Jenny Reed Triatleta Corsa all'aperto

Jenny è una triatleta del Team GB Age Group. Parla con Sundried di come è entrata in questo sport e dà i suoi migliori consigli a coloro che hanno appena iniziato.

Parlaci del tuo background sportivo.

Sono sempre stato molto attivo da bambino e facevo attività dopo la scuola quasi tutti i giorni. Darei a qualsiasi cosa, dalla danza, alla ginnastica, al nuoto. A quell'età, si trattava di divertirsi e passare del tempo con i miei amici, il che era fantastico. Quando ho avuto circa 16 anni ho iniziato a prendere le cose più seriamente e nuotavo per il mio club locale e iniziavo a correre con mio padre regolarmente. Il duro lavoro (anche se mi sembrava ancora divertente) ha iniziato a dare i suoi frutti e ho scoperto che la corsa era la mia passione. Alla fine dell'adolescenza, avevo una manciata di titoli di contea e nazionali a mio nome e rappresentavo l'Inghilterra ai campionati mondiali di corsa in montagna.

Pensi che l'allenamento per le tre discipline del triathlon abbia migliorato la tua forma fisica rispetto a quando stavi solo correndo?

Sì, sicuramente! Il problema con la corsa è che mette così tanta pressione sul tuo corpo, battere le strade giorno dopo giorno non fa bene a nessuno, e c'è un limite al numero di miglia difficili che il tuo corpo può affrontare. Nuotare e andare in bicicletta sono un po 'più indulgenti e ti permettono di lavorare sodo senza rovinare il tuo corpo. Ho scoperto che posso cavarmela facendo miglia di corsa molto meno dure (dannose) e ottenere gli stessi vantaggi dall'aggiunta di alcuni set di bici e nuoto. Ciò significa che il rischio di infortuni è molto più basso e sto correndo più veloce che mai!

Gareggi nel triathlon da 2 anni, com'è cambiato il tuo allenamento?

Prima di iniziare il triathlon ero piuttosto scoraggiato per la corsa. Uscire due volte al giorno mi sentivo solo e mi stavo lentamente disinnamorando di questo sport. Ho sempre nuotato da adolescente e mi sono divertito con le sessioni del club, quindi ho pensato di provare il triathlon per provare a rendere le cose un po 'più piccanti! La formazione è molto più varia ora. Mi alleno ancora due o tre volte al giorno, ma non è tutto in esecuzione che è così rinfrescante. Faccio anche più forza e lavoro di condizionamento per complimentarmi con i tre sport, poiché ora uso più muscoli rispetto a quando stavo solo correndo. A volte è più difficile adattarsi all'allenamento tri in quanto devi costruire in tempo per ottenere la piscina o pianificare la tua corsa intorno alla prossima tempesta di pioggia, ma ne vale sicuramente la pena!

Hai qualche consiglio per chi si allena per fare un triathlon?

Penso che il mio consiglio principale sia divertirmi! Non è facile, ma farlo con un sorriso fa la differenza e se ti stai divertendo otterrai molto di più di quanto avresti mai pensato di fare.

Cosa ti motiva?

Lavorare per qualcosa potrebbe richiedere anni di duro lavoro, ma il pensiero di ottenere un giorno una medaglia nel Campionato del Mondo vale tutti i sacrifici.

Che aspetto ha per te un allenamento settimanale tipico?

Devo adattare il mio allenamento al lavoro a turni e all'università, quindi varia di settimana in settimana, ma cerco di svolgere le mie sessioni principali in ogni settimana e quindi adattare i set di recupero a quello che sto facendo.

Lunedi: 30-45 min di giri facili sulla bici e una sessione di corsa in pista o in collina con il mio gruppo di corsa.

Martedì: Giorno di recupero, quindi mi limito a girare sulla bici o vado a fare una corsa dolce (a volte entrambe a seconda di come si sentono le gambe!).

Mercoledì: Facile 30-45 min di corsa o bici e pista o sessione di collina con il mio gruppo di corsa.

Giovedi: Sessione di bici, normalmente sulla Watt bike e set nuoto con circolo di nuoto.

Venerdì: Giornata facile / di riposo, potrei andare in palestra e fare un po 'di stretching leggero e core work per tenermi rilassato.

Sabato: Una corsa più veloce (ritmo o progressione) fino a 8 miglia di distanza totale.

Domenica: Lunga corsa fuori strada, ritmo facile fino a 90 minuti e un set di nuoto con il mio club di nuoto.

Cerco di fare anche il core e il lavoro di forza 3 giorni alla settimana.

Con che frequenza partecipi ai triathlon?

Sono ancora nuovo nel gioco del triathlon e mi sto abituando alla scena delle gare. Le gare di qualificazione tendono ad essere all'inizio della stagione, quindi provo a farne 2 o 3 e poi aspetto fino alla fine della stagione per le internazionali. Le gare di triathlon possono essere costose, quindi devi pianificare attentamente. Per essere sicuro di mantenere la forma fisica durante la gara, gareggerò nel nuoto e nelle gare di corsa tutto l'anno.

Come trovi la motivazione per continuare ad allenarti quando hai battute d'arresto / ti infortuni?

Ho trovato davvero difficile rimanere positivo quando ero infortunato; è difficile quando non puoi fare ciò che ami per rimanere motivato. Vedere altre persone correre e fare bene mentre sei seduto in panchina non è facile. Ma nell'ultimo anno circa ho avuto un cambiamento di mentalità e mi sono reso conto che essere sconvolto non accelererà il processo di recupero, essere stressato può rallentarlo se non altro perché il tuo corpo non è concentrato al 100% sulla riparazione da solo ! È più importante prendere il resto di cui hai bisogno e fare quello che puoi. Concentrati sulla disciplina che puoi fare o lavora sulle tue abilità o forza di transizione. In questo modo hai la certezza di fare tutto ciò che puoi fare in modo che quando sei libero da infortuni puoi riprendere e tornare di nuovo in forma.

Su cosa ti concentri mentre gareggi?

Dipende da come sta andando la gara. Quando stai passando una buona giornata, sei così nella zona, sembra facile e ti stai concentrando solo sullo spingere forte e mantenere un ritmo. Nei giorni brutti è una storia diversa, ed è in questi giorni in cui la forza mentale è la chiave! Quando corro conto i miei passi o ripeto l'alfabeto più e più volte nella mia testa ... qualsiasi cosa per distrarmi dal dolore e portarmi al traguardo. Ho anche molta forza sapendo che ci sono così tante persone che mi hanno aiutato ad arrivare sulla linea di partenza e non finire le deluderebbe, quindi non è un'opzione!

Qual è la tua prossima sfida?

Ho avuto un brutto incidente in bicicletta l'estate scorsa, quindi al momento la sfida più grande è tornare alla forma fisica da corsa! Mi piace il processo, ma può essere difficile sedersi sulle linee laterali. Spero di fare una gara di fine stagione quest'anno e poi di tornare la prossima stagione con alcuni grandi obiettivi. Il mio obiettivo finale è una medaglia internazionale, qualcosa di cui penso di essere capace, ma anche qualcosa per cui dovrò lavorare molto duramente per ottenere.

Come trovi il tempo per conciliare formazione e vita sociale?

Scegliere di allenarmi e gareggiare ad alto livello è uno stile di vita e qualcosa che faccio perché mi piace. Vedo ancora gli amici ed esco, ma mi assicuro di essermi allenato in anticipo e di non stare fuori troppo tardi, quindi sono sveglio e pronto per ripartire la mattina dopo. Sembra un cliché ma l'allenamento diventa la tua vita sociale, ho incontrato alcuni dei miei migliori amici attraverso lo sport e sono una delle cose che mi toglierò quando sarà il momento di riattaccare le mie scarpe da ginnastica.

Perché hai scelto di lavorare con Sundried?

Quando ho sentito parlare per la prima volta di Sundried è stato così piacevole trovare un marchio che non solo voleva produrre un ottimo kit, ma ha anche una visione etica di come è stato prodotto. È così comune in questi giorni che i marchi vogliano solo stare al passo con i loro rivali e produrre la "prossima grande novità". È facile dimenticare il quadro generale, ma Sundried riesce a fare entrambe le cose! Come sportivo, posso dire onestamente che è il miglior kit che ho indossato; Non mi piace toglierlo alla fine di una sessione perché è così comodo. Come qualcuno che ha a cuore l'ambiente e le comunità più povere, posso indossare il mio kit sapendo che è etico e fa del bene. Secondo me è una situazione vantaggiosa per tutti e non puoi migliorare di così.

x
x