Erin McIlveen che corre atletica e atletica.

Erin e'entrata al triathlon dopo un infortunio.Parla con Sunsecched della vita come pista e atleta di campo di triathlon.

Ti piace sempre lo sport?

Sì, sono stato nello sport da quando sono stato in grado di camminare.  a scuola ho giocato ogni sport sotto il sole – hockey, badminton, tennis, nuoto, atletica e cross country.  all'università, ho ristretto il campo a hockey e corsa e poi alla fine dell'università mi sono concentrato più sulla corsa.Dopo un grave infortunio ho deciso di seguire un corso di triathlon per aiutare la mia riabilitazione.Ho scoperto che ero in grado di ottenere più da una sessione nuoto che aqua jogging, tuttavia è stato buono per le corse facili.

Cosa ti ha fatto decidere di entrare nel mondo del triathlon?

Ho iniziato l'addestramento al triathlon circa sei mesi dopo aver subito un'operazione alla caviglia a 2016.In particolare, mi sono unito a un triathlon club e ho nuotato come un modo per recuperare la mia forma fisica fino a quando non sono riuscito a correre.Ho continuato con l'addestramento al triathlon da allora in poi e ho intenzione di fare il mio primo quest'estate.

Quali sono stati finora la tua razza preferita e perché?

Beh, non avendo mai gareggiato in nessuna gara di triathlon, tuttavia la mia gara preferita fino ad oggi deve essere la mia prima maratona di mezza a Brooklyn, New York in 2016.  non avevo mai gareggiato a quella distanza prima in una gara ed è arrivata seconda donna quindi ero piuttosto entusiasta.Vorrei gareggiare nel triathlon LOCAL quest'anno… forse la mia prima corsa sarà l'acqua aperta!

atleta di pista

E il tuo miglior risultato?

La prima volta che sono corsa per l'Irlanda del Nord in 2008 e ho ricevuto il mio primo kit per l'Irlanda del Nord.Ero molto eccitato!

Hai mai avuto dei disastri da corsa? La tua corsa più dura?

La mia gara piu'difficile e' probabilmente la prima maratona che ho fatto all'eta'18.Ho fatto un po'di addestramento, ma probabilmente non abbastanza.Ho colpito il muro e gli ultimi tre miglia sono stati molto dolorosi ma sono riuscito a finirlo.Ho dovuto andare a scuola il giorno dopo con tante vesciche!

Legato: Come evitare di colpire il muro quando si corre

Come si superano gli ostacoli?

A volte può essere molto difficile, specialmente quando si è costruito per alcune gare.  di solito cerco di analizzare l'intera preparazione pre-gara e corsa stessa e cercare di concentrarsi su ciò che era buono e su cosa potrei migliorare per la prossima volta.  parlo al mio allenatore e famiglia pure che sempre aiuta.

Qual è il miglior consiglio che vorresti che qualcuno ti avesse detto prima di iniziare a competere?

Probabilmente due cose:

1) Ci sono cose più importanti nella vita che vincere gare o raggiungere un meglio personale.Ringrazia di poter davvero competere.

2) La formazione funzionale ridurrà il rischio di lesioni!Vorrei averlo saputo molto tempo fa.Da quando ho iniziato a fare un allenamento più funzionale ho haven t ha avuto un infortunio!

Quali sono i tuoi obiettivi per 2018?

Competi nel mio primo triathlon incluso un triathlon ad acqua aperta.

Da chi prendi la tua ispirazione?

Quando crescevo come corridore era Paula Radcliffe e Kelly Holmes.  probabilmente più recentemente in relazione al triathlon sarebbe stato Alistair e Jonathon Brownlee e Aileen Reid.

Che cosa ti piace di Sunsecched e quale è il tuo pezzo preferito del nostro kit?

Mi piace il fatto che sia fatto eticamente e abbia una piccola impronta di carbonio… qualcosa a cui aspiri.  mi piacciono specificamente i pantaloncini e il reggiseno rosso Breithorn sport.

x
x