Sophie Holmes essiccato al sole

Sophie è un'ispirazione per molti mentre combatte per la vita con la fibrosi cistica mentre raggiunge risultati incredibili come scalare il Monte Kilimanjaro e completare le ultra-maratone. Parla a Sundried della vita con una condizione limitante e del perché non si lascerà mai battere.

Come sei entrato in forma per la prima volta?

Sono sempre stato nel fitness e nello sport poiché ho una famiglia molto sportiva per la quale sono molto grato. La motivazione principale per mantenermi estremamente in forma e in salute (a parte la mia natura competitiva) è perché ho la fibrosi cistica.

All'età di 19 anni mi ammalai gravemente e fui ricoverato in ospedale per 2 settimane. Lo ricordo così bene, in poche settimane sono passato dall'essere un adolescente in buona salute a passare settimane al Brompton Hospital facendo molti test e trattamenti intensivi mentre i medici e gli infermieri cercavano di capire il motivo del drastico calo del mio polmone funzione. Non sapevo cosa riservava il futuro. Ma come si suol dire, senza i minimi, gli alti non sono mai veramente apprezzati.

È stato allora che ho deciso di prendere la mia forma fisica più seriamente e adattare il mio allenamento per mantenerlo il più bene e in salute possibile. Mi sono qualificato come personal trainer e ho iniziato ad allenarmi in palestra sollevando pesi e spingendo il mio cardio HIIT. Volevo dimostrare che puoi fare qualsiasi cosa quando ci metti la mente.

Non mi sono mai guardato indietro e in un certo senso sono così grato perché mi ha fatto crescere come persona e mi ha fatto capire cosa voglio dalla vita.

Per coloro che non lo sanno, o forse non ne hanno sentito parlare, ci dicono qualcosa di più sulla fibrosi cistica?

La fibrosi cistica (CF) è una condizione ereditaria che limita la vita causata da un gene difettoso che controlla il movimento di sale e acqua dentro e fuori le cellule. Questo fa sì che il muco si raccolga nei polmoni e nel sistema digestivo e crea una serie di sintomi impegnativi. Il 50% delle persone con FC muore prima dei 28 anni.

Sophie Running

In che modo il fitness ha cambiato la tua vita?

Il fitness non solo ha cambiato la mia vita, ma credo che mi abbia salvato la vita, fisicamente e mentalmente. Attraverso l'educazione su tutti gli aspetti della salute e del fitness sono riuscito a superare il più grande problema di salute della mia vita e vivere la vita al massimo. Ovviamente ci saranno sempre ostacoli da superare, ma sono determinato a sfidare la scienza e dimostrare che tutto è possibile con la mentalità corretta. L'atteggiamento mentale positivo è una cosa potente.

Spero di poter continuare a utilizzare il fitness insieme al mio regime di farmaci per mantenermi così come sono oggi. Farò sempre del mio meglio perché c'è molto di più da sperimentare. Non solo il fitness è la mia passione, ho anche incontrato alcuni dei miei migliori amici, che mi supportano incondizionatamente. Spero di poter ispirare gli altri a perseguire il proprio viaggio perché non c'è sensazione migliore dell'essere in forma, in salute e bene. So che molte persone di tutti i ceti sociali possono relazionarsi a questo - CF e non CF. Condividendo la mia storia voglio dare agli altri la speranza di poter realizzare le loro più grandi aspirazioni.

Sophie Holmes Chin up Sundried

Quali sono i tuoi obiettivi di fitness?

Nel complesso il mio obiettivo è mantenermi in forma e forte, mantenermi in forma e godermi il mio allenamento. Non voglio mai vederlo come un lavoro di routine.

Qual è il tuo esercizio preferito?

Adoro i pull-up: padroneggiare l'arte dell'allenamento con i pesi corporei è il fondamento per scuotere i pesi, non sottovalutarli mai. Appesantito, adoro un ponte gluteo con bilanciere, soprattutto con una fascia di resistenza intorno alle cosce inferiori appena sopra il ginocchio per accendere e attivare veramente i glutei. Se ami la bruciatura del gluteo, questo è per te!

Perché lavorare con Sundried?

Mi piace moltissimo lavorare con Sundried, non solo per lo stesso abbigliamento sportivo che ti fa sentire di poter conquistare il mondo, ma l'intera filosofia dietro il marchio è stimolante e rinfrescante. Il loro ethos promuove un atteggiamento illimitato; puoi ottenere tutto ciò che ti viene in mente restituendo qualcosa in beneficenza e prendendoti cura del mondo con una bassa impronta di carbonio. I Sundried sono molto diversi da ciò che è già là fuori e uno da guardare per il futuro - ciò che offrono è unico e spero di continuare a lavorare con loro a lungo nel futuro.

Ambasciatore Secco

x
x