamento perfetto

    Ci sono molti modi per mantenersi in forma, alcuni amano il movimento all'interno di una pratica yoga mentre altri preferiscono correre per chilometri. Non solo hai bisogno di un piano che favorisca i tuoi obiettivi, ma è essenziale che il regime sia piacevole e raggiungibile.

    Passaggio 1: identifica i tuoi obiettivi

    Sia che ti stia allenando per un evento o che ti stia sforzando di diventare più attivo, è importante identificare il "perché" vuoi fare esercizio. Cerca di concentrarti su un obiettivo alla volta e mantienilo realistico; il successo precoce è determinante per costruire la fiducia che può portare a risultati a lungo termine.

    È importante che il tuo obiettivo sia misurabile, specifico e vincolato nel tempo in modo da poter tenere traccia dei tuoi progressi e avere un chiaro percorso di miglioramento. Voler "essere più forte", ad esempio, è un ottimo inizio ma molto vago. Voler "essere in grado di fare 50 ripetizioni di stacchi da terra con 50 kg in 3 mesi" è più specifico, ha una scadenza e può essere misurato.

    All'interno del tuo obiettivo più ampio, pianifica obiettivi più piccoli che possono essere raggiunti in un periodo di tempo più breve. Ad esempio, supponi di voler correre un miglio di otto minuti. Durante l'allenamento, dovresti identificare un obiettivo più piccolo, come correre mezzo miglio in quattro minuti. Riguarda quelle piccole vittorie che ti manterranno in pista nel lungo periodo.

    Infine, considera la possibilità di reclutare un sistema di supporto che ti incoraggerà quando sarà necessario un ulteriore impulso di motivazione.

    Passaggio 2: trova una routine di allenamento piacevole

    Il movimento non deve essere un'esperienza spiacevole; può effettivamente essere molto divertente.

    Se sei una persona a cui piace esplorare nuovi posti, prova a camminare o andare in bicicletta. Se ti piace socializzare con gli altri, una lezione di ginnastica potrebbe essere il tipo di esercizio giusto per te. Scegliendo allenamenti piacevoli, sarai investito nel tuo percorso di fitness e apprezzerai il processo.

    Passaggio 3: crea una routine

    Pianificare una settimana di esercizio può sembrare un po 'scoraggiante, ma in realtà è piuttosto semplice.

    In primo luogo, decidi quanti giorni alla settimana puoi dedicare all'allenamento e quali giorni sarebbe meglio decollare. Ad esempio, se di solito sei fuori il sabato sera, rendi la domenica un giorno di riposo in modo che non ci sia pressione per andare in palestra quando ti senti un po 'delicato.

    Assicurati di avere giorni di riposo regolari durante la settimana per facilitare il recupero e l'adattamento. È facile superare l'allenamento e negare di prendersi un giorno libero, ma questo ostacolerà solo il progresso e rischierà che si verifichino lesioni o malattie.

    Mantieni un piano simile ogni settimana per costruire una routine abituale. Cerca di distanziare gli allenamenti a maggiore intensità / impatto durante la settimana e assicurati che il 70% dell'allenamento sia un tipo di attività a minore intensità / impatto.

    I piani di formazione devono progredire nel tempo ed essere completati in modo coerente affinché si ottengano risultati. Mantieni le cose realistiche ma non aver paura di sforzarti quando è il momento giusto.

    Passaggio 4: tieni traccia

    Monitorare i tuoi allenamenti (che si tratti di un diario di allenamento, un'app di fitness o qualcos'altro) dovrebbe raggiungere tre obiettivi:

    Dovrebbe essere facile e veloce. Passa il tempo a fare esercizio, non a registrarlo.

    Dovrebbe essere utile. Registra solo le informazioni essenziali e ammetti tutto ciò su cui non agirai.

    Dovrebbe essere versatile. Il sistema di registrazione dovrebbe essere in grado di adattarsi a qualsiasi stile di allenamento.

    Un efficace sistema di monitoraggio dell'allenamento ti aiuterà a renderti responsabile, a rimanere motivato e a mantenere la concentrazione. Se lo fai bene, raccoglierai i frutti di essere in grado di misurare i progressi e pianificare di conseguenza.

    Passaggio 5: gestisci le tue aspettative

    È fantastico essere ambiziosi e alzare gli standard con i tuoi obiettivi, dopotutto, ciò che non ti sfida, non ti cambia! Tuttavia, la progressione può essere lenta ed è importante non aspettarsi enormi cambiamenti dall'oggi al domani. Questo può davvero danneggiare la tua autostima e ostacolare ulteriori progressi.

    È molto facile pensare che non stiamo progredendo, ma non scoraggiati. La velocità di miglioramento non ha importanza, il miglioramento è un miglioramento.

    Pensa al fitness come a un'esperienza per tutta la vita, fai bene la tua routine e sei a metà strada per condurre uno stile di vita attivo.

    A proposito dell'autore: Laura Smith è un'atleta di livello elite ed è ambasciatrice Sundried dal 2017.

    Posted by Guest Account
x
x