Sundried activewear running ambassador atleta

sport. Parla con Sundried di allenamento e corse.

Sei sempre stato nello sport?

Quasi sempre! Non sono mai stato molto abile, ma ero sempre desideroso di fare sport e metterlo tutto.

In giovane età ho provato tutto ciò su cui potevo mettere le mani, anche se mia madre non era troppo felice di dover organizzare la sua giornata nei club dopo scuola a cui inevitabilmente mi sarei arrendo. Man mano che invecchiavo, era difficile provare cose nuove perché i miei migliori amici erano sempre significativamente più abili e talentuosi di me!

All'università, ho preso Ultimate Frisbee che era la soluzione perfetta. Potrei correre più veloce della maggior parte delle donne e farei in modo che i miei nuovi amici lanciano un disco avanti e indietro con me per ore. Alla fine, mi sono trasferito a Londra con pochissimi soldi o tempo libero, quindi correre era il modo perfetto per competere contro me stesso e ottenere l'esercizio che amo.

Qual è stata la tua gara preferita fino ad oggi e perché?

La mia prima mezza maratona a Parigi! Non avevo mai corso più di 18 km prima, i panorami erano fantastici, il tempo era perfetto, la folla era incredibile e c'era una parte in cui i pompieri locali erano appesi sopra di noi sulle loro scale. C'era un'atmosfera incredibile per tutto il tempo.

E il tuo risultato più orgoglioso?

Uscire per una corsa ogni ora di pranzo al lavoro per far scendere i miei 5 km da 25 minuti a 22 minuti in meno di un anno. Non è una lunga distanza, ma la pura consistenza e grinta ha portato a un grande risultato.

Hai mai avuto disastri da corsa / la tua gara più dura?

La mezza maratona di Torbay nel 2019, che è stata la mia prima in anni dopo aver rotto un osso al piede. Ho avuto un preavviso di una settimana, un viaggio di 5 ore, ed ero terrorizzato. Il giorno della gara, ero in lacrime alla fine. Non avevo idea di quanto lontano avessi corso perché non c'erano marcatori, c'erano pochissimi tifosi e continuavo a ricevere punti. Sono ancora contento di averlo fatto, ma non sono sicuro che lo farei di nuovo.

Come superare le battute d'arresto?

Riposa quando ne ho bisogno, accetta che perderò forma fisica in quel periodo, ma alla fine cerca di ricordare ciò che ho raggiunto finora e di non confrontarmi con gli altri ... troppo.

Che consiglio desideri che ti sia stato dato prima di iniziare a competere?

Basta farlo! Le gare possono essere costose, ma vorrei essere entrato nel mondo delle corse prima; non c'è nient'altro di simile e non vedo l'ora di vedere cosa farò tra 5 anni.

Quali sono i tuoi obiettivi per il 2020?

  • Il mio primo ciclo
  • Parigi in 3
  • giorni Corri almeno 10 mezze maratone
  • un sub 20 minuti e 5 km ma non mi odierò

ispirazione?

I miei genitori testardo, il mio ragazzo incredibilmente automotivato, il mio capo tossicodipendente, e tutte le persone normali che escono ogni giorno. Trovo Instagram una piattaforma straordinaria e solidale e ho un'enorme quantità di motivazione e ispirazione da loro.

Cosa ti piace di Sundried e qual è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

Ho trovato Sundried mentre cercavo di trovare un marchio sportivo sostenibile, alla moda e conveniente. Sundried era l'unica etichetta che ho trovato che spuntava tutte quelle scatole!

Adoro i leggings da corsa a vita alta, anche se il vincitore deve essere la giacca con zip puffer leggera. Così comodo, morbido e accogliente, difficilmente lo togli al momento.

x
x