Tutte le cose belle finiscono, e sfortunatamente questo includeva la mia muta originale Huub Archimedes. Beh, per essere onesti, avrei potuto usarlo per un altro anno o forse anche di più ma era Natale e ho pensato "è ora di regalarmi". Il mio Archimede originale ha affrontato una mezza dozzina di triathlon, ma soprattutto una discreta quantità di nuoto in mare. E per arrivare al mare dove vivo io devi spremere i rovi. E i rovi e il neoprene non sono amici.

Recensione di Huub Archimedes II

Arrampicare tra i rovi è un modo per ridurre l'aspettativa di vita della tua muta.

Essendo un early adopter, mi sono concessa l'originale Archimedes quando sono usciti per la prima volta. Soprattutto quando ho saputo che avrei indossato la stessa taglia dei fratelli Brownlee. Ma è qui che finiscono le somiglianze tra me e Brownlees. Le mute Huub sono disponibili in tutti i tipi di variazioni di taglia, così puoi davvero ottenere la migliore vestibilità per il tuo telaio.

Quando ho indossato la mia gamba per la prima volta ho pensato: "Uh oh, taglia sbagliata" ma ci sono volutamente molte più dimensioni nel piede / nella caviglia, il che è un grande benvenuto. È particolarmente difficile indossare una muta quando si è in piedi al freddo sul bordo di un lago in equilibrio su una gamba sola. Personalmente indosso la mia muta abbastanza in alto sulla gamba e quindi lo spazio extra nella gamba di questa muta è un netto miglioramento. Non ho ancora testato il tempo necessario per rimuovere la muta, ma sono sicuro che questo aiuterà a liberarsi della muta quando si è di fretta. Ho visto i fratelli Brownlee rimuovere la metà inferiore della muta solo con le gambe, calciarla via alla fine e contemporaneamente indossare il casco. E sono sicuro che viene fornito con molta pratica. Ma quando spendi una grossa fetta di denaro per una seconda pelle, dare il via potrebbe non essere per te. Quando mi tolgo la muta è più un peeling lento che un grande calcio. Ma non ho mai vinto un triathlon e il mio T1 si avvicina ai 5 minuti.

Dove di solito nuoto è nell'estuario del Tamigi. Se sei fortunato l'acqua è calma come un lago. Corrente molto forte in una direzione. Ma quando è bello e calmo le moto d'acqua sono fuori e dall'anno scorso quando una moto d'acqua che trainava uno sciatore d'acqua mi ha quasi staccato la testa, nuoto con una boa arancione brillante. Non potrei raccomandare abbastanza uno di questi. Puoi mettere oggetti di valore all'interno. Lasceranno che le persone ti individuino quando non ci sono possibilità di vederti.

La moto d'acqua non è un'amica dei nuotatori

Ad esempio, la foto seguente sono a circa mezzo chilometro di distanza. Tutto quello che puoi vedere è la boa da bagno. Se è ondulato, ci sono ancora meno possibilità di avvistare un nuotatore. Per non parlare della boa da bagno che ti manterrà a galla se necessario.

Boa di nuotata

Comunque, torniamo alla recensione di Huub.

Dato che ho nuotato solo una volta con la nuova muta, non ho avuto il tempo di esercitarmi con uscite veloci fuori dall'acqua sfruttando al massimo la zip a sgancio rapido. La cerniera sul retro, se non lo sapevi, utilizza la loro tecnologia separabile. Quindi puoi tirare su con il cavo e l'intera schiena si apre. Questo è ottimo per farlo in fretta. Quando non è eccezionale è quando ti metti da solo la muta e tiri il cavo troppo forte e devi togliere tutto per riattivare la cerniera e ricominciare. Un po 'di pratica ti insegnerà fino a che punto devi fare le cose.

Chiusura lampo di Huub Archimedes II Break Away

Recensione di Huub Archimedes II

La mia prima nuotata nell'Archimede II è stata fantastica. Questa è davvero come una seconda pelle nell'acqua. A parte un po 'di freddo lungo la schiena, la vestibilità, il comfort e la flessibilità sono perfetti. Non è troppo stretto intorno alle spalle, il che è molto importante per una buona prestazione di nuoto.

Huub Archimedes II Review Review

C'è sicuramente un miglioramento nella flessibilità e leggere su Huub ci sono ragioni dietro. Alcuni degli aggiornamenti dall'originale Archimedes includono:

Flessibilità migliorata

L'Archimede // ha una riduzione del 25% dello spessore in neoprene dei pannelli attorno al lato, alla schiena e alle spalle, utilizzando schiuma di cloroprene da 1 mm e i materiali di rivestimento più flessibili disponibili offrendo meno sforzo per una maggiore elasticità.

Recensione di Huub Archimedes II

Maggiore efficienza

Lo scheletro X-O offre struttura e controllo per ridurre lo snaking, la perdita di potenza e gli sprechi direzionali afferrando e tenendo il bacino e i fianchi.

Rilascio del polpaccio e rilascio del bicipite

Il Calf Release è stato aumentato di volume del 25%, dando al vitello una maggiore copertura del modulo inferiore con nylon super sottile non restrittivo. Lo spessore è stato ridotto a meno di 1 mm per garantire il naturale movimento del polpaccio; questo migliora il calcio per mancanza di restrizioni e riduce significativamente il rischio di crampi durante la nuotata e la transizione.

Bicep Release ha un modulo migliorato per migliorare ulteriormente la capacità del pannello di creare un braccio di recupero flesso naturale e un efficiente flex del braccio per la cattura.

Recensione di Huub Archimedes II

Linea collo basso

Cambiamenti nei modelli di cucitura e riduzione dello spessore del neoprene non solo della schiena ma dei pannelli delle spalle e dei lati da 2 mm a 1,5 mm e una completa riprogettazione nel soffietto sottobraccio.

 

x
x