corridore maratona di corsa

James è un ultra runner e un vigile del fuoco. Parla a Sundried del suo viaggio.

Sei sempre stato nello sport?

All'inizio mi sono appassionato allo sport per caso! Quando ero molto giovane, sono stato arrestato da uno dei miei insegnanti che era l'allenatore di rugby della scuola. Invece di stare seduto in classe a scrivere righe, sono stato costretto a prendere parte a una sessione di allenamento con la squadra di rugby dopo la scuola. Sono riuscito ad affrontare qualcuno (anche se penso che ad essere sincero probabilmente sono caduto di fronte a loro e sono inciampati); e all'improvviso stavo ricevendo lodi. Questa è stata una nuova esperienza e mi è piaciuta abbastanza. Ero sempre stato un ragazzo grande, ma a quel punto non ero davvero cresciuto nel mio corpo.

Entro due anni da quella detenzione, ero il capitano della parte giovanile della città locale e rappresentavo la contea a livello rappresentativo. Avanti veloce di nuovo di qualche anno, e stavo guadagnando gli onori nazionali e venivo firmato un contratto. Una volta che ho imparato a usare il mio corpo in crescita e sono stato applaudito per questo, ho iniziato a praticare molti sport, ma è stato il rugby a diventare il mio amore principale. Sono arrivato agli eventi di resistenza più tardi nella vita.

Cosa ti ha fatto decidere di entrare nel mondo dell'ultra running?

Sono sempre stato un buon corridore e ho corso varie maratone iconiche in tutto il mondo e ho gareggiato in vari eventi di resistenza. Quando ho iniziato a "provare" a ritirarmi dal rugby, sapevo che avevo ancora bisogno di qualcosa per soddisfare la mia spinta competitiva, quindi la corsa ha avuto il sopravvento. Non sono mai stato abbastanza veloce con il mio telaio per sfidare il podio sulla distanza della maratona, quindi ho iniziato ad affrontare le ultra maratone.

Anche se non ero il più veloce, avevo un buon motore e potevo girare a un ritmo costante per periodi di tempo molto lunghi. Doveva essere sempre e solo un hobby, ma nel giro di due anni stavo inseguendo gli eventi di ranking britannici; e per un po 'ha ripreso da dove si era interrotto il rugby.

Qual è stata la tua gara preferita fino ad oggi e perché?

Marathon Des Sables - considerata la gara più dura della Terra, 250 km attraverso il deserto del Sahara.

E il tuo risultato più orgoglioso?

Ho avuto alcuni momenti sportivi orgogliosi, ma fino ad oggi il mio risultato più orgoglioso è stato diventare padre. Ha cambiato tutta la mia prospettiva sulla vita in generale. In un contesto sportivo, essere ricoperto dai vigili del fuoco inglesi è stato un momento di orgoglio, così come rappresentare il mio paese ai World Firefighter Games.

Hai mai avuto disastri nelle corse / la tua gara più dura?

Ho corso l'Isola di Wight Ultra, che è 107 km su un anello dell'isola. Il tempo era orribile ed eravamo completamente esposti sui sentieri costieri. Nonostante parte del terreno fosse brutale, in alcuni punti era difficile stare in piedi a causa dei venti forti e della pioggia orizzontale.

Il gioco è stato incredibilmente duro ed era la prima volta che io e il mio compagno di corsa avevamo esaurito il glicogeno; privi di qualsiasi riserva di energia, abbiamo iniziato a diventare piuttosto deliranti. Successivamente abbiamo appreso che c'era stato un tasso di abbandono dell'80% al terzo checkpoint a circa 77 km a causa delle condizioni. Tuttavia, ero così felice che avessimo perseverato. Ci è voluto molto più tempo per coprire la distanza rispetto al normale ed è diventata una giornata molto lunga. Tuttavia, come molte cose, più è difficile l'evento, più è soddisfacente conquistarlo.

Come si superano le battute d'arresto?

Le battute d'arresto si presentano in molte forme. Sia che sia costretto a causa di un infortunio o di una perdita di forma o di fiducia. Personalmente, ho lottato con la salute mentale; in particolare, la depressione e il disturbo da stress post-traumatico associati alla mia carriera di vigile del fuoco. Tuttavia, una cosa che ho imparato con l'aiuto di professionisti e di Firefighters Charity è che sono sempre più forte di quanto penso. Sentimenti e pensieri sono proprio questo, non sono sempre fatti.

Ho imparato a concedermi il tempo di sottolineare le cose e di elaborarle, ma nella consapevolezza che passeranno. Ho imparato a concedermi una pausa e concentrarmi sui miei punti di forza piuttosto che sulle mie debolezze. Come meccanismo di coping, vivo la mia vita secondo la routine e la struttura, il che significa che sono abbastanza disciplinato; e questo si presta bene al mio lavoro, e come atleta perché crea una solida mentalità. Ora sto imparando a riconoscere i trigger ai miei pensieri negativi e imparo dalle mie esperienze che passeranno. "Quello era allora, questo è adesso" è diventato il mio mantra.

Che consiglio vorresti ricevere prima di iniziare a gareggiare?

Quando ero più giovane, non mi sarei permesso di ammettere che non ero il migliore in qualcosa. Se non lo fossi, o mi perdessi in qualcosa, avrei un enorme senso di vergogna e imbarazzo. Questo si chiama ego! Non è sempre una cosa negativa finché impari a sfruttarla. Tuttavia, ci mette un'enorme quantità di pressione quando non riusciamo a raggiungere un livello che riteniamo dovremmo. Inevitabilmente, se non raggiungi mai del tutto quel livello, ti sentirai sempre un fallimento. Sto cercando di imparare a trattare il mio senso di vergogna con gentilezza. Quando ho avuto mio figlio, è stato un grande livellatore e ha cambiato la mia intera prospettiva sulla vita. Non si trattava più di me. Quando ci rendiamo conto che in realtà non siamo così importanti nel mondo degli altri e non siamo al centro dell'attenzione; e probabilmente non stanno nemmeno pensando a noi - saresti sorpreso di quanta pressione ti tolga. Perdere l'ego è probabilmente il miglior consiglio che non ho mai avuto, che ora so che mi permette di competere per il divertimento e l'appagamento. Spero di rendere orgogliosa la mia famiglia e di ispirare mio figlio a provare cose nuove e ad andare oltre la zona di comfort.

Quali sono i tuoi obiettivi?

Non sono diventato un nome familiare, quello era il piano quando ero più giovane, ma ora sto bene! Con l'avanzare degli anni, non sono più uno standard d'élite, ma posso ancora essere un grande atleta. Vorrei rimanere in ottima forma, mantenermi in forma e in salute e trascorrere del tempo di qualità con la mia famiglia quando il mio lavoro lo consente. Andando avanti, vorrei rappresentare il mio paese per la mia fascia d'età, ma sto ancora cercando di definire quale distanza sarà superata. Voglio anche spuntare una serie di sfide di resistenza in tutto il mondo. Mi piace affrontare eventi che altre persone pensano siano pazzi, per dimostrare che nulla è impossibile con la giusta mentalità.

Da chi prendi ispirazione?

Ho molte icone sportive del mondo del rugby, ma per quanto riguarda il mio atleta preferito, deve essere James Cracknell. È solo un atleta fenomenale in una varietà di discipline e la sua mentalità è indistruttibile. Mi piacerebbe avere l'opportunità di prendere parte ad alcuni degli eventi a cui ha avuto l'opportunità. È anche la prova vivente che con la giusta mentalità e formazione, puoi ancora competere ai massimi livelli con l'avanzare degli anni.

Cosa ti piace di Sundried e qual è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

Non solo il kit è fantastico, ma l'approccio etico alla sua costruzione non è secondo a nessuno. Anche il modo in cui i Sundried hanno adottato e dato la priorità alle sessioni di fitness e di esercizio per il proprio personale durante il lavoro è lungimirante e indicativo della loro cultura organizzativa. Le mie ultime acquisizioni sono state alcune calze da allenamento e top con tecnologia di compressione. Mi tengono caldo e sostenuto nel deserto quando il recupero è fondamentale prima di un'altra lunga tappa il giorno successivo, quando devo essere pronto per ripartire. Tutti gli indumenti essiccati sono realizzati pensando alla sostenibilità e riducendo al minimo l'impronta di carbonio. Questi valori sono in linea con i miei e sono un fattore importante nella mia decisione di associarmi a Sundried per perseguire i miei obiettivi.

x
x