Sundried Lee Patmore Help For Heroes Cycle

Ride to Recovery in tutta la Gran Bretagna.

Un trio di ex militari si sta allenando per un epico giro in bicicletta di 1.400 miglia attraverso la Gran Bretagna per raccogliere migliaia di sterline per i loro compagni feriti. L'ex ingegnere della Royal Steve Craddock, il veterano della Marina Lee Patmore e il Royal Marine in pensione Brian Kilgannon passeranno da John O'Groats in Scozia a Land’s End in Cornovaglia nel tentativo di raccogliere fondi per Help for Heroes. Ma quando la loro impresa inizierà a maggio, gli ex guerrieri non si accontenteranno della sfida che ha messo alla prova il coraggio dei ciclisti per decenni. Invece di prendere la solita rotta di 960 miglia attraverso la spina dorsale occidentale della Gran Bretagna, Steve, Brian e Lee si sono posti l'ulteriore sfida di visitare sette basi militari lungo la strada. Queste deviazioni aggiungeranno quasi 500 miglia al percorso e significheranno pedalare su per le colline, per un totale di 63.000 piedi, l'equivalente di più del doppio dell'altezza del Monte Everest.

Questa è una domanda difficile per chiunque, figuriamoci per Steve e Brian che soffrono entrambi di PTSD (Post Traumatic Stress Disorder) dal loro tempo nei servizi e combatteranno i propri demoni mentali insieme al pedaggio fisico che il percorso richiederà. Tuttavia, Steve e Brian trarranno ispirazione da Lee che soffre di fibromialgia, una condizione che causa dolore acuto e stanchezza estrema.

Lee, dall'Essex, è ora principalmente costretto su una sedia a rotelle e intraprenderà questo viaggio gigantesco con un ciclo su misura che alimenterà con le sue braccia. Lavora come istruttore di fitness per disabili presso il Brentwood Leisure Centre e si è qualificato come personal trainer dopo aver completato diversi corsi con Help For Heroes.

Il sergente in pensione Steve, di Chatham nel Kent, ha dichiarato: “Spero che tu possa iniziare ad apprezzare il puro impegno, il coraggio e la determinazione che saranno necessari per Lee per completare questa sfida. Lee proverà dolore e disagio per tutto il tempo. Non saprà da un giorno all'altro come se la caverà il suo corpo. Tuttavia, Lee ha con sé la sua Band of Brothers e faremo tutto il necessario per convincerlo a completare questa sfida davvero straordinaria ".

L'ex sergente di colore Brian non è estraneo al ciclismo di resistenza. Ha già pedalato dalla parte più settentrionale della Gran Bretagna continentale al suo punto più a sud-ovest attraverso (come dice lui) "la via facile". Nel 2006 ha stabilito un record mondiale di resistenza nel ciclismo su un trainer turbo indoor, totalizzando 1.017 miglia in 60 ore.

Brian ha detto: “Mi sono offerto volontario per assistere Lee e Steve in questa corsa epica, avendo pedalato per la Royal Navy e i Royal Marines negli ultimi dodici anni. Da quando ho lasciato i Marines ho scoperto di avere problemi personali sia mentali che fisici, quindi il pensiero di fare questa sfida con Lee mi darà anche soddisfazione. Avendo già pedalato da Land's End a John O'Groats e avendo un record mondiale per la guida sulla distanza, sono pienamente consapevole dei problemi che dovremo affrontare tutti ".

Lee Patmore in bici verso il percorso di recupero

 

Il percorso pianificato è il seguente:

  • John O'Groats.
  • Livingstone (Gore Bike Wear).
  • Catterick, North Yorkshire (Phoenix House).
  • Colchester, Essex (Chavase House).
  • Brentwood, Essex.
  • Caserma di Brompton, Chatham, Kent.
  • Tidworth, Hampshire (Tedworth House).
  • Plymouth, Devon (Hasler Company).
  • Land's End.

La Band of Brothers spera di completare la sfida entro 30 giorni e punta a coprire tra le 60 e le 70 miglia al giorno, con tre giorni di riposo se necessario.

x
x