• Ride To Recovery dell'Ambasciatore Sundried Lee Patmore

    Sundried Lee Patmore Help For Heroes Cycle

    Ride to Recovery in tutta la Gran Bretagna.

    Un trio di ex militari si sta allenando per un epico giro in bicicletta di 1.400 miglia attraverso la Gran Bretagna per raccogliere migliaia di sterline per i loro compagni feriti. L'ex ingegnere della Royal Steve Craddock, il veterano della Marina Lee Patmore e il Royal Marine in pensione Brian Kilgannon passeranno da John O'Groats in Scozia a Land’s End in Cornovaglia nel tentativo di raccogliere fondi per Help for Heroes. Ma quando la loro impresa inizierà a maggio, gli ex guerrieri non si accontenteranno della sfida che ha messo alla prova il coraggio dei ciclisti per decenni. Invece di prendere la solita rotta di 960 miglia attraverso la spina dorsale occidentale della Gran Bretagna, Steve, Brian e Lee si sono posti l'ulteriore sfida di visitare sette basi militari lungo la strada. Queste deviazioni aggiungeranno quasi 500 miglia al percorso e significheranno pedalare su per le colline, per un totale di 63.000 piedi, l'equivalente di più del doppio dell'altezza del Monte Everest.

    Questa è una domanda difficile per chiunque, figuriamoci per Steve e Brian che soffrono entrambi di PTSD (Post Traumatic Stress Disorder) dal loro tempo nei servizi e combatteranno i propri demoni mentali insieme al pedaggio fisico che il percorso richiederà. Tuttavia, Steve e Brian trarranno ispirazione da Lee che soffre di fibromialgia, una condizione che causa dolore acuto e stanchezza estrema.

    Lee, dall'Essex, è ora principalmente costretto su una sedia a rotelle e intraprenderà questo viaggio gigantesco con un ciclo su misura che alimenterà con le sue braccia. Lavora come istruttore di fitness per disabili presso il Brentwood Leisure Centre e si è qualificato come personal trainer dopo aver completato diversi corsi con Help For Heroes.

    Il sergente in pensione Steve, di Chatham nel Kent, ha dichiarato: “Spero che tu possa iniziare ad apprezzare il puro impegno, il coraggio e la determinazione che saranno necessari per Lee per completare questa sfida. Lee proverà dolore e disagio per tutto il tempo. Non saprà da un giorno all'altro come se la caverà il suo corpo. Tuttavia, Lee ha con sé la sua Band of Brothers e faremo tutto il necessario per convincerlo a completare questa sfida davvero straordinaria ".

    L'ex sergente di colore Brian non è estraneo al ciclismo di resistenza. Ha già pedalato dalla parte più settentrionale della Gran Bretagna continentale al suo punto più a sud-ovest attraverso (come dice lui) "la via facile". Nel 2006 ha stabilito un record mondiale di resistenza nel ciclismo su un trainer turbo indoor, totalizzando 1.017 miglia in 60 ore.

    Brian ha detto: “Mi sono offerto volontario per assistere Lee e Steve in questa corsa epica, avendo pedalato per la Royal Navy e i Royal Marines negli ultimi dodici anni. Da quando ho lasciato i Marines ho scoperto di avere problemi personali sia mentali che fisici, quindi il pensiero di fare questa sfida con Lee mi darà anche soddisfazione. Avendo già pedalato da Land's End a John O'Groats e avendo un record mondiale per la guida sulla distanza, sono pienamente consapevole dei problemi che dovremo affrontare tutti ".

    Lee Patmore in bici verso il percorso di recupero

     

    Il percorso pianificato è il seguente:

    • John O'Groats.
    • Livingstone (Gore Bike Wear).
    • Catterick, North Yorkshire (Phoenix House).
    • Colchester, Essex (Chavase House).
    • Brentwood, Essex.
    • Caserma di Brompton, Chatham, Kent.
    • Tidworth, Hampshire (Tedworth House).
    • Plymouth, Devon (Hasler Company).
    • Land's End.

    La Band of Brothers spera di completare la sfida entro 30 giorni e punta a coprire tra le 60 e le 70 miglia al giorno, con tre giorni di riposo se necessario.

    Posted by Alexandra Parren
  • Sunsecched Southend Triathlon Race Report di Alice Hector

    Alice Hector Professional Elite Atleta Triathlon Sundry

    Quale modo migliore c'è per trascorrere la vostra domenica a pranzo accampata in un mondo di dolore per un'ora o più?

    Ad essere onesti, a parte Yorkshire pudding e roasties, sono sicuro che sarete d'accordo non molto batte un Sprint Triathlon (giusto?)

    Southend-on-Sea ha fornito un'ottima posizione per il primo Triathlon Sundry.La città ha davvero accolto con favore l'evento e un 2500 intero è venuto fuori per sostenere gli atleti 300, molti dei quali erano in competizione nel loro primo triathlon.

    Il nuoto si è svolto nell'estuario del Tamigi con un inizio di mezzogiorno rinfrescante, a causa dei tempi di marea.Un'ora prima dell'inizio tutto quello che potevamo vedere erano pianure di fango per miglia.Conosco una nuotata non bagnata, m a una nuotata non acquatica?Sarebbe la prima volta.

    Non c'era bisogno di preoccuparsi.Un mini tsunami è arrivato come previsto e la baia rapidamente piena di acqua salata pulita.Abbiamo infradito la nostra strada 500m lungo il fronte del mare fino all'inizio (le infradito sono state poi depositate all'inizio per noi), e il nuoto era semplicemente punto a punto parallelo con la spiaggia: grande per i nuotatori nervosi che non hanno dovuto avventurarsi lontano la loro profondità, e bello per gli spettatori che potevano camminare lungo e vedere la corsa dispiegarsi.

    Sunsecched Southend Triathlon

    Dopo che non riuscii a tenere i piedi veloci dell'uomo di punta che si mise accanto a me, ho trovato un altro set, poi ho deciso di fare un tentativo da solo e farlo soffrire.La velocità che è facile in una bozza diventa davvero difficile quando davanti, e probabilmente avrei dovuto rimanere dove ero, ma dato che questa era una corsa di formazione non c'era bisogno di conservazione dell'energia!

    Una transizione liscia e siamo stati rapidamente sul veloce, piatto ma piuttosto tecnico pista ciclabile.Gli organizzatori stanno parlando di una relazione a porte chiuse per il prossimo anno, che credo davvero attirerebbe ulteriormente la folla e le farebbe sentire la voce di un Gran Premio francese tre: qualcosa di cui la scena britannica potrebbe davvero trarre vantaggio.Ho perso un posto ad un altro ragazzo veloce attraverso la gamba della bici 20km, finendo quel pezzo in quarta; sentendomi piuttosto privo di potere in tutto.Certi giorni sei il fuoco d'artificio, altri, l'umido squib.

    Alice Hector Cycling Sundry Triathlon

    La corsa era fuori e indietro lungo il fronte del mare, dove le persone fuori per la loro passeggiata domenicale probabilmente si sono chieste perché tutti questi amori amanti del lycra si auto-flagellano in questo giorno di riposo, ma stavano dando grandi parole di incoraggiamento e sembrava davvero nello spirito dell'evento: Southend sembra essere un perfetto incontro per un triathlon.

    Quindi, torniamo alla corsa.2.5k in una line a retta sembra una lunga strada, e girare e ripetere l'impresa era un'altra prospettiva dolorosa, specialmente quando si poteva vedere il banner di finitura Sunsecched a un miglio di distanza, non avvicinandosi più...

    Entrando in un triathlon più corto come atleta a distanza più lunga, si ha la visione di'essere troppo veloce'e'non grande affare' ma vi dico una cosa, Sprint è lungo e Sprint è difficile!E potrei solo sembrare di raccogliere velocità limitata in ogni caso, ma è stato doloroso quanto ho potuto fare, così si spera che sarà una sessione di formazione eccellente come parte della mia preparazione per i campionati europei 70.3 in 3 settimane’ tempo.

    Arrivando al traguardo, non ho avuto molto tempo per celebrare la vittoria femminile e terzo posto in generale come ero molto consapevole dell'orologio che ticchettava vicino a 60 minuti, e mi piace sempre immergermi sotto un'ora in uno Sprint.Tristemente, ero venticinquemila secondi troppo grasso, ma questo arriverà nelle prossime settimane mentre inizio ad affinare per il mio primo picco della stagione.Un paio di chili fanno molta differenza per la velocità!

    Sunsecched Southend Triathlon Fastlest Woman Finitor Winner Alice Hector

    Vorrei ringraziare Sundried per il loro supporto a me come triatleta professionista quest'anno, offrendo grandi opportunità di PUBBLICHE RELAZIONI e abbigliamento splendidamente realizzato, e ora aggiungendo un'altra corda al loro arco: producendo un fantastico primo evento. Sundried è davvero in piedi per la qualità fino in fondo. Non vedo l'ora di vedere come si svilupperà il Triathlon di Southend negli anni a venire, e torneremo sicuramente per quel sub 1 ora in futuro!

    Sunsecched Southend Triathlon

    A proposito dell'autore: Alice Hector è una prolifica triatleta professionista d'élite, avendo già vinto il Triathlon vulcanico a Lanzarote all'inizio di quest'anno. È anche una modella di fitness professionale e ha fatto molto lavoro con Sundried come ambasciatrice atleta.

    Posted by Alexandra Parren
  • Il SAS Big Spring Beach Clean

    SAS Big Beach Clean Sundried

    Foto per gentile concessione di Surfers Against Sewage

    Il Big Spring Beach Clean è il progetto volontario di pulizia delle spiagge più grande e di maggior impatto nel Regno Unito. In tutto il Regno Unito, quasi 17.000 volontari si sono uniti a Surfers Against Sewage in 475 spiagge e sponde dei fiumi per rimuovere 55 tonnellate di inquinamento da plastica.

    La bottiglia per bevande in plastica monouso è stata, ancora una volta, uno degli articoli più comunemente trovati (con oltre 17.000 rimossi e riciclati con Ecover). Il bambino del manifesto della nostra società "usa e getta", la bottiglia di plastica dimostra perfettamente la necessità sia di rifiutare la plastica monouso sia di garantire che intrappoliamo la plastica che dobbiamo utilizzare in un'economia circolare, impedendole di fuoriuscire nel nostro ambiente. Mentre rimangono impegnati ad affrontare l'inquinamento da plastica sulle loro spiagge per tutto il tempo necessario, ogni volontario di SAS beach clean desidera un giorno in cui la pulizia delle spiagge non è altro che un bel ricordo e abbiamo davvero coste prive di plastica. SAS è rimasta sbalordita dalla risposta al Big Spring Beach Clean di quest'anno e, insieme ai suoi volontari Beach Clean, continuerà a lavorare per un giorno in cui le coste prive di plastica sono diventate una realtà.

    Il rappresentante SAS di Scarborough, Steve Crawford, lo ha detto meglio: "La mia speranza per il futuro? Andare su una spiaggia pulita e rendersi conto che non c'è niente da fare, niente plastica, niente e tutto quello che c'è da fare è sedersi e guardare il mare Ci vai e quella spiaggia è incontaminata. Questo è il sogno, l'obiettivo finale. E ci sono molti modi in cui possiamo farlo ".

    Sundried ha una forte filosofia nel riciclare le bottiglie di plastica e lo facciamo trasformandole in vestiti. Maggiori informazioni sugli indumenti riciclati di Sundried Qui.

    Sundried SAS Big Beach Clean

    Foto per gentile concessione di Surfers Against Sewage

    Le 10 migliori statistiche di Big Spring Beach Clean 2017

    • 475 - SAS Big Spring Beach Cleans si è svolto in tutte le regioni del Regno Unito
    • 16,944 - Volontari SAS Big Spring Beach Clean
    • 55.541 kg - Di rifiuti marini rimossi dalle coste del Regno Unito
    • 74.000 ore - Donato dai volontari di SAS Big Spring Beach Clean
    • 17,000+  - Bottiglie di plastica monouso rimosse e riciclate con Ecover
    • Strano, vecchio e meraviglioso - Una cassaforte aperta rotta, guscio di tartaruga, due proiettili di fucile da 7,62 e una lattina di sidro degli anni '60 per citare solo alcuni degli oggetti sorprendenti trovati
    • Il viaggio più lungo della lettiera - Un bidone per il riciclaggio del Consiglio della Cornovaglia trovato spazzato via sull'Isola di Skye!
    • Rappresentanza governativa - Dal ministro dell'Ambiente della DEFRA Dr Therese Coffey al sindaco dei giovani di Tynemouth, Oscar Daniels, più di 10 parlamentari, MSP, sindaci e consiglieri locali si sono offerti volontari
    • Dawn 'Till Dusk Big Spring Beach Clean 6:00 - 18:00 pulisce 5 spiagge intorno a Bude con The Plastic Movement che coinvolge 200 persone e rimuove 835 kg!
    • 91 anni GIOVANI - Volontario pulito più antico di Big Spring Beach (Freshwater West, Galles)

    Se sei stato ispirato e desideri maggiori informazioni su come partecipare a Surfers Against Sewage, soprattutto perché lavorano a stretto contatto all'interno della comunità di Southend e Thorpe Bay, segui i collegamenti seguenti ai loro account social:

    Surfers Against Sewage su Facebook

    Twitter @sascampaigns

    Puoi anche essere coinvolto facendo il tuo #MiniBeachClean e facendolo sapere al SAS Beach Clean Team all'indirizzo beachcleans@sas.org.uk e condividendo @surfersagainstsewage.

    Posted by Alexandra Parren
x
x