Claire Steels Team GB Duathlete Sundried Athlete Ambassador

Claire è un duatista professionista che ha vinto laITU World Duathlon Age Group Championships di Adelaide, Australia nel 2015. Parla a Sundry di come è diventata campione del mondo solo 10 mesi dopo aver preso lo sport.

Sei sempre stato nello sport?

Sono sempre stato attivo e goduto dello sport in tutta la scuola primaria e secondaria. Eravamo sempre attivi come famiglia e crescendo, i miei genitori ci incoraggiavano sempre a guardare lo sport ed essere attivi.

A scuola secondaria ho giocato un sacco di hockey e netball a fianco di cross country running e track e campo. Mi sono unito al mio locale di corsa, Bourne Town Harriers e il club di Bourne Hockey per poter partecipare anche al di fuori della scuola. La giornata sportiva è stata sicuramente il mio giorno preferito a scuola!

Nonostante il mio amore di corsa, il mio sport principale era l'hockey e ho continuato a giocare in tutta l'università. Ho giocato per Hull University 1a XI e ho anche avuto un gioco per la 2a XI maschile perché sono stati a corto di un giocatore una settimana! Ho giocato nel campionato universitario di BUSA e sia Humberside che Yorkshire hockey. Durante i miei 4 anni all'università non ho fatto molto correre, una o due volte alla settimana per l'hockey fitness ma niente di grave.

Come sei entrato nello sport del duathlon?

Quando sono tornato a casa dopo l'università nel 2008, ho riaffianato Bourne Hockey Club per una stagione e poi mi sono trasferito al City of Peterborough Hockey Club per 4 stagioni. Accanto all'hockey, ho riaderito al mio locale di corsa e ho iniziato a prendere questo un po' più seriamente. Ho gareggiato in alcune leghe di cross country locale e ho fatto qualche corsa su strada. Ho preso una pausa da corsa per andare a Birmingham per studiare per diventare personal trainer e focus sulla formazione in palestra.

Attraverso queste corse in corsa, nell'agosto del 2014 sono diventati amici con un compagno runner, Abi Schofield. Abbiamo iniziato a correre insieme e a parlare della diversa formazione che stavamo facendo. Abi mi ha parlato di ciclismo e triathlon. Come ex nuotatore, il triathlon sembrava un passo logico per Abi, e come un orribile nuotatore, i duathlon sembravano un passo logico per me.

Claire Acciai World Champion Duathlete Sundried Ambasciatore

Come sei entrato in corse competitive?

Da lì ho comprato la mia prima moto e ho iniziato ad essere allenato dal ct ciclismo Mark Griffin e l'allenatore Sean Beard. Mi sono allenato durante tutto l'inverno ed è entrato nel mio primo duathlon all'inizio del 2015. Nel marzo 2015 ho gareggiato al Dambuster Duathlon di Rutland Water, abbastanza locale per me. Questa era una corsa a distanza standard, 10km run, 40km cavalcata, 5km run. L'ho odiato! Non ero preparato solo per quanto mi avrebbe tolto e quanto avrebbe fatto male. In qualche modo sono riuscito a qualificarmi per il team GB Age Group in gara ai Campionati Mondiali di Adelaide nell'ottobre 2015.

Adamante che non volevo più fare la distanza standard, sono entrato in gara 2 settimane dopo a Clumber Park. Questo è stato un altro qualificatore per i campioni del mondo in cui ho finito quarto assoluto e assicurato un posto nella squadra di sprint! Ho poi passato la formazione estiva e le corse per prepararmi ad Adelaide.

Nell'ottobre 2015 ho gareggiato ai campioni del mondo ad Adelaide e finito nella top 20 nel complesso e ha vinto la mia fascia d'età. Non potevo crederci! La mia prima gara per GB AG e avevo vinto! Ero solo infastidito da non aver ripreso lo sport prima.

Quali sono ora i tuoi obiettivi?

Dopo un altro inverno di formazione, stava diventando chiaro che il ciclismo stava rapidamente diventando la mia forza. Venendo da un background di corsa, mi aspettavo sempre la corsa a rimanere come la mia forza, ma mi sento così a mio agio e rilassata sulla moto che con il passare del tempo mi ritrovo a godermi la formazione sulla moto più e inconsciamente ne metto di più.

All'inizio di quest' anno ho deciso che volevo fare un passo indietro fino alla distanza standard e dargli davvero un corretto. Mi sono qualificato per i Campionati Europei dello scorso anno, cioè stavo facendo la gara di sprint, quindi avevo ancora bisogno di mantenere una certa velocità, ma la mia attenzione principale era sulla endurance.

Avevo bisogno di ripercorrere le qualificazioni a distanza standard all'inizio dell'anno per poter gareggiare nella distanza standard ai campioni del mondo di quest' anno. Sono stata la first lady a casa nelle prime 2 gare e la terza signora a casa nella terza gara che ha vinto la mia fascia d'età in tutte le gare e ha anche vinto i campioni di età inglese nel processo.

Così mi sono qualificato per quest' anno campioni del mondo a distanza standard, la prossima sfida sono stati i campioni europei, ma stavo correndo la distanza sprint. Sono andato in Germania per la gara e sono arrivato secondo assoluto e secondo nella mia fascia d'età. Ero così felice! Un'altra medaglia! Questa gara è stata anche la mia sesta gara in 12 settimane quindi sono rimasta a maglia e pronta per un riposo.

Ho avuto 7 settimane fino ai campioni del mondo, non abbastanza tempo per un riposo decente e per avere un blocco di formazione completo in ma ho fatto quello che potevo. Sono andato in Spagna per i campioni del mondo e la mia prima corsa a distanza standard per GB. E'stato orribile! Così caldo e non ero in forma. Ho avuto una terribile prima corsa, l'ho tirata indietro sulla moto e poi zoppata intorno all'ultimo 5km! Nonostante le mie prestazioni, sono arrivato il sesto complessivo, un miglioramento enorme rispetto all'anno precedente e avevo vinto di nuovo la mia fascia d'età!

Claire Acciai Bike Sundried Cycling Jersey Women's Pro Bib Shorts

Un allenamento tipico per un duathlete di Campione Mondiale

  • Squat Jumps
  • Climi di montagna
  • Stampa Ups
  • Split Jumps
  • Plank Elbows / Hands

Lavorare continuamente per 5 minutes minuti, riposare per 2 minutes minuti poi ripetere!
Completa 3 volte!

Cosa tiene per te il futuro?

Ho pre - qualificato sia per gli Europei che per i Mondiali del prossimo anno, anche se penso che probabilmente farò solo gara ai mondi. Siccome la mia squadra è autofinanziata, diventa così costosa con tutti i viaggi. I Worlds sono in Canada il prossimo anno, quindi probabilmente lo trasformerò in vacanza e sospetto che anche la mia famiglia arriverà. Una delle più grandi parti delle corse è che significa che mi tocca andare in luoghi che probabilmente non andrei altrimenti. Inoltre incoraggia i miei genitori a viaggiare un po' di più e ha significato che mio papà ha dovuto superare la sua paura di volare; Adelaide è stato un passo enorme per lui e sono stato così grato ad averli entrambi a sostenermi.

Come si equilibra le corse con una vita sociale?

Niente di grande arriva senza un costo e purtroppo la mia vita sociale è il costo! Fortunatamente vivo con un altro atleta (Abi Schofield, l'amico che mi ha introdotto ai duathlon) così comprendiamo gli impegni reciproci. I miei amici uni e gli amici della scuola sono tutti anche molto di supporto e comprensione. Anche il mio ragazzo è un ciclista, quindi lo ottiene, e spesso ci si adatta 'alla serata' in giro per un tempo processato o un giro di allenamento! Che romantico!

Sono molto fortunata ad avere dei fantastici clienti di formazione personale che sostengono molto il mio sport e mi aiutano a raggiungere i miei obiettivi. Ho impostato ore di lavoro in cui mi allatto i clienti che si separano dal tempo di formazione. Lo stesso vale per la mia formazione, il che significa che non c'è molto tempo per messaggare o riposare dopo le sessioni di allenamento. Di solito è un caso di, entrare, fare la doccia, vestirlo, mangiare e uscire dalla porta. Devo essere organizzato e su un calendario molto stretto. Quando sono via in competizione cerco di non andare via per molto tempo e spesso fissiamo degli allenamenti per i miei clienti da fare mentre sono via. Di solito toccherà la base con la maggior parte di loro mentre sono via per controllare che rimanano in pista.

Qual è il suo regime di formazione?

lunedì - Sessione Turbo di solito di intervalli seguiti da stretching e una sessione di palestra più tardi nel giorno in cui ho tempo.

martedì - Track Session con l'allenatore Sean Beard, seguito dallo yoga con il mio coinquilino.

mercoledì - Sessione di palestra e stretching / rotolamento di schiuma. Gentile corsa se ho tempo.

giovedì - Sessione di esecuzione, intervalli o un tempo di esecuzione. Bike session in serata, un tempo di prova o di strada.

venerdì - Lungo giro in bici, 2 - 3 ore.

Sabato - Lunga corsa, 90 minutes.

domenica -Giornata di riposo.

Perché lavorare con Sundried?

Il kit è fantastico, sembra grande e si sente grande e posso allenarmi ed esibirmi in esso. Ma Sundried è anche un marchio che si preoccupa del suo ambiente e si preoccupa di restituire qualcosa. Il fitness e la formazione non sono solo una parte enorme della mia vita, è la mia vita. Vivo e respiro esercizio fisico e allenamento, è una scelta di stile di vita che faccio sacrifici per mantenerla.

x
x