Vincitrice Gina Caro Gypsy Soul blogger etica della spesa

fatto una chiacchierata con la vincitrice della Sundried Ethical Blogger of the Year 2019 Gina Caro che gestisce un blog di vita sostenibile e zero rifiuti chiamato Gypsy Soul. Ci parla di blog e di vivere una vita minimalista.

Quando hai deciso di avviare il tuo blog e perché?

Quando è nato il mio secondo figlio ho dovuto rinunciare al lavoro perché il costo dell'assistenza all'infanzia per due bambini era semplicemente troppo alto. Ho deciso di ricercare modi per guadagnare soldi da casa e ho trovato un articolo sul blog e ho deciso di darlo fa. Non avevo mai sentito parlare di blog, quindi è stato un processo lento per cominciare. Dopo 6 mesi di lavoro gratuito ho finalmente iniziato a fare soldi dal mio blog.  Ora, 8 anni dopo, il mio blog è diventato il mio business a tempo pieno.

Il mio blog si è evoluto nel tempo e ha iniziato prevalentemente come un "blog di mummia". Man mano che i bambini invecchiavano, anche se non sentivo giusto condividere ogni dettaglio della loro vita online. Ho deciso di ri-marchiare il mio blog e concentrarmi sull'unica cosa di cui sono davvero appassionato che è la vita sostenibile.

Perché le persone dovrebbero essere consapevoli della vita sostenibile e dello spreco zero?

Non è un segreto che il nostro pianeta è minacciato e a rischio di sembrare tutti apocalittici, tutti abbiamo davvero bisogno di fare qualcosa al riguardo ora prima che sia troppo tardi! Non si tratta di qualcosa che "se ne andrà".

Penso che molte persone sentano che i loro piccoli sforzi non faranno la differenza, ma questo non potrebbe essere più lontano dalla verità. Una citazione che amo che ha fatto il round di recente riassume praticamente: "È solo una cannuccia che ha detto 8 miliardi di persone". Collettivamente abbiamo il potere di trasformare questo casino che abbiamo creato. Non è troppo tardi, ma dobbiamo agire ora.

"Le persone che fanno la differenza più grande sono quelle che fanno le piccole cose in modo coerente."

Una nota più positiva, da quando è uscita la relazione IPCC l'anno scorso, ho visto molti cambiamenti in tutto il mondo, dai supermercati che ripensano i loro imballaggi in plastica a centinaia di persone che si riuniscono per fare pulizie in spiaggia. Come ho detto prima, ogni piccola cosa aiuta.

spesa

Quali sfide hai affrontato da quando sei cambiato in uno stile di vita più minimalista?

Il minimalismo non è qualcosa che puoi ottenere durante la notte. Mi ci sono voluti ben 4 anni per sgombagliare correttamente la nostra casa. Spesso è un processo lungo e difficile, ma il risultato finale ne vale la pena. Il mio obiettivo finale era ridurre al minimo, semplificare e godersi di più la vita. Il minimalismo non si ferma solo alle cose che possiedi o è tutto nella tua vita. È il disordine emotivo, le decisioni che non sono state prese e la lista delle cose da fare mentale nella tua testa.

In sostanza, stai cercando di cambiare tutta la tua vita, il che non sarà mai facile. Viviamo in un mondo in cui ci viene detto "più hai meglio sei". Tuttavia, abbiamo iniziato a guardare la vita in modo diverso e il nostro motto è

Il minimalismo per me significa creare spazio nelle nostre vite per le cose che contano davvero per noi come passare del tempo insieme come famiglia, principalmente sull'acqua. Puoi saperne di più sul nostrominimalismo qui.

etica sostenibile minimalismo riutilizzabile borse della spesa organico commercio

Qual è stata la parte migliore del tuo viaggio finora?

Ridimensionare la nostra casa è di gran lunga la migliore decisione che abbiamo mai preso. Trasferendoci nella nostra casa ridotta abbiamo pagato tutto il nostro debito a breve termine e ridotto il nostro mutuo di 10 anni! Abbiamo anche ridotto significativamente le nostre uscite mensili. Ci ha davvero cambiato la vita.

Qual è la tua cosa preferita dell'essere un blogger?

Essere il mio capo. Adoro la flessibilità di gestire la mia attività e posso lavorare intorno ai bambini. Posso ancora prenderli a scuola ogni giorno e andare a tutti i loro eventi scolastici. Adoro anche la varietà di clienti con cui lavoro.

Quali sono alcune cose rapide che le persone possono fare in questo momento per rendere la loro giornata più sostenibile?

È difficile rispondere perché la vita di tutti è diversa. Non esiste una "taglia unica" quando si tratta di vita sostenibile. Qualcosa che funziona per una persona potrebbe non funzionare per un'altra.

Il modo migliore per iniziare il tuo viaggio personale nello stile di vita sostenibile è fare un audit dei rifiuti per la tua casa. Devi sapere esattamente cos'è che stai buttando via e poi puoi iniziare a cercare alternative sostenibili per quegli articoli.

Parlo delle 9R di vivere uno stile di vita sostenibileblog. Se hai appena iniziato il tuo viaggio, ti consiglierei di concentrarti sul primo 2: Rethink & Refuse. Devi ripensare alla tua attuale situazione di vita. Di cosa sei soddisfatto e di cosa non sei soddisfatto? Quali modifiche si desidera apportare e quindi apportare un piano per apportare le modifiche.

Gran parte della vita sostenibile si rifiuta. Rifiuta tutto ciò di cui non hai davvero bisogno o che non porti valore alla tua vita.  Di' no alla posta indesiderata, di' no ai sacchetti di plastica e di' no alla paglia al bar. Dire di no non ti costa soldi ed è un ottimo modo per iniziare il tuo viaggio di stile di vita sostenibile.

Che consiglio darebbe alle persone che pensano di seguire un percorso simile a te?

Prendilo lentamente. Concentrati sull'apportare un cambiamento sostenibile alla volta. Quando ho iniziato il mio viaggio volevo fare TUTTE LE COSE! Mi sono subito reso conto che non era la strada da seguire e sono stato completamente sopraffatto da tutto. Ho dovuto fermarmi e ripensarci e ho deciso di concentrare tutti i miei sforzi su un'area della nostra casa. Ho scelto il bagno perché sembravamo generare un bel po 'di rifiuti lì dentro.

Mi ci è voluto più di un anno per ridurre i nostri rifiuti di bagno. Devi testare alternative, alcuni funzioneranno per te e altri no. Ci vuole tempo e pazienza. Ora sono orgoglioso di dire che non abbiamo più un cestino nel nostro bagno perché semplicemente non ne abbiamo bisogno. Fu a quel punto che sapevo che ne valeva la pena. Una volta che sono stato soddisfatto dei miei sforzi in bagno, sono poi passato in un'altra zona della nostra casa.

disordine sostenibiliTà

Cercare di vivere uno stile di vita più sostenibile può essere travolgente a volte. Ecco perché condivido il mio viaggio sul mio blog, nella speranza che aiuti gli altri nel loro viaggio. Da qui il mio slogan 'Aiutarti a vivere una vita più sostenibile e semplice suddividerla in semplici passi per evitare il sopraffazione'.

Related Posts

Ricetta vegana di muffin ai mirtilli
Ricetta vegana di muffin ai mirtilli
I muffin ai mirtilli devono essere una delle prelibatezze più sottovalutate di tutti i tempi. Cosa c'è di meglio di u...
Ricetta vega...
Ricetta gelato vegano sundae
Ricetta gelato vegano sundae
Mille grazie al team di Vega® questa ricetta. Serve 4 | Tempo di preparazione di 20 minuti Gelato vegano fatto in cas...
Ricetta gela...
Quello che mangio in un giorno - Ian Seeney Triatleta
Quello che mangio in un giorno - Ian Seeney Triatleta
Ian Seeney è un pilota aziendale che significa viaggiare molto per lavorare oltre all'allenamento di triathlon e star...
Quello che m...
x
x