allenatore personal trainer atleta

Hazel proviene da un background di danza e ginnastica, ma ora si allena e allena nel sollevamento pesi. Parla con Sundried di una vita nel fitness.

Raccontaci del tuo viaggio verso il fitness? Dove è iniziato tutto?

Ho iniziato la ginnastica all'età di 3 anni e la danza all'età di 6 anni. Il ballo è stata tutta la mia vita e praticare entrambi questi sport sin dalla giovane età mi ha dato un vantaggio. Con la mia etica del lavoro, sapevo che se avessi praticato qualcosa a sufficienza, avrei potuto farlo, e con la mia capacità fisica, non c'era nulla fisicamente che non potessi fare.

Durante questo periodo, mi sono esibito regolarmente e ho gareggiato a livello nazionale e internazionale per la Gran Bretagna nell'hip hop e ho completato la mia laurea in danza. Poi, alcuni anni dopo aver smesso di ballare, ho scoperto l'allenamento della forza e il sollevamento pesi, che è il mio sport ora e sono un allenatore per un club che ho fondato e co-gestito con amici universitari.

Quali sono i tuoi obiettivi di allenamento adesso?

I miei obiettivi di allenamento ora sono di essere senza dolore ogni giorno perché ho avuto un infortunio a lungo termine e di recuperare i miei numeri per competere a livello nazionale il prossimo anno. Oltre a migliorare la mia flessibilità nel corso dell'anno e tornare a cadere, un tuck in piedi, una ruota libera e una passeggiata libera sono sulla mia lista.

Raccontaci un fatto insolito che non sapremmo su di te:

Ho un gemello identico.

Che consiglio vorresti che ti fosse stato dato quando hai iniziato?

Penso che il consiglio principale che avrei voluto sentire quando ho iniziato l'allenamento della forza è che ci vuole tempo. Ci vuole tempo per costruire muscoli, diventare più forti, cambiare la tua mentalità, cambiare il tuo grasso corporeo. Ma quel tempo ne vale la pena e una volta raggiunta una certa soglia la manutenzione è facile, ma bisogna comunque mettersi al lavoro tutti i giorni, e ricordare che ogni giorno conta.

Segui un piano nutrizionale specifico? Se è così, cosa / quando mangi?

Ho provato diversi tipi di diete nel corso degli anni, come non caseari, paleo, puliti e con conteggi macro, quindi ora so approssimativamente cosa mangio e come reagisce il mio corpo. L'unico consiglio nutrizionale chiave che darei è eliminare lo zucchero; qualsiasi zucchero trasformato aggiunto non è necessario, non ne hai bisogno e nemmeno il tuo corpo. A parte questo, vivo di frutta, verdura, carne bianca e pesce, prodotti da forno fatti in casa e cioccolato senza zucchero.

Cosa fai per mantenere motivati ​​i tuoi clienti? Hai qualche consiglio per mantenere la motivazione?

Mi piace fare i viaggi di fitness dei miei clienti su di loro, quindi ogni viaggio è individuale e specifico per loro. In questo modo, ciò su cui lavoriamo sono le cose che vogliono fare e apprendere e questo aiuta a mantenerli motivati, poiché sanno e possono vedere l'obiettivo finale.

Il modo migliore per mantenere qualcuno motivato è stabilire obiettivi, capire come suddividerli in passaggi più piccoli che possono essere raggiunti e spuntarli mentre procedi.

Parlaci del tuo regime di allenamento.

Il mio regime di allenamento è piuttosto semplice: allenarmi senza dolore, muovermi il più spesso possibile, mangiare bene, cibi integrali e fare le cose che mi piacciono, sia dentro che fuori dalla palestra. In palestra è sicuramente il sollevamento pesi ma anche, nell'altro tipo di palestra, la ginnastica. Ma stare fuori e camminare tra gli alberi è il miglior esercizio supplementare per me.

Come mantieni aggiornate le tue conoscenze sul fitness?

Attualmente sto facendo il mio Master in Forza e condizionamento, quindi sto imparando da alcuni docenti e allenatori davvero competenti ed esperti che ne sanno più di quanto potrei mai, e leggere costantemente articoli di giornale aiuta a capire la storia della scienza dello sport e del coaching e il ricerca che sta accadendo in questo momento. Ma il modo principale per mantenere aggiornate le mie conoscenze sul fitness è imparare dagli altri allenatori intorno a me e chiedermi perché facciamo quello che facciamo.

Quali sono i tuoi 3 migliori consigli per l'allenatore?

  1. Guadagni marginali.
  2. La qualità del movimento è importante.
  3. Mobilità e flessibilità sono le chiavi per sbloccare tutto il resto.

Se potessi mangiare solo una cosa per il resto della tua vita, quale sceglieresti?

Cioccolato!

Cosa ti piace di Sundried e qual è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

Praticamente tutto. L'intera filosofia sull'utilizzo della plastica e del caffè per realizzare abiti sostenibili e duraturi è utile e tempestiva ed è un modo davvero semplice per aiutare il pianeta.

Ho tre paia di leggings corti e praticamente ci vivo dentro. La maggior parte dei giorni dimentico di indossarli perché sono così morbidi, comodi e ben aderenti.

Citazione fitness preferita:

"Poco e spesso nel lungo periodo." - Dan John

x
x