Ambasciatore di personal trainer essiccato

Anna proviene da un background di hockey ma ora è interessata al CrossFit e al bodybuilding. Racconta a Sundried del suo viaggio come personal trainer.

Raccontaci degli eventi sportivi a cui hai preso parte o che stanno per arrivare.

Ho giocato a hockey standard della contea durante la mia adolescenza e ho continuato a giocare nella regione orientale con il mio club locale; concentrandomi sull'hockey come il mio sport principale come università, ho avuto modo di giocare in alcune grandi partite all'università di tutto il paese.

Raccontaci del tuo viaggio verso il fitness? Dove è iniziato tutto?

Fin da piccola correvo per il parco e avevo energia in abbondanza. Ho gareggiato per vari club in diversi sport nel corso degli anni; principalmente hockey e calcio, ma anche basket, tennis e badminton in modo competitivo per i club. Ho conseguito la laurea presso l'Università di Exeter in Scienze dello sport e dell'esercizio fisico: avevano strutture eccellenti e sicuramente ne ho usufruito! A questo punto non ero del tutto sicuro se volevo insegnare educazione fisica o dedicarmi alla formazione personale; alla fine sono andato con quest'ultimo. Sono nel settore da 10 anni e continuo a godermi lo stesso divertimento che provavo all'inizio. Ho provato personalmente tutti i tipi di diverse metodologie di allenamento; dal bodybuilding al CrossFit, dilettandosi nella composizione corporea tedesca tempo sotto tensione Lavoro; GVT. Credo di aver attinto agli elementi di ciascuno e di poter utilizzare determinati componenti con i clienti, ove appropriato. Una vasta gamma di competenze e conoscenze è fondamentale per fornire un ottimo servizio.

Quali sono i tuoi obiettivi di allenamento adesso?

Adesso gioco ancora a calcio ma molto meno spesso; prevalentemente mi alleno per divertimento e longevità. Nei prossimi 6 mesi o giù di lì cercherò di mettere su un po 'più di muscoli, ma cercherò di rimanere ragionevolmente magro nel processo; rimanere agili e mobili per continuare a fare sport. Cercherò anche di aumentare di nuovo la forza - sollevando più pesante - avendo fatto un sacco di tris / serie giganti negli ultimi tempi.

Raccontaci un fatto insolito che non sapremmo su di te:

Sono pietrificato da qualsiasi cosa della varietà strisciante e raccapricciante.

Che consiglio vorresti che ti fosse stato dato quando hai iniziato?

Crea una mailing list e invia occasionalmente newsletter; tenersi in contatto con i clienti attuali e passati; creare una sorta di presenza online dall'inizio; il settore sta cambiando e devi essere flessibile nel modo in cui istruisci e formi le persone per stare al passo.

Segui un piano nutrizionale specifico? Se è così, cosa / quando mangi?

Non peso e misuro il mio cibo no; ma generalmente ho i miei carboidrati intorno al mio allenamento; proteine ​​e grassi per la colazione e piccoli pasti regolari durante la giornata. Questi avranno sempre una componente carne / pesce e io varierò le verdure / insalata (e di solito ho anche olio d'oliva o avocado). Sto lontano da pane / pasta / prodotti di grano. Ho giocato con varie diete ad alto contenuto di grassi a basso contenuto di carboidrati - diete super proteiche - piani paleo - cibi crudi e diete a zona. In realtà ciò che trovo più sostenibile e piacevole è mantenere una varietà e ascoltare il mio corpo. Detto questo, eseguo più o meno le mie macro quotidianamente ma non sono rigido; Mi piace solo avere un'idea approssimativa e rimanere entro certi confini. Il mio obiettivo proteico è quello che cerco sempre di raggiungere.

Cosa fai per mantenere motivati ​​i tuoi clienti? Hai qualche consiglio per mantenere la motivazione?

Per me, la motivazione deriva dal fatto che lo faccio per me stesso: dovresti allenarti e mantenerti in forma per te stesso, non l'approvazione di qualcun altro. Sentirsi in forma e in salute può fare miracoli per la fiducia delle persone in tutti gli aspetti della loro vita. Può creare un senso di realizzazione e benessere. Mi piace fissare piccoli obiettivi per i miei clienti e tenere regolarmente sotto controllo le loro aspirazioni, quindi siamo concentrati e lavoriamo insieme. Sono in contatto regolare con i miei clienti al di fuori delle nostre sessioni; check-in; rispondendo alle domande; invio di articoli se appropriato.

Inoltre, non essere sempre troppo severo, per me, mi aiuta a mantenermi motivato. Mi piace abbastanza la regola 80/20. Se sei "bravo" per la maggior parte del tempo, puoi permetterti di rilassarti un po 'e avere qualcosa che desideri di tanto in tanto. Mi piace andare nei bei ristoranti e ho una passione per la buona cucina; ma sento anche di aver guadagnato la mia ricompensa, se vuoi. L'equilibrio è fondamentale.

Parlaci del tuo regime di allenamento ..

Di solito alleno parti del corpo divise; varierà se domenica ho giocato una partita di calcio; ma generalmente una divisione di 4 giorni (schiena; spalle; gambe; petto e braccia) e poi una sessione di mobilità o di "gioco". e compensare la natura univoca del tipico allenamento in stile bodybuilding. A volte organizzo anche una sessione di circuiti; tempo ed energia dipendono solitamente. Mi piace molto anche la boxe e se riesco a fare una sessione qua e là, lo farò anche io.

Come mantieni aggiornate le tue conoscenze sul fitness?

Da quando mi sono laureato, ho seguito vari corsi all'estero e nel Regno Unito; Ho svolto un po 'di lavoro di forza e di condizionamento negli Stati Uniti; ho conseguito il mio certificato CrossFit a Sydney, in Australia e ho svolto uno stage semi-privato con l'allenatore canadese Charles Poliquin in Svezia. Più recentemente ho anche completato un corso di massaggio sportivo. Trovo che l'istruzione continua mi mantenga interessato e una conoscenza più ampia mi aiuti a distinguermi dal resto. Seguo anche alcune pagine di fitness, leggo articoli e guardo video per stare al passo. Quando posso vado a seminari / lezioni / corsi tenuti da alcuni dei professionisti del settore che seguo.

Quali sono i tuoi 3 migliori consigli per l'allenatore?

  1. Pratica ciò che predichi
  2. Sii accessibile, affidabile; interessato alle esigenze e al benessere dei tuoi clienti
  3. Sforzati di lavorare insieme a formatori più competenti ed esperti in modo da non ristagnare.

Se potessi mangiare solo una cosa per il resto della tua vita, quale sceglieresti?

Bistecca di ribeye (con patate dolci fritte e broccoli se mi è permesso un accompagnamento)

Perché lavorare con Sundried?

Ci sforziamo quotidianamente di migliorare noi stessi e di avvicinarci sempre più ai nostri obiettivi di salute e fitness; ma abbiamo il privilegio di poterlo fare. Non c'è niente di sbagliato in questo impegno a migliorare e concentrarsi su noi stessi, ma non dovrebbe essere a scapito degli altri o avere un impatto sull'ambiente. Se ognuno di noi può svolgere un piccolo ruolo nell'istigare il cambiamento o nell'assistere in qualche modo, tutto si somma.

Citazione fitness preferita:

La forma non è una destinazione, è uno stile di vita.

personal trainer sollevamento pesi in palestra

x
x