• Owler Middle Distance Triathlon 2018

    Owler Middle Distance Triathlon 2018 Race Report Lydd kent

    Ho partecipato al primo Owler Middle Distance Triathlon nel Kent di ritorno nel 2013 e non vedevo davvero l'ora di prendere parte anche quest' anno.  A 5 anni la gara si svolge in una nuova sede e presenta una nuova rotta ma è la stessa grande gara.

    La Nuoto

    Il 23 luglio dona una bella giornata calda e soleggiata.  Così il sole che alle 06:30 la temperatura del lago era di 24 gradi - eek, la nuotata obbligatoria non wetsuit.  Ero nervosa come non avevo nuotato quella distanza prima senza un wetsuit ma ehi, se non fossi in piedi per una sfida non sarei un triatleta, giusto?

    La mia nuotata era decisamente un po' più lenta di se avessi indossato un abito bagnato, ma mi è piaciuto - se avessi indossato un wetsuit avrei bollito.  Era abbastanza liberatorio nuotare senza un wetsuit.  Lo consiglio.

    La Moto

    La pista ciclabile è fantasticamente piatta mentre avvolge il marshland di Kent ed è un itinerario molto bello se si ignora la breve deviazione alla centrale di Dungeness e per i 70,3 minuti si completa il giro due volte.  Senza dubbio un PB è possibile in questa gara ma con una bella rotta pianeggiante vicino alla costa si ottengono forti venti di testa, che si aggiunge sempre al divertimento e si compone per la mancanza di colline per chi una come qualche graffio in strada.  Ero entusiasta come ho completato il 90k più veloce della mia vita di triathlon in 3 ore 6 minutes.

    La corsa

    Non posso parlare per altri concorrenti, ma ho colpito la corsa proprio mentre il caldo stava raggiungendo il suo picco. Credo che la fuga sia il mio elemento preferito di triathlon, ma questo è stato uno dei più severi che ho vissuto a causa del caldo. Si trattava di 4 giri di terreno che era duro come non era nemmeno nei luoghi.

    Voglio elogiare gli organizzatori, Trispirit Events, per il modo in cui hanno guardato dopo tutti noi triatleti al caldo. Credo che le stazioni di alimentazione extra fossero messe in giro per la rotta di corsa, con l'acqua disponibile a tutti e che è durato fino a quando tutti avevano finito. Inoltre, ci sono stati un sacco di spugne fredde, bagnate per tenerci dal surriscaldamento. Avendo letto / sentito i racconti di maratone e altri triathlon dove l'acqua è scappata dal momento in cui i concorrenti più tardi arrivavano lì, sono rimasto enormemente impressionato - e grato!

    Verdetto

    Seppur duro a causa del caldo, ho apprezzato molto questa gara.  Ho battuto il mio PB del 38 minutes ed è stato così contento di poter tornare per un altro crack.  In definitiva un coronamento di qualsiasi razza è il raduno e si ottiene una medaglia favolosa con un gufo al centro.

    Si è trattato di un evento davvero ben organizzato con un'opzione di 3 diverse distanze triennali.  Consiglierei l'evento Proprietario a chiunque e tornerò di nuovo in futuro per cercare di battere di nuovo il mio tempo.

    Posted by Alexandra Parren
  • Lulworth Cove Ultra Marathon Trail Race 2018

    Lulworth Cove Ultra Marathon trail running 2018

    Lulworth Cove Ultra Marathon non è stata solo la mia prima maratona ultra, è stata la mia prima volta a fare trail running. Avevo firmato per un evento di squadra diverso ma è stato annullato all'ultimo minuto a causa di motivi di sicurezza. Ero determinato a non lasciare che la mia formazione andasse sprecata così sono andato a caccia di una gara sostitutiva. Un mio amico mi ha presentato alla Trail Events Co Lulworth Cove Ultra Marathon trail running race e senza esitazione ho firmato! Registrarsi molto tardi (tre giorni prima della gara) significava che non c'era il tempo di farci apprendere. Ho appena confezionato la mia roba e sono sceso fino alla costa sud.

    Mentre il corno suonava all'inizio della gara, la mia ingenuità ne attraversava e ho colpito il fronte con un altro chap, seppur a un ritmo abbastanza modesto.  Di circa 5km ci eravamo sistemati in un ritmo e un gruppo di circa 5 o 6 di noi si era formato e spezzato, le posizioni intercambiavano con ogni km che passava.

    Da 8am il sole stava già battendo forte e la temperatura dell'aria stava scalando. Avevo schiaffato su un carico di crema solare prima di partire ma non ero sicuro che bastasse.

    Lulworth Cove Ultra Marathon running race 2018 trail running

    Appena iniziata la gara, siamo entrati nell'alpinismo. Ricordo di aver riso ad alta voce a uno strapagato dalla spiaggia. "Ho pensato che questa doveva essere una pista di corsa", ho detto al ragazzo di fronte a me quando siamo arrivati in cima. Mi ha chiesto se questo è stato il mio primo sentiero ultra e quando ho detto che è stato, ha semplicemente sorriso e ha detto "di sicuro hai scelto un buon per cominciare!", ho preso che per dire che ero in una giornata difficile e non ha sbagliato!

    La rotta stessa era variegata, dal sentiero costiero, dalla spiaggia (sabbia e pietra), passi, ripidi alpinisti e discesa verso foresta e paese aperto, aveva tutto! Entro il 21km mi sentivo bene ed era in circa la sesta posizione, che era totalmente inaspettata e stavo solo aspettando che qualcosa andasse storto. Non ho dovuto aspettare a lungo!

    A circa 25km qualcosa non sembrava giusto. Avevo programmato di fugare con i solidi come avevano lavorato in allenamento e ciclismo così ho pensato di attenersi a quello che conoscevo. Tuttavia, nel caldo, non riuscivo proprio ad affrontare il secchietto secco e le barrette energetiche. Così mi sono bloccato a blocchi e gel che non è una fonte di carburante insolita per me e mi sono abituata, ma qualcosa non andava abbastanza bene.  Che si tratti della luce diretta del sole, dell'alta temperatura dell'aria o di altro, il mio stomaco era in tumulto da 30km da cui non potevo mantenere altro che acqua ed elettroliti. Ma finché un piede è andato di fronte all'altro, ho continuato ad andare avanti: camminando sulle colline e facendo jogging e sull'appartamento.

    E così i chilometri ticchiati da, incessanti inclini e declinazioni implacabili, i bassi fanno male quanto gli alti. Essere passato da qualche altro corridore lungo il corso è andato sia a demoralizzare che a spronarmi in egual misura.

    A parte un paio di errori di navigazione, la linea di finitura si avvicinava velocemente e con 55km (34 miglia) e 2.050m minuti di arrampicata cumulativa completa, ho attraversato la linea e ho sentito una incredibile fretta sia di esaurimento che di elazione. Non ho provato quella sensazione fin da quando il mio primo Ironman di ritorno nel 2014 e il senso di realizzazione ancora non è svanito ... Voglio di più!

    ultra running finishers medal

    Non avere un vero benchmark da colpire per quel tipo di run come è stato il mio primo, e sapere che non sarei stata competitiva, non ero troppo alimentata al mio risultato. Ho finito in un tocco di 7 ore e mi è stato detto che dovrei essere abbastanza felice con quello. Come si scopre, dei 74 starter che sono arrivato 11 ... Ero sopra la luna!

    Nel complesso, si tratta di una corsa brutale con qualche alpinismo molto duro e discesa, su un grande corso attraverso la bella campagna. Consiglierei questa gara a chiunque voglia davvero sfidare se stessi. So che lo sarò di nuovo!

    Posted by Alexandra Parren
  • Essex 100 Sportive 2018

    Essex bike ride sportif beneficenza

    L'Essex 100 Bike Ride è organizzato da Action Medical Research ed è uno di una serie di gite in bicicletta messe su per raccogliere fondi per questa organizzazione benefica. L'Essex 100 inizia e termina a Central Park a Chelmsford e si occupa dello splendido scenario e delle tranquille stradine di campagna del nord rurale dell'Essex.

    Ci sono tre distanze tra cui scegliere - 101 miglia, 60 miglia o 40 miglia - e tutti i partecipanti ricevono una medaglia del finisher. Ho deciso di iscrivermi alla corsa di 60 miglia come parte della mia preparazione per l'evento Prudential RideLondon del prossimo anno che è di 100 miglia. Decisi che se potessi sopravvivere a 60 miglia in sella e finire con un sorriso sul viso, avrei potuto sopravvivere per 100 miglia.

    Registrazione

    Dall'inizio alla fine, questo evento è stato incredibilmente ben organizzato. Le informazioni sulla gara pre-evento inviata via e-mail a ciascun concorrente contenevano tutte le informazioni necessarie e c'era un parcheggio gratuito per eventi che era un bel tocco. Il processo di registrazione è stato molto fluido e così veloce che prima che me ne rendessi conto, stavo ascoltando il brief della gara e mi sono diretto sulla strada.

    Il percorso

    Il percorso è stato ottimamente eseguito e pianificato molto bene. La segnaletica era molto chiara e in nessun momento mi preoccupavo di essere andato nella direzione sbagliata, anche senza altri ciclisti in giro per assicurarmi. La maggior parte delle strade erano senza traffico in quanto erano piste di campagna così piccole e inutilizzate e questo ha reso il ciclismo molto semplice e mi ha dato l'opportunità di godermi il paesaggio.

    Ci sono stati alcuni momenti pelosi, come un lungo tratto di strada con ghiaia sciolta e alcune curve affilate e discese ripide, ma per la maggior parte dei ciclisti questa sarebbe stata una pratica standard. Anche tornare nell'affollato centro di Chelmsford è stato abbastanza tranquillo, nonostante il traffico.

    Direi anche che questa corsa è stata abbastanza "facile" (facile come può essere trascorrere 4 ore in bicicletta) a causa del delicato profilo di elevazione. Non c'erano grandi salite ma direi sicuramente che il percorso è ondulato - stavo cambiando marcia ogni pochi minuti per ospitare i continui alti e bassi. Direi sicuramente che questo percorso è adatto ai principianti e qualsiasi ciclista sarebbe in grado di completarlo.

    L'unica cosa che direi di questo giro rispetto agli altri sportivi che ho fatto è che perché non c'erano così tanti partecipanti, si è un po 'solo là fuori! Ho trascorso la maggior parte del corso da solo mentre in altre giostre ho avuto un flusso costante di altri ciclisti intorno a me. Non era una cosa che mi importa va però.

    Verdetto

    Questo giro è stato estremamente piacevole e dall'inizio alla fine è stato molto ovvio quanto fosse ben organizzato e amichevole. Le zone di alimentazione / fermate di riposo erano molto ben posizionate e c'era un'ampia opportunità di sedersi, riposare, utilizzare le strutture e riempire bottiglie d'acqua e rifornimento. Tutti i membri che hanno partecipato erano di ottimo umore e consiglierei sicuramente questo evento ad altri.

    Posted by Alexandra Parren
  • Campionati europei elite di triathlon a media distanza 2018

    di triathlon Elite Pro Finishers

    Ibiza. Una gloriosa isola baciata dal sole, di solito. Ma abbiamo tempo per questo un po 'sbagliato. Forti tempeste la mattina della gara hanno causato un percorso ciclabile allagato, fognature scoppiettanti che hanno iniziato a gocciolare in mare e un inizio ritardato fino alle 15:00. Incantevole!

    Mentre stavamo finendo la luce del giorno per una gara a mezza distanza di ferro (dato che gli atleti più veloci prendono 4 ore e il più lento, 8.5) il formato doveva essere cambiato a causa dell'oscurità che si chiudeva sulla gamba della moto, ed è stato finalmente confermato come una bici di 45 km invece della solita 90. Di solito buone notizie per me, ma in questo caso, avrei potuto fare con un buffer extra per Sarah, come vedrai!

    Dopo una lunga attesa vecchia, resa facile unendosi alle mie élite GB nella stanza d'albergo del nostro manager per alcune risate (cosa puoi fare se non ridere?) le tempeste si sono placate e la gara era finalmente in corso. Evviva.

    È stata una relazione s stretta. Ero sempre a breve distanza dalle medaglie, ma la nuotata e la bici mi hanno visto intorno al 5 ° posto con un paio di minuti per fare il bagno in fuga; che è la norma per me.

    Ero entusiasta di vedere cosa potevo fare dal punto di vista della corsa, ma non mi sentivo ridicolmente sorprendente (questo fenomeno può accadere forse solo una o due volte all'anno). Abbastanza solido, ma niente "magia" oggi. L'ora del mese può avere un'enorme influenza su quanto mi sento bene, e l'ultimo giorno della Fase 4, pur non essendo affatto così male come il primo giorno di Fase 1 (chiamata ravvicinata!) è tutt'altro che un momento ideale (le femmine starebbero cercando di correre nella Fase 2 o nel giorno 12-14 per le massime prestazioni). È bello avere conoscenza di tutte queste cose ora che le atlete possono soffrire enormemente con fluttuazioni ormonali che hanno un impatto molto sulle prestazioni. Alcuni ovviamente hanno più problemi di altri.

    E oltre alla scienza in grado di spiegare le cose, c'è anche l'incognita del corpo umano - puoi avere una grande giornata dovrebbe mente aperta: può succedere ed è questo che lo rende interessante!

    Torniamo alla fuga. È stato il corso meno piatto che abbia mai visto descritto come piatto! Descritto da molti come un percorso ad ostacoli, avevamo dissuasori arbitrari, tortuosi, scivolosi, ciottoli, strade strette e un serio kicker di una salita ad ogni giro, con una discesa insidiosa, bagnata e acciottolò poi alcuni passi da seguire. È stato impegnativo per tutti. Sono stato contento della mia mezza maratona di 1,22 perché sono quello che definisco un corridore "basato sul ritmo": mettimi in linea retta, finiscimi (come un giocattolo voglio dire, niente grida) e vattene.

    distanza Ibiza 2018 rapporto

    Pur non avendo la corsa dei sogni, sono stato costantemente abbastanza veloce da mantenere il secondo posto per 19 km. Sfortunatamente per me, sono 21,1 km, ed essendo stata inseguita per tutta la durata da una delle migliori runner dello sport, la collega britannica e buona amica Sarah Lewis, è passata a 1,19 passi (su quel percorso, è seriamente veloce) e all&'improvviso stavo lottando per tenerla insieme per una medaglia. 4 ° e 5 ° erano circa 1-2 minuti indietro, quindi c'era un po 'di tempo libero, ma stavo iniziando a vedere stelle e rock un po '; Avevo davvero spinto gli ultimi chilometri per far funzionare Sarah per questo ed essere anche in grado di approfittarne se la ragazza in testa vacilla (nessuna possibilità di questo oggi; Ho corso Alexandra per alcuni anni e ora ha fatto un grande passo avanti).

    Ma avendo scommesso un po 'per andare per oro / argento (perché devi, giusto?), stavo pagando il prezzo. Ero così vicino al traguardo, ma come ho sempre detto, non è mai finita fino a quando quella linea non viene attraversata. Sono passato dal secondo al quinto posto nel tempo di secondi nelle fasi di chiusura prima, quindi non puoi assolutamente dare nulla per scontato quando metti il tuo corpo sul bordo della sua capacità.

    Quindi, col senno di poi, penso che sia successa la cosa migliore. L'ho impilato su una curva con meno di un miglio da correre. Mi sono rialzato subito, la mia anca e il gomito hanno preso abbastanza il donk, ma l'ondata di adrenalina era esattamente ciò di cui avevo bisogno per tenermi insieme e spremere solo altri 3 minuti di sforzo per assicurarsi il mio terzo posto.

    È una bella sensazione salire su un podio, specialmente in un campionato con la bandiera del tuo paese alzata, nonostante il CONGELAMENTO, e soprattutto quando un locale ti dà il loro pappagallo domestico per unirti a te sulla spalla! Questo mi ha davvero reso la giornata; il pappagallo ha anche cercato di aiutarmi a stappare il mio champagne con il becco. Ora ho aggiunto "compra un pappagallo" alla mia lista dei desideri.

    triathlon a

    L'anno prossimo sto cercando di migliorare il mio bronzo in Romania, ma se questo è il culmine del lavoro dei miei ultimi anni, mi sta bene.

    Il mio allenatore e il mio team di supporto credono che ci sia qualche altra "corsa completa" da uscire (e anche io), quindi è stata presa la decisione di rimanere a 70,3 per il 2019, prima di passare a un tentativo (possibilmente debole) del record britannico di 100 miglia dal 2020 in poi, che è 14.43 ed è detenuto dal 1990 (esattamente perché è stato tenuto così a lungo sono sicuro che sarò in per una sorpresa scoprire!) Ma voglio anche vedere quanto velocemente posso andare, e ovunque questo mi località su una lista, a chi importa. Da lì, andremo a pieno vapore per Badwater 135. Ma sarò a lungo ritirato dal triathlon professionistiche, quindi mentre posso ancora migliorare, è tempo di abbracciare la moto per un altro anno, scendere la testa in piscina e andare avanti con un solido lavoro invernale!

    Informazioni sull'autore: Alice Ettore è una triatleta professionista che ha goduto di alcune incredibili vittorie nel corso della sua carriera. Sundried è orgogliosa di sponsorizzare un atleta così stimolante.

    Leggi tutto da Alice Hector

    Allenamento con la triatleta Alice Hector

    Sundried Southend Triathlon Race Report di Alice Hector

    Posted by Guest Account
  • Skegness Triathlon

    Eventi Skegness Triathlon SBR Sundried

    Data: Domenica 12 Maggio 2019

    Posizione:Richmond Holiday Park, Skegness, Lincolnshire PE25 3TQ

    Tipo di evento e distanza: Sprint Distance Triathlon 400m nuoto/18k bici/5k corsa

    Servizi: Tempismo dei chip, transizione sicura, cibo e bevande, premi, medaglie per tutti i concorrenti, massaggio post gara

    Prezzo d'ingresso: A partire da £30

    Con la nuotata in una moderna piscina di 25 m al Fresh Fitness al Richmond Holiday Park, questo è un ottimo posto per iniziare la prima gara della serie Lincs Tri. Dopo aver completato 16 lunghezze in piscina, i concorrenti usciranno sull'erba ed entreranno nella transizione per afferrare casco, scarpe e bici. La pista ciclabile segue Drummond Road ed è costituita da un percorso di 2 giri tra l'Holiday Park e la Riserva Naturale di Gibraltar Point su un percorso relativamente pianeggiante e rettilineo di 18 km. Il percorso ha punti di svolta ad entrambe le estremità che saranno completamente smistati. L'elemento di corsa è un sentiero che parte dal Richmond Holiday Park e lungo una strada privata per lo Skegness Eco Coastal Centre. Parte del corso sarà intorno al bellissimo Eco Centre e alle sue aree boschive. Lo Skegness Triathlon Club ha sede presso il premiato Richmond Holiday Park e sarà a disposizione per parlare di triathlon e per dare consigli sull'iscrizione al Triathlon Club.

    Skegness è una tipica città balneare britannica che vanta splendide viste sul mare sia per i turisti che per la gente del posto. Questo triathlon si svolge all'interno e intorno a un parco vacanze e i concorrenti hanno la fortuna di poter seguire strade private e vedere luoghi che altri potrebbero non essere in grado di vedere.

    Posted by Alexandra Parren
x
x