Manchester Marathon Race Report 2019

Circa 10 anni fa ricordo di essere seduto in lounge in palestra con un amico che guarda la Maratona di Londra in tv.  Ha scherzato e ha detto: "perché non fai una maratona?", ho riso e lo chiamavo pazzo. All'epoca ero rigorosamente palestra e ho detto "non riesco a capire perché qualcuno vorrebbe correre per quel lungo". Quel pensiero è rimasto con me fino all'inizio dell'anno scorso.

Un amico e ho deciso di entrare in Beachy Head Marathon ... solo perché. Questa è stata una maratona con una differenza - descritta come "una delle più grandi maratone off-road nel Regno Unito" e "un evento impegnativo". Sapevamo che sarebbe stato più un'escurazione che una corsa così non ci siamo sentiti sotto pressione. Avevo anche rotto una bursa nel ginocchio 2 settimane prima così era più una giornata divertente fuori che una gara seria.

Una volta che avevo completato Beachy Head Marathon, mi sono chiesta se effettivamente sarei stato in grado di completare una maratona stradale. Ora sapevo di avere la distanza nelle mie gambe, era solo se potevo gestirlo, dopo tutto sono ancora molto nuovo a correre (solo corsa da poco più di 2 anni). Ho guardato le maratone per il 2019 e "la più grande maratona del Regno Unito con enorme supporto sulla rotta" sembrava la migliore da iniziare con - Manchester Marathon.

Uno dei miei amici è un allenatore di triathlon così l'ho contattato per chiedere se poteva allenarmi a correre. All'improvviso, il mio Training Peaks era pieno di quattro corse a settimana, Formazione di Wattbike, nuoto, forza e condizionamento, e stretching. Certo, non appena l'ho visto ho pensato 'senza modo che mi adatti abbastanza per allenarmi due o tre volte al giorno' ma certo che ci sono riuscito.

Avevo già inserito 5 mezze maratone per l'inizio del 2019 così sono state inserite nella mia formazione. Questi dovevano essere percorsi formativi ma con tutto il mio allenamento sono riuscito a fissare nuovi bestseller personali per i miei tempi 5k, 10k e mezza maratona.

È stato durante una di queste mezze maratone ho notato un 'niggle ' all'interno della mia coscia sinistra. Come fanno la maggior parte delle persone, l'ho presa e ho pensato che sarebbe andata via - non l'ha fatto. Possibile tendinite! Durante London Landmarks Half Marathon Difficilmente potevo correre e ho deciso che non sarei riuscito a correre il Manchester Marathon - come avrei potuto se non avrei potuto correre 2 miglia senza fermarmi a camminare?

Ho fatto una chiacchierata con il mio terapista sportivo e gli ho chiesto onestamente se potevo ancora correre e ha creduto di poterlo ancora fare. Il mio allenatore ha accettato.

Così a 9am il domenica 7 aprile ero sulla linea di partenza. A dire che ero nervoso è stato un understatement. Anche se sapevo di aver completato la distanza prima di un infortunio, questo era diverso. Volevo correre il più possibile e godermi non solo completarlo (se potessi completarlo è).

Il maltempo era perfetto - intorno ai 14 gradi e cieli chiari. Avevo i miei gel nella cintura da corsa e mi sentivo pronto ad andare. Avevo incontrato alcuni amici del club di corsa che si riunisce al mio lavoro. Abbiamo deciso di correre insieme - di prenderla lentamente e semplicemente godercelo.

Eravamo spenti!! 20.000 persone che percorrono le strade di Manchester tutti con lo stesso obiettivo in mente - per completare 26,2 miglia. Abbiamo ammirato alcuni costumi intorno a noi, una fragola gigante, Bert & Ernie, dinosauri, rinoceronti e Spiderman.  Massive kudos a chiunque possa percorrere qualsiasi distanza in un costume - Mi surriscaldo in pantaloncini e giubbotti!

Il sostegno delle folle è sorprendente, non avevo le cuffie accese così era in grado di prendere in atmosfera e sentire il tifo e l'incoraggiamento. Ti fanno davvero girare il corso! Il corso è marcato con marcatori di miglio. Si sentono sempre gli stessi commenti dei runner quando si arriva ad un marcatore. Al miglio 1 "solo 25 minuti per andare" - sì grazie per quel compagno!

Stavo correndo comodamente con Louise e Clive, stavamo chiacchierando via e Louise stava tenendo un occhio di passo per assicurarsi che non si speziasse velocemente. Al miglio 12 li avevo persi, credo di essere appena stato ripreso con il mio ritmo.  A questo punto di solito sono quasi finito così il pensiero poi mi viene in mente 'non sono nemmeno a metà strada'

Fortunatamente ho visto Alison sul ciglio della strada. "Dai, correrò con te", ha detto lei.  Alison è molto più veloce di me, quindi all'improvviso ci stiamo sprigionando oltre il punto di 13 miglia a metà strada. Abbiamo soggiornato insieme per circa 4 miglia, poi è tornata a passeggiare. Normalmente sono sempre pronto a camminare con qualcuno, ma sapevo che se avessi fermato la gamba avrebbe iniziato a farmi male così ho portato avanti.

Ho lasciato che le folle mi portasse rotondo e continuassi a godermi la mia corsa. 19 miglia in Mi stavo avvicinando a quel segno da 20 miglia! Ma all'improvviso mi sono sentito nauseato. Passerebbe, sono sicuro che passerebbe, ma non stava andando via. Non sapevo cosa fare - questo non mi è successo durante la formazione e ora ero al punto in cui questa è la corsa più lunga che avevo fatto senza camminare. Ho rallentato in una passeggiata, la mia testa è impazzita e le mie gambe si sono trasformate in gelatina. Ho iniziato a camminare. "Ben fatto Vinny che stai guardando bene" ha detto un sostenitore mentre mi ha consegnato un bambino di gelatina. Sono un pescatuano quindi non mangio dolci di gelatina ma avevo bisogno di qualcosa. Quindi ora ho solo dovuto fare in modo che la gelatina non abbia influenzato le ultime 7 miglia!

Ho continuato a camminare mezzo miglio e Alison mi ha ripreso. Mi ha raccontato come non stesse proprio sentendo la gara e ha detto che se avesse visto una fermata del tram sarebbe appena sceso e sgancio. Le ho detto che la mia gamba stava male per cui probabilmente avrei corso / a passeggiare le ultime 7 miglia e ha detto che si unirebbe a me.

Al miglio 22, qualcuno ha messo le braccia dietro di noi 'sono contento di vedervi entrambi' - è stato Clive. I suoi vitelli avevano sequestrato così aveva corso / camminato dietro di noi.

Eravamo quasi lì - nessuno di noi importava un tempo che volevamo solo completarlo.

Miglio 23 'solo un Parkrun per andare' - di nuovo grazie per questo.

Miglio 25 - ci siamo quasi - è quasi finita. "Posso vedere la linea di finitura" è stata una strada dritta fino alla fine - questa strada non è mai finita. Ho anche commentato che sembrava che stesse andando più lontano.  Ma all'improvviso ci siamo stati - mani in aria, sorrisi sulle nostre facce, sollievo!

I DID IT! Ho completato il Manchester Marathon in un tempo di 5.07. Ero sopra la luna!

Abbiamo camminato per afferrarci le nostre medaglie, finiture t - shirt, Soreen loaf (una delle cose migliori di sempre) e diretto a sacchetto goccia. Era tutto finito, come mi sono sentita? Così felice.  Ero riuscito a correre per 19 miglia dritte senza fermarmi, ero riuscito a completare il corso con un infortunio, avevo fatto dei bei ricordi e ho avuto una nuova medaglia per il mio alloggiamento.

Gli allenatori si sprigano - i blister erano impressionanti - da dove viene questo alluce? Il flop della ribalta è andato avanti e mi sono trucidato verso la stazione dei tram tornando al mio hotel per una sosta nel bagno.

Il sorriso ancora non mi ha lasciato la faccia e ancora non riesco a credere di aver corso una maratona.

Quindi per rispondere alla mia domanda in precedenza - perché qualcuno vorrebbe correre per quel lungo? - beh perché no! La formazione mi ha dato qualcosa su cui puntare, per tenermi attiva e mi ha preso il fitter, la gara stessa è stata divertente, è stato qualcosa che non tutti possono o faranno, ho fatto grandi ricordi con grandi persone e ora ho un massiccio senso di realizzazione! La cosa principale per me è stata quella di non farsi prendere in giro per i tempi - supererò la linea di finitura quando arriverò lì ho solo voglia di godermela - e l'ho fatto!

Informazioni sull'autore: Emma Vincent è un personal trainer e Sundried ambasciatore.

x
x