• Cosa succede ai tuoi vecchi vestiti quando li butti fuori?

    cosa succede ai vecchi vestiti riciclando i rifiuti inquinanti

    Sundried ha recentemente condotto un sondaggio chiedendo al pubblico dove, secondo loro, finiscono i loro vecchi vestiti quando li buttano via. È qualcosa a cui hai mai pensato? Il 25% degli intervistati ha ammesso di non averci mai pensato. Ecco cosa succede veramente ai tuoi vecchi vestiti quando li butti via.

    Cosa succede veramente ai vestiti donati?

    Secondo la BBC, solo nel Regno Unito buttiamo via oltre un milione di tonnellate di vestiti ogni anno. È un sacco di spreco! Potremmo non pensare ai vestiti come rifiuti, ma finiscono in discarica proprio come tutti gli altri rifiuti che buttiamo e restano lì per centinaia di anni, contribuendo al crisi globale dell'inquinamento. Comprensibilmente, molte persone decidono di donare i loro vestiti a negozi di beneficenza o banche di vestiti per prevenire questo spreco e nella speranza che i loro vecchi vestiti possano potenzialmente aiutare i meno fortunati. Ma cosa succede veramente ai vestiti donati?

    L'ente di beneficenza britannico WRAP (Waste & Resources Action Program) stima che oltre il 70% degli indumenti donati in tutto il mondo vengono esportati all'estero in un costoso e inquinante commercio di indumenti di seconda mano. Secondo i dati diffusi dall'ONU, la Gran Bretagna è il secondo esportatore di abbigliamento di seconda mano, dopo gli USA. Il Regno Unito esporta oltre 351.000 tonnellate di vestiti vecchi - con un valore di esportazione di 380 milioni di sterline - in paesi come Polonia, Pakistan e Ghana.

    Ciò che una volta era iniziato come donazioni, finisce come merce commerciabile. 

    riciclaggio di indumenti rispettosi dell'ambiente

    I vestiti vengono riciclati?

    Il riciclaggio di tessuti e indumenti è in forte aumento con l'aumentare dell'interesse globale per la coscienza ambientale. I vestiti buttati fuori dalle persone comuni diventano ciò che è noto come "post-consumo" e questi tessuti post-consumo possono avere un enorme valore per coloro che sanno cosa farne.

    Quando butti via i tuoi vestiti per essere riciclati, saranno riutilizzabili o non riutilizzabili, a seconda delle condizioni in cui si trovano. Se sono ancora indossabili, potrebbero essere venduti a paesi del terzo mondo come descritto sopra. Se è in cattive condizioni - strappato, macchiato o danneggiato in altro modo - verrà suddiviso in stracci, scarti e materiale fibroso che può essere riciclato, a volte in nuovi indumenti.

    Gli indumenti inviati per essere riciclati vengono raccolti dai contenitori per le donazioni o dai negozi e vengono lavorati presso strutture dedicate. In questi impianti di lavorazione, gli indumenti riciclati vengono sminuzzati, trattati e poi riutilizzati. Il materiale può essere utilizzato per materiali di smorzamento acustico, imbottitura di moquette, isolamento o trasformato in stracci per l'industria automobilistica.

    Poiché il processo di riciclaggio allunga e indebolisce le fibre, solo una piccola percentuale di poliestere post-consumo può essere utilizzata per realizzare nuovi indumenti. Il rapporto di sostenibilità di H&M per il 2016 ha mostrato che solo lo 0,7% dei loro tessuti è stato creato con materiali riciclati.

    I vecchi vestiti vengono lavorati e trasformati in imbottitura, isolamento e stracci. Solo una piccola percentuale viene trasformata in nuovi vestiti.

    ambiente di riciclaggio

    Come puoi essere più rispettoso dell'ambiente?

    Uno dei modi migliori per essere rispettosi dell'ambiente è non comprare troppi vestiti nuovi ogni anno e indossare ciò che si possiede il più possibile prima di buttarlo via. Evita di acquistare vestiti molto economici in quanto è più probabile che siano prodotti in serie e di scarsa qualità, quindi durino meno tempo e vengano buttati via più facilmente. Se spendi un po 'di più per abiti di qualità, è più probabile che ti prenda cura di esso e desideri che ne venga indossato il maggior numero possibile.

    A Sundried, tutto il nostro abbigliamento sportivo è realizzato pensando alla longevità in modo che possa durare il più a lungo possibile. I nostri vestiti manterranno il loro colore e la loro forma lavaggio dopo lavaggio, indossati dopo usura, in modo da poterli conservare per anni.

    Sundried ha anche una gamma di magliette biodegradabili che si biodegrada in 3 brevi anni se esposto all'ambiente anaerobico della discarica. Ciò significa che una volta che hai buttato via la tua maglietta, puoi essere sicuro che non inquinerà il pianeta per centinaia di anni.

    Magliette da fitness biodegradabili magliette activewear essiccate

    Questi top fitness di Sundried sono biodegradabili

    Un altro modo per essere più rispettosi dell'ambiente è acquistare vestiti realizzati con materie prime riciclate come bottiglie di plastica o fondi di caffè. In Sundried, offriamo due collezioni realizzate con materiali riciclati che aiutano a ridurre i rifiuti e ripulire il pianeta. Nostro Eco Core gamma è composta da Bottiglie di plastica riciclate al 100% e l'innovativo tessuto si asciuga 200 volte più velocemente del cotone, il che significa che chi lo indossa può rimanere asciutto e comodo anche durante un allenamento sudato. Il tessuto è anche super morbido e delicato sulla pelle, rendendolo perfetto per l'abbigliamento sportivo.

    Carica ecologica di Sundried gamma è composta da Fondi di caffè riciclati al 100% e presenta incredibili qualità di prestazioni sportive come anti-odore e protezione dai raggi UV.

    Quindi la prossima volta che stai pensando di acquistare un nuovo abbigliamento sportivo, perché non andare per le scelte eco-compatibili e vedere come può avvantaggiarti?

    Posted by Alexandra Parren
  • Abbigliamento sostenibile - I migliori prodotti ecocompatibili

    Ora è più facile che mai scegliere un abbigliamento sostenibile e equo e solidale invece di optare per una moda veloce ed economica che è dannosa sia per l'ambiente che per le persone nella catena di produzione. Diamo uno sguardo più da vicino ai migliori prodotti eco-compatibili quando acquistiamo abbigliamento sostenibile.

    Top fitness biodegradabile Eco Tech essiccato

    Top fitness biodegradabili

    La maglietta nella foto sopra sembra piuttosto insignificante, non è vero? Una maglietta bianca di qualità che è elastica, comoda e dotata di tecnologia ad alte prestazioni come l'assorbimento del sudore e l'anti odore. Beh, non è così difficile da trovare, giusto? E se ti dicessi che la maglietta nella foto è effettivamente biodegradabile e, invece di finire in discarica per il prossimo secolo, si decomporrebbe naturalmente in tre brevi anni? Piuttosto incredibile!

    La maglietta in questione è la Top fitness da donna Eco Tech di Sundried ed è realizzato con il primo filato di poliammide biodegradabile al mondo. In un mondo di fast fashion, raramente pensiamo a dove finiscono i nostri vestiti una volta che li buttiamo via. Vengono riciclati? Vengono dati ai senzatetto? Non proprio. Infatti, l'85% dei rifiuti tessili finisce in discarica dove rimarrà per centinaia di anni, occupando spazio e danneggiando l'ambiente.

    Invece, perché non investire in una t-shirt fitness biodegradabile tecnica e performante come la Top fitness da donna Sundried Eco Tech? Presenta alcune delle migliori qualità di prestazioni al mondo, quindi è perfetto per la corsa, il ciclismo, lo yoga, il pilates, gli allenamenti in palestra e tutti i tipi di sport.

    Tessile di bambù

    Il bambù è una materia prima naturale e organica, sostenibile e perfetta per l'abbigliamento e per gli accessori guanti. Il bambù è un sostituto ecologico della plastica poiché è rinnovabile e può essere reintegrato rapidamente. Il bambù cresce estremamente rapidamente - alcune specie fino a un metro al giorno! - il che significa che è perfetto per la raccolta a ritmi elevati per la trasformazione in tessuto ed è facilmente rinnovabile. Quando si tratta di emissioni di serra, il bambù riduce al minimo la CO2 e genera fino al 35% in più di ossigeno rispetto agli alberi equivalenti.

    Ora ci sono molti marchi e aziende diversi che utilizzano il bambù come materia prima per i loro tessuti, tra cui l'essiccato. Ha molti vantaggi rispetto al cotone e, si spera, verrà utilizzato più ampiamente col passare del tempo.

    Guanti di bambù essiccati al sole

    Abbigliamento da allenamento biologico

    Quando pensi al biologico, è probabile che pensi al cibo. Il cibo biologico non è trattato con pesticidi e carne, latticini e pollame biologici provengono da animali a cui non sono stati somministrati ormoni della crescita o antibiotici.

    I tessuti organici sono indumenti realizzati con materiali allevati o coltivati ​​in conformità con gli standard dell'agricoltura biologica. L'abbigliamento biologico può essere composto da materiali come cotone o iuta. Il tappetino da yoga di Sundried è realizzato in fibra di iuta organica, una fibra vegetale simile alla canapa o al lino. La iuta è una delle fibre naturali più economiche, seconda solo al cotone per quantità prodotta e varietà di usi. Ciò significa che è una scelta eccellente per tessuti e prodotti come il Tappetino yoga essiccato al solecosì come prodotti come i vestiti per lo yoga.

    Tappetino yoga in iuta essiccato al sole

    Posted by Alexandra Parren
  • I miei migliori prodotti etici di Sophie Kennedy

    Sophie Kennedy è Personal Trainer e Gym Manager con qualifiche pre e postnatali. Ama gli eventi di resistenza avendo gareggiato in numerosi eventi di triathlon, maratona e ultra. Sophie ci racconta dei prodotti Sundried di cui non potrebbe fare a meno in questo momento.

    i miei migliori prodotti etici

    Leggings da donna Sundried Solaro

    Non ho mai posseduto un paio di leggings che si sentano così meravigliosi come questi e diano una forma così meravigliosa e lusinghiera. Ho comprato questi leggings a vita alta avendo da poco avuto un figlio e mi sento supportato e fiducioso in loro. Il materiale e la forma assicurano che non ci siano sfregamenti e rimangono esattamente dove dovrebbero essere durante tutto l'esercizio. Completa libertà di movimento per allenamenti in palestra per tutto il corpo, movimenti dinamici, corsa, yoga e arrampicata. La qualità non può essere ignorata; questi leggings ti dureranno tutta la vita. Se stai cercando comfort, flessibilità, durata e un prodotto con in mente il pianeta, questi leggings sono per te.

    Scarpe lavorate a maglia da donna essiccate al sole

    Queste sono senza dubbio le scarpe più comode che abbia mai posseduto. Il loro aspetto elegante significa che posso indossarli per camminare con la carrozzina in abbigliamento casual o fuori a correre equipaggiato con altri abiti asciutti. Sono così facili da indossare e da togliere mentre ci si sente totalmente al sicuro. Queste scarpe sono un perfetto tuttofare: leggere sui miei piedi, resistenti, traspiranti, attraenti e ideali per interni, esterni, abbigliamento casual e sportivo.

    I miei altri prodotti etici preferiti

    Il modo più sostenibile per fare acquisti è non acquistare affatto. Non compro prodotti inutili e ora tutto il mio abbigliamento sportivo viene acquistato da Sundried. Adoro la gamma, che è in continua crescita, e rende lo shopping meno colpevole.

    Lo stesso vale per i gel energetici, le bevande e gli snack. Faccio il mio per ridurre l'imballaggio, la spedizione, le richieste energetiche attraverso la produzione e anche i costi per me. Il carburante per alimenti integrali a base vegetale è migliore per me e per l'ambiente.

    Circa l'autore: Sophie Kennedy è un ambasciatore di Sundried.

    Posted by Guest Account
  • Sunsecched Southend Triathlon Race Report di Alice Hector

    Alice Hector Professional Elite Atleta Triathlon Sundry

    Quale modo migliore c'è per trascorrere la vostra domenica a pranzo accampata in un mondo di dolore per un'ora o più?

    Ad essere onesti, a parte Yorkshire pudding e roasties, sono sicuro che sarete d'accordo non molto batte un Sprint Triathlon (giusto?)

    Southend-on-Sea ha fornito un'ottima posizione per il primo Triathlon Sundry.La città ha davvero accolto con favore l'evento e un 2500 intero è venuto fuori per sostenere gli atleti 300, molti dei quali erano in competizione nel loro primo triathlon.

    Il nuoto si è svolto nell'estuario del Tamigi con un inizio di mezzogiorno rinfrescante, a causa dei tempi di marea.Un'ora prima dell'inizio tutto quello che potevamo vedere erano pianure di fango per miglia.Conosco una nuotata non bagnata, m a una nuotata non acquatica?Sarebbe la prima volta.

    Non c'era bisogno di preoccuparsi.Un mini tsunami è arrivato come previsto e la baia rapidamente piena di acqua salata pulita.Abbiamo infradito la nostra strada 500m lungo il fronte del mare fino all'inizio (le infradito sono state poi depositate all'inizio per noi), e il nuoto era semplicemente punto a punto parallelo con la spiaggia: grande per i nuotatori nervosi che non hanno dovuto avventurarsi lontano la loro profondità, e bello per gli spettatori che potevano camminare lungo e vedere la corsa dispiegarsi.

    Sunsecched Southend Triathlon

    Dopo che non riuscii a tenere i piedi veloci dell'uomo di punta che si mise accanto a me, ho trovato un altro set, poi ho deciso di fare un tentativo da solo e farlo soffrire.La velocità che è facile in una bozza diventa davvero difficile quando davanti, e probabilmente avrei dovuto rimanere dove ero, ma dato che questa era una corsa di formazione non c'era bisogno di conservazione dell'energia!

    Una transizione liscia e siamo stati rapidamente sul veloce, piatto ma piuttosto tecnico pista ciclabile.Gli organizzatori stanno parlando di una relazione a porte chiuse per il prossimo anno, che credo davvero attirerebbe ulteriormente la folla e le farebbe sentire la voce di un Gran Premio francese tre: qualcosa di cui la scena britannica potrebbe davvero trarre vantaggio.Ho perso un posto ad un altro ragazzo veloce attraverso la gamba della bici 20km, finendo quel pezzo in quarta; sentendomi piuttosto privo di potere in tutto.Certi giorni sei il fuoco d'artificio, altri, l'umido squib.

    Alice Hector Cycling Sundry Triathlon

    La corsa era fuori e indietro lungo il fronte del mare, dove le persone fuori per la loro passeggiata domenicale probabilmente si sono chieste perché tutti questi amori amanti del lycra si auto-flagellano in questo giorno di riposo, ma stavano dando grandi parole di incoraggiamento e sembrava davvero nello spirito dell'evento: Southend sembra essere un perfetto incontro per un triathlon.

    Quindi, torniamo alla corsa.2.5k in una line a retta sembra una lunga strada, e girare e ripetere l'impresa era un'altra prospettiva dolorosa, specialmente quando si poteva vedere il banner di finitura Sunsecched a un miglio di distanza, non avvicinandosi più...

    Entrando in un triathlon più corto come atleta a distanza più lunga, si ha la visione di'essere troppo veloce'e'non grande affare' ma vi dico una cosa, Sprint è lungo e Sprint è difficile!E potrei solo sembrare di raccogliere velocità limitata in ogni caso, ma è stato doloroso quanto ho potuto fare, così si spera che sarà una sessione di formazione eccellente come parte della mia preparazione per i campionati europei 70.3 in 3 settimane’ tempo.

    Arrivando al traguardo, non ho avuto molto tempo per celebrare la vittoria femminile e terzo posto in generale come ero molto consapevole dell'orologio che ticchettava vicino a 60 minuti, e mi piace sempre immergermi sotto un'ora in uno Sprint.Tristemente, ero venticinquemila secondi troppo grasso, ma questo arriverà nelle prossime settimane mentre inizio ad affinare per il mio primo picco della stagione.Un paio di chili fanno molta differenza per la velocità!

    Sunsecched Southend Triathlon Fastlest Woman Finitor Winner Alice Hector

    Vorrei ringraziare Sundried per il loro supporto a me come triatleta professionista quest'anno, offrendo grandi opportunità di PUBBLICHE RELAZIONI e abbigliamento splendidamente realizzato, e ora aggiungendo un'altra corda al loro arco: producendo un fantastico primo evento. Sundried è davvero in piedi per la qualità fino in fondo. Non vedo l'ora di vedere come si svilupperà il Triathlon di Southend negli anni a venire, e torneremo sicuramente per quel sub 1 ora in futuro!

    Sunsecched Southend Triathlon

    A proposito dell'autore: Alice Hector è una prolifica triatleta professionista d'élite, avendo già vinto il Triathlon vulcanico a Lanzarote all'inizio di quest'anno. È anche una modella di fitness professionale e ha fatto molto lavoro con Sundried come ambasciatrice atleta.

    Posted by Alexandra Parren
  • Quanto è grave il problema globale dell'inquinamento da plastica e cosa possiamo fare al riguardo?

    inquinamento plastica oceani rifiuti

    Blue Planet II è senza dubbio lo show più popolare della televisione britannica, che si accumula 17 milioni di telespettatori nel 2017e battendo sia X Factor che Strictly Come Dancing nella guerra degli ascolti. Quale mezzo migliore, quindi, per insegnare alla nazione il problema critico che il nostro pianeta deve affrontare quando si tratta di inquinamento da plastica. Il programma ha mostrato come la plastica sta inquinando i nostri oceani e influenzando la nostra fauna selvatica. È stato così straziante, infatti, che il segretario all'ambiente Michael Gove ha detto di essere "ossessionato" da esso e ha escorpato un piano d'azione per promuovere un riciclaggio più ampio e ridurre i rifiuti.

    Blue Planet II Michael Gove Rifiuti per il riciclaggio dell'inquinamento da plastica

     

    Potresti essere scioccato nell'apprendere che meno del 50% dei 480 miliardi di bottiglie di plastica vendute nel 2016 sono state raccolte per il riciclo. Ciò significa che oltre 240 miliardi di bottiglie di plastica sono diventate rifiuti di plastica e hanno iniziato a inquinare il nostro ecosistema già fragile. Si tratta di un problema globale su vasta scala che sta causando danni irreversibili al nostro pianeta.

    Riciclaggio dei rifiuti inquinanti delle bottiglie di plastica

    La buona notizia è che ci sono modi per combattere questa epidemia di inquinamento e ci sono cose che puoi fare a livello personale per aiutare. Aziende come Sundried sta trasformando questi rifiuti in tesori riciclando le bottiglie di plastica e dando loro una nuova vita. Con una gamma di abbigliamento sportivo realizzata con bottiglie di plastica riciclate al 100%, contribuiscono a ripulire l'eccesso globale di bottiglie di plastica che altrimenti ci vorrebbero migliaia o addirittura milioni di anni per decomporsi naturalmente. Riciclando la plastica e trasformandola in prodotti utili come l'abbigliamento sportivo, marchi come Sundried non solo riducono i rifiuti di plastica, ma stanno anche riducendo le emissioni nocive e i rifiuti d'acqua utilizzati per creare nuovi tessuti.

    Emissioni di CO2 inquinamento da rifiuti idrici tessili

    Sundried lavora anche con enti di beneficenza come Surfers Against Sewage che intraprendono le pulizie di plastica più grandi e di maggior impatto sulle spiagge di tutto il Regno Unito. Loro Big Spring Beach Clean ha contribuito a rimuovere un enorme 55 tonnellate di rifiuti di plastica nel 2016. Puoi aiutarti facendo volontariato per aiutare a ripulire la tua spiaggia locale o trovare altre organizzazioni di beneficenza che potrebbero lavorare più vicino a casa per te. Ci sono molti modi in cui tutti possiamo aiutare questo problema globale e contribuire a rendere il nostro pianeta un posto migliore in cui vivere per tutti.

    Dai un'occhiata al nostro activewear da donna realizzato con bottiglie di plastica riciclate al 100%.

    Abbiamo anche abbigliamento attivo da uomo realizzato in plastica riciclata al 100%.

    Posted by Alexandra Parren
x
x