Intervista ad Alex Waller rower Sundried athlete british

Alex e io siamo amici stretti ormai da molti anni, ho visto la sua completa dedizione a rovistare in prima mano e non solo quanto significhi per lui ma anche l'enorme impatto che ha avuto sul corso della sua vita. Sono riuscito a parlargli subito dopo una sessione di allenamento e a fargli qualche domanda sullo sport che ama.

Per quanto tempo hai remato?

Questo sarà il mio quinto anno da rower a tempo pieno.

Cosa ti ha fatto rosticare?

Mi sono ispirato a una giovane età dai successi romani di mio nonno e volevo provarlo per me stesso.

E per chi hai remato?

Scuola di San Paolo e Thames Rowing club. Ho preferito remare a Tamigi anche se perché remare in un club è un'atmosfera più rilassata, ognuno è sullo stesso livello compresi gli allenatori e abbiamo più libertà.

A che livello si fila?

Altro che competere per conto della mia sesta forma, ho gareggiato a livello nazionale e internazionale dall'età di 16 anni. Ho anche gareggiato sia nei under 18 che sotto le 23 GB prove. E sto continuando a remare il prossimo anno per Yale su una borsa di studio rowing.

Come pensi che remare abbia impattato la tua vita?

Penso che remare abbia aperto nuove opportunità che altrimenti potrei aver saltato o non considerato come essere in grado di andare in una prestigiosa università statunitense.

Quale parte del Tamigi ti fila e cosa ne pensi di quella parte del fiume?

Giorno al giorno, fila tra Wandsworth bridge fino a Chiswick o Kew Bridge. Dalla mia esperienza di rowing penso che sia probabilmente la parte più inquinata del fiume, l'acqua è molto sporca; bottiglie di plastica, pesce morto. Non è bello cadere dentro.

Quali sono i tuoi consigli top per chiunque voglia iniziare a remare?

Se vuoi farlo seriamente devi essere impegnato, per superare un livello di novità o ricreativo che devi mettere in molte ore. Questo non è solo sull'acqua ma anche in palestra. È anche importante ricordare il rowing è uno sport tutto l'anno quindi bisogna essere preparati per l'acqua fredda, la neve ed essere spalanati.

Quali sono le vostre essenze di kit?

Suncream (Alex ha delle linee abbronziate terribili) in estate un cappello e alcuni occhiali da sole. In inverno un cappello lanoso e un giacca waterproof e sempre un bottiglia d'acqua.

Quali sono i tuoi snack preferiti post work - out?

Banane, barrette di avena e polpa di malto sono il mio andare o magari qualche mango essiccato e carne di manzo per mantenere la mia energia.

Qual è il tuo snack 'cheat'?

I gelati o la Nutella o i biscotti al cioccolato al latte morbido sono i miei preferiti.

Come pensi che sarà l'acqua negli USA?

L'acqua è molto più pulita e sembra che ci sia molto meno inquinamento nei fiumi e nei laghi quindi non vedo l'ora di remare lì!

Pensi di remare per tutta la vita?

Penso per ora sì, ma forse non allo stesso livello più avanti nella vita ma è fantastico tenersi fit.

Quanto è bello pensare che remare sia come uno sport per il fitness personale?

Rowing è stato dimostrato essere l'unico sport che usa tutti i muscoli del corpo quindi secondo me è il miglior sport da mantenere. Ti insegna anche le abilità di vita; devi davvero imparare a mantenere la tua attenzione e la gestione del tempo è anche davvero importante.

Ti godi lo sport come passante o è solo uno sport competitivo per te?

Vorrei comunque competere tutta la mia vita, però, non vorrei allenarmi così duramente per il resto della mia vita. Può essere grezzo a volte in competizione a un livello così alto, ma in fondo, essendo in grado di dire che tutta la mia formazione ha portato una vittoria o una medaglia e che posso dire che ho davvero guadagnato ne vale la pena.

Di Siena Barry-Taylor

x
x