personal trainer duathlon duathlete bike run

Fiona ha vissuto un'infanzia crescendo nell'atletica leggera prima di diventare la campionessa mondiale del gruppo di età nel duathlon nel 2014. Parla con Sundried della sua carriera nel settore del fitness.

Raccontaci del tuo viaggio verso il fitness? Dove è iniziato tutto?

Dall'età di 9 anni, sono membro del mio club di atletica leggera locale. Ero un ragazzino timido e mi chiedevo sempre di andare ad allenamenti di atletica, ma i miei genitori mi dicevano "ti divertirai una volta arrivato" ... Indovina cosa? Avevano ragione.

Amo l'amore amava l'atletica! Sono cresciuto in fiducia durante le giornate sportive e le competizioni locali e presto il mio potenziale nello sport è diventato evidente. Avrei preso parte a quasi tutto, dagli 800 metri (il mio preferito di tutti i tempi!) Al tiro con il putt al salto in alto - sì, tutti i 5 piedi e zero pollici di me, e non ero così male!

Gli sport da soli erano fantastici: snervanti, eccitanti e, soprattutto, divertenti. Ma c'era anche un lato sociale. Trascorrere i fine settimana con persone che la pensano allo stesso modo, incoraggiarci a vicenda, lo straordinario spirito di squadra - mi sono divertito ogni secondo ed è stata una delle migliori esperienze quando stavo crescendo. Sentirsi parte di qualcosa è così speciale.

Ho fatto atletica leggera e cross country per la maggior parte dei 9 anni, ma alla fine un infortunio avrebbe significato che una svolta inaspettata degli eventi era proprio dietro l'angolo.

Come parte della mia riabilitazione per infortuni, il mio fisioterapista ha consigliato il ciclismo e il lavoro in palestra per l'allenamento incrociato. Così, mentre studiavo Scienze motorie e sportive all'università, ho deciso di provare entrambi e mi sono innamorato di nuovo dello sport. È stato durante il mio ultimo anno di università che sono iniziate le mie carriere di duathlon e fitness. Ho partecipato ad alcune gare e ho fatto bene, in realtà mi sono qualificato per i Campionati Mondiali 2013 in Canada, e sono andato fino a ottenere una medaglia di bronzo - non potevo crederci!

Da allora ho preso parte ad altri quattro Campionati mondiali di AG in tutto il mondo, dalla Spagna all'Australia. Nel 2014 sono diventato campione del mondo di età! Questo è stato finora il mio più grande risultato nello sport. Ma nel 2017 ho gareggiato nel mio primo duathlon d'élite: i campionati britannici. Mi sono piazzato 11 ° e sono stato sopraffatto dall'intera esperienza. Tuttavia, sono uscito pensando "questo è sicuramente per me". Quindi a marzo 2018 ho gareggiato allo stesso evento, guadagnando un 8 ° posto tra i primi 10 e migliorando la mia bici e i tempi di corsa - in avanti e verso l'alto!

Sebbene l'allenamento e le gare richiedessero una discreta quantità di tempo, ho anche lavorato come istruttore di fitness dal 2013 al 2016. Conduco numerosi corsi di ginnastica in piccoli gruppi ogni settimana ed è stato fantastico vedere i clienti che ritornano e come si sono divertiti con le lezioni (anche se spesso ero "crudele" aggiungendo molti burpees!), Migliorato la forma fisica e raggiunto i loro obiettivi di fitness personali. Tuttavia, ho deciso di cambiare carriera nel 2014. Ho iniziato a studiare per il massaggio svedese e, una volta qualificata, ho conseguito la qualifica di massaggio sportivo e curativo. Ho provato a lavorare come istruttore di fitness e massaggiatore ma sfortunatamente non era pratico o sostenibile. Ho scelto di seguire il percorso del massaggio e dal 2016 ad oggi ho avviato un'attività come terapista autonomo. Quello che mi piace di più del mio lavoro è aiutare le persone. E avere un background fitness / sportivo è un enorme vantaggio in quanto posso usare questa conoscenza aggiuntiva per aiutare i miei clienti con qualsiasi riabilitazione o esercizi preventivi e allungamenti che potrebbero essere richiesti.

Parlaci del tuo regime di allenamento:

Tendo a fare qualche forma di esercizio ogni giorno, ma essere un atleta competitivo e avere un lavoro molto fisico può essere stancante. Quindi pianifico 1-2 giorni di riposo a settimana e in questi giorni di solito includo un po 'di forza e lavoro di base, a meno che non sento di aver bisogno di un riposo completo 0 è importante ascoltare il tuo corpo.

Altrimenti corro 2-3 volte a settimana e cerco di mantenerlo misto a pista, strada e sentiero (il fuoristrada ti dà tanta libertà ed è ottimo per la propriocezione!). Vado in bicicletta 3-4 volte a settimana e mi piace farlo all'aperto il più possibile, ma durante l'inverno di solito sono limitato alla mia stanza libera usando l'allenatore indoor: allena la forza mentale!

Tendo a dare la priorità al ciclismo in quanto è il mio sport più debole tra i due, inoltre il cross-training / corsa meno funziona per me per ridurre il rischio di infortuni. Questo è anche il punto in cui la formazione S&C è molto importante. I miei principali obiettivi di allenamento sono migliorare la potenza della mia bici (mantenendomi sopra i 200 watt per le corse), migliorare il mio tempo di 5 km (pausa 17:30) e ottenere un pull up a corpo intero!

Raccontaci un fatto insolito che non sapremmo su di te:

Suono la cornamusa. Oltre allo sport, la musica è stata una parte importante della mia infanzia e nel corso degli anni ho suonato alcuni strumenti: piano / tastiera, flauto, mi sono dilettato brevemente con la tromba e infine la cornamusa. Non credo che potrei sentirmi molto più orgoglioso di essere scozzese rispetto a quando suono la cornamusa.

Che consiglio vorresti che ti fosse stato dato quando hai iniziato?

Sii assertivo. Ero timido e ho scoperto che non mi mettevo al primo posto in molti casi, o mi difendevo quando qualcosa non andava bene. Tuttavia, ora sono più fiducioso, assertivo e manterrò facilmente e felicemente la mia posizione. Vivo la vita con un atteggiamento "senza rimpianti" e funziona abbastanza bene.

Segui un piano nutrizionale specifico? Se è così, cosa / quando mangi?

Faccio del mio meglio per mantenermi in salute, ma mi concedo dei dolcetti quando le voglie insorgono. Credo che essere troppo severi possa ritorcersi contro in modo abbastanza significativo. Mangio tutto il giorno, sono un po 'un pastore davvero, faccio spuntini su gallette di riso con burro di arachidi (fatto in casa) o frutta o gelatina - una delle mie preferite di tutti i tempi! Ho alcune intolleranze alimentari, quindi devo essere un po 'più selettivo quando faccio la spesa settimanale. Ma mi fa pensare di più a quello che sto mangiando e a come posso adattare i pasti per essere Fiona-friendly.

Cosa fai per mantenere motivati ​​i tuoi clienti? Hai qualche consiglio per mantenere la motivazione?

La massoterapia sportiva richiede spesso una grande dose di positività per motivare i clienti che potrebbero essere infortunati e stanno guardando a un lungo periodo di riabilitazione e recupero. Spiegando perché vengono prescritti tali esercizi o allungamenti, cosa succede quando una particolare area è ferita e quando possono essere completamente guariti, aiuta le persone a capire ed essere parte della terapia che stanno ricevendo.

Come mantieni aggiornate le tue conoscenze sul fitness?

Seguo una manciata di personal trainer tramite i social media ed è affascinante vedere la loro opinione sulle cose, i progressi compiuti dai loro clienti e la ricerca che fanno per rispondere alle domande dei clienti. Ora lavoro come massaggiatore sportivo e scopro di imparare cose nuove ogni settimana. Lavoro al fianco di fisioterapisti e osteopati e vedere come lavorano diversi professionisti è così interessante. Esistono numerosi tipi / tecniche di trattamento, una vasta gamma di programmi / esercizi di riabilitazione ed è importante ricordare che ogni caso è diverso.

Quali sono i tuoi 3 migliori consigli per l'allenatore?

  1. Stabilisci obiettivi realistici che possono essere raggiunti ed essere responsabili
  2. Trova una routine (allenamento e dieta) sostenibile a lungo termine
  3. Goditi quello che fai!

Se potessi mangiare solo una cosa per il resto della tua vita, quale sceglieresti?

Burro di arachidi!

Perché lavorare con Sundried?

Ci sono alcuni motivi:

a) Ho visto l'abbigliamento di Sundried tramite i social media e mi piace il suo aspetto

b) Promuovere lo sport, l'esercizio fisico e uno stile di vita sano tramite persone REALI rende l'intero concetto più facilmente riconoscibile, accessibile e interessante

c) (e questo direi è il grande problema!) La promozione del riciclaggio e del riutilizzo dei materiali per realizzare abiti etici. Le cose che vedi / leggi nelle notizie, in particolare sull'inquinamento da plastica nei nostri oceani, sono così sconvolgenti. È ancora peggio sapendo che l'uomo è il problema, è prevenibile eppure stiamo distruggendo il nostro bellissimo pianeta

x
x