Alister Brown UKRunChat Sundried

Alister Brown è un avido corridore e rappresenta la Gran Bretagna come duathlete della fascia d'età.

Sei sempre stato sportivo?

Dall'età di 8 anni, ho giocato a calcio domenicale in campionato, quindi sono sempre stato un po 'attivo; Sono sempre stato nella media in molti sport ma non ho mai eccelleto in uno solo.

Quando e perché hai iniziato il triathlon?

Sono stato ricoverato in ospedale dopo aver ricevuto un brutto placcaggio giocando a calcio all'età di 20 anni e questo mi ha messo fuori contatto sport tutti insieme. Dopo un anno non facendo molto ho iniziato a correre intorno all'isolato perché potevo sentirmi sedentario. Poi ho incontrato Sam Anderson in un locale di 10.000 dollari, che ora è una buona amica, e stava volando nel Triathlon della fascia d'età e vincendo gare per divertimento che mi hanno piantato un seme nella mente. Nel giro di un anno mi ero unito al mio club di Triathlon locale per aggiungere qualche sfida ed eccitazione alla mia vita.

Perché passare al duathlon?

Ho cercato così tanto di divertirmi a nuotare, ma non funzionava. Anch'io ero impaziente, il che non è l'ideale quando nuoto perché ci vuole molta dedizione e tempo per vedere piccoli miglioramenti i tuoi tempi di nuoto. Ero più un corridore naturale e il ciclismo era più interessante!

Qual è stata la tua sfida più grande fino ad oggi?

Probabilmente girando e finendo il mio primo Duathlon a lunga distanza ai Campionati Europei di maggio di quest'anno. Non mi ero allenato molto bene con una caviglia dubbia e la mia forma fisica era discutibile! Ho dovuto scavare in profondità per finire l'ultima corsa perché non ero in grado di correre in linea retta con 5k per andare! Le foto della gara parlano mille parole.

Quali sono i tuoi obiettivi adesso?

Vorrei aggiungere alla mia collezione di trofei e un giorno diventare un atleta professionista!

Come si recupera tra una sessione di allenamento e l'altra?

Mangiando una dieta ben equilibrata, facendo un sacco di stretching, dormendo almeno 8 ore e mantenendomi idratato.

Qual è stata la tua gara migliore fino ad oggi?

La mia gara migliore è stata probabilmente quando ho finito 3 ° a Hereford Duathlon - una piccola gara locale - ma ricordo di sentirmi davvero bene e anche dopo una gamba di moto decente ero ancora in grado di correre comodamente velocemente. Gare del genere ti fanno sentire fantastico per giorni dopo.

Parlaci del tuo lavoro di beneficenza e della tua raccolta fondi.

In passato ho svolto un lavoro di beneficenza raccogliendo fondi per Variety, la Children's Charity correndo 4 maratone in 4 giorni nel 2015.

Tuttavia in questo momento sto raccogliendo fondi per viaggiare a Smirne, in Turchia, per offrire l'assistenza tanto necessaria ad alcuni degli 80.000 rifugiati siriani attualmente lì che cercano di farsi una sorta di vita fino a quando non saranno in grado di tornare a casa in Siria.

Quali sono i tuoi migliori consigli di allenamento per tri e duathlon?

  1. La coerenza è fondamentale.
  2. Sii paziente e non fare mai la soluzione rapida.
  3. Goditi tutto ciò che fai e sii felice in quello che stai facendo.
x
x