Mi chiamo Tom. Sono un papà, marito e, in virtù del fatto che ho fatto qualche ... triatleta.

Questo è il mio primo post sul blog da quando viene assunto come ambasciatore da Sundried. Sono davvero entusiasta di rappresentare il loro fantastico brand e ethos di sourcing etico. Questo blog è, in essenza, una piccola intuizione su come ho trovato il mio stridio per quanto riguarda la formazione e il rimanere motivato.

Mentre le settimane e i mesi vanno avanti, condivideranno consigli top su formazione, nutrizione e qualsiasi altra cosa mi possa pensare che qualcuno (chiunque) possa trovare interessante o utile. Non sono un pro - triatleta ... Non sono un personal trainer ... Spero solo di poter offrire suggerimenti pratici, utili, consigli, consigli e anche se provocatori.

A dire la verità mi dicono che sono il 'tuttofare' che, avendo colpito 30, diventa papà e per la prima volta nella mia vita, veramente innamorato di uno sport che non richiede neve, ha aspirazioni di essere il migliore che possa essere, e per me questo significa qualificarsi come un Gran Bretagna Age - Gruppo Triatleta per un Mondiale.

In realtà ho iniziato ad avere questi pensieri un paio di anni fa, però ha preso fino ad ora, e qualche falsa inizia, per trovare davvero la mia stride. La lezione principale che ho imparato è che dire che si vuole mettere lo sforzo e farlo realmente sono 2 cose completamente diverse.  Ho, negli ultimi due anni, messo in qualche duro innesto per alcuni periodi decenti, programmi di allenamento costruiti, anche un allenatore per tenermi in pista ... ma per un motivo o per un altro (personale e professionale) i miei sforzi sono saliti a un certo punto, e ho scoperto che la cosa più difficile è ricominciare.

Tuttavia, con ogni "falsa partenza" ho imparato lezioni su me stesso; corpo e mente, e ogni volta sono tornati più forti e impegnativi. La lezione più grande che ho imparato è che il fitness e la formazione hanno una natura perpetua, più si fa, più si vuole fare, meglio si mangia, meglio si vuole mangiare.  Io per sempre sentire la gente dire mantenere l'obiettivo finale in mente come la ragione di fare qualcosa ... (una la foto di Ivan Drago sullo specchio in Rocky 4), ma non sono sicuro che funzioni per me, non ancora almeno. Pensavo che lo sarebbe, ma lungo il modo in cui mi sono reso conto che posso solo vivere meglio il qui e ora. Che si tratti di una sensazione fantastica mentre si lavora, o dopo, vedendo i risultati fisici o semplicemente diventando più fitta, più forte ... Non ne sono sicuro ... ma so che concentrarsi sui fatti in questo momento, mi tiene a volere di più.

Quest' estate la mia famiglia e io abbiamo spostato casa e ho spostato posti di lavoro e per la prima volta nella mia vita devo comandare. Vivo a Kingston Upon Thames e lavoro nel centro di Londra ... la mia commessa è di 19km minuti a ogni modo.  Quando ci si trova di fronte alla scelta di prendere il treno circondato da tute, respiro mattutino e ascelle nella mia facciata ... o ciclismo ogni giorno ... è stato un ottuso no brainer! Così ho usato il pendente per formare la base per il mio programma di allenamento.  Provo a ciclo a e dal lavoro 4 giorni a settimana e corri a o da lavoro il venerdì.  Punterà poi per 3 sessioni di nuoto, 2 sessioni di intervallo (con un set core) e un lungo giro in bici alla settimana. Ok, quindi con il bilanciamento del lavoro e la vita familiare non è sempre possibile ottenere tutto quello in ... ma è un'aspirazione dignitosa!

Ci sono sicuramente giorni in cui le mie gambe sono stanchi, sono quasi a casa e i piccoli gremlins mi intrufolano nella mia mente "non hai NEED per fare intervalli stasera ... hai avuto un giorno...basta andare a casa e beccarti su Bake Off ...", per dire che non vinceranno mai, sarebbe una menzogna, ma come le settimane vanno a vincere meno ... e ogni volta che faccio quella sessione extra fatta, meglio mi sento e più facile diventa la prossima volta.

Allora, cosa sto dicendo?... Beh, in modo semplice e potenzialmente un po 'da mettere, il modo migliore per continuare ad allenarsi è... continuare ad allenarsi! Se riesci a superare quei piccoli dubbi e barriere ti metti... più facile diventa farlo la prossima volta, e in breve tempo diventa un'abitudine perpetua che si fa una scelta per rompere, piuttosto che mantenere.

Per me, la vera prova della mia teoria personale sarà l'inverno. Anche se non sono contrario ad andare a correre o cavalcare al freddo e bagnato ... non sarebbe la mia prima scelta di clima... tutto quello che posso fare è costruire la mia abitudine (e il mio guardaroba) in modo che quando sbircio dalla finestra di una mattina, nell'oscurità e nella pioggia tonante ... l'unica scelta non riguarda se andare in bicicletta per lavorare o meno, ma piuttosto quale combinazione baselayer / giacca buttare!

Se c'è qualcosa di cui qualcuno vorrebbe sapere o qualsiasi domanda, ti preghiamo di pubblicarli nei commenti e ti torno assolutamente.

x
x