• Moda sostenibile: la tua guida definitiva

    Ultimamente hai sentito molto la frase "moda sostenibile"? Non sei il solo. Il 2018 è stato l'anno della coscienza mentre il mondo si è risvegliato alla realtà del crisi globale dell'inquinamento da plastica e il danno che stiamo facendo al pianeta. Questa è la tua guida definitiva alla moda sostenibile e risponderà a tutte le tue domande su questa importante tendenza in crescita.

    Guida definitiva alla moda sostenibile Abbigliamento sportivo etico

    Cos'è la moda etica e sostenibile?

    Incredibilmente, l'industria della moda lo è il secondo più grande inquinante al mondo dietro solo l'industria petrolifera. Non è incredibile pensare che gli abiti che indossi causino al pianeta quasi tanti danni quanto la trivellazione del petrolio e le emissioni create da tutti gli aeroplani, autobus, automobili e motociclette del mondo intero? Fermati a pensarci davvero per un momento.

    statistiche sui fatti sugli inquinanti della moda sostenibile

    Se le aziende di abbigliamento non fanno nulla per cambiare le loro pratiche, la crisi globale dell'inquinamento da plastica, i gas serra e altri risultati tossici avranno il loro pedaggio sul nostro pianeta e sulla nostra salute. Ecco dove moda etica e sostenibile entra.

    La moda sostenibile è quella prodotta in modo responsabile con basse emissioni di carbonio, idealmente da materiali riciclati, e promette di trattare tutti nella catena di fornitura in modo equo e con rispetto. Questo significa niente più negozi di sudore, niente di più disastri nelle fabbriche tessilie inquinamento notevolmente ridotto. Non solo, mira a educare i consumatori a muoversi verso uno stile di vita 'zero rifiuti' non acquistando vestiti economici solo per indossarli una volta (o mai!) E poi buttarli via e rimanere in discarica per gli anni a venire.

    prodotti tessili con emissioni di gas serra

    Quali aziende di abbigliamento sono etiche?

    Per fortuna, il movimento della vita sostenibile ed ecologica sta guadagnando terreno giorno dopo giorno e ci sono numerose aziende di abbigliamento ecocompatibili là fuori che sono completamente sostenibili ed etiche. Persino le grandi aziende come H&M si stanno sforzando di cambiare i loro modi e iniziare ad adottare pratiche più etiche e diventare più eco-consapevoli.

    Zara Williams è un consulente di sostenibilità a diversi grandi marchi e aziende. Spiega: "Nel mio ruolo di consulente per la sostenibilità, consiglio diverse aziende su come gestire i loro rischi ambientali e sociali. I progetti includono il lavoro per migliorare le condizioni di lavoro lungo tutta la catena di fornitura e il monitoraggio e la gestione del consumo di energia e acqua e la gestione dei rifiuti. Poiché lavoriamo con molte aziende diverse su una serie di progetti, nessun giorno è lo stesso, il che è fantastico in quanto significa che imparo costantemente e raramente diventa noioso ".

    Marchio di abbigliamento sportivo etico Sundriedproduce bellissime abbigliamento sportivo da materiali riciclati al 100%, comprese bottiglie di plastica e persino fondi di caffè! Ogni acquisto include una donazione all'organizzazione benefica partner Water For Kids e la catena di fornitura è completamente trasparente dalla fonte alla vendita, quindi sai che le persone che hanno realizzato i tuoi vestiti sono state trattate in modo equo e con rispetto in buone condizioni di lavoro. Questo è un esempio stellare di un marchio di moda sostenibile.

    Qual è il tessuto più ecologico?

    Quando pensi al tessuto, a cosa pensi? Cotone? Poliestere? Denim? Saresti sorpreso da quanti diversi tessuti e miscele di tessuti sono disponibili in questi giorni. Un tipo a cui potresti non aver pensato sono i tessuti riciclati. Questi materiali ecologici di origine etica e super green sono realizzati con processi sostenibili da materie prime come fondi di caffè, bambù, frutta e persino altri materiali come la plastica.

    I tessuti riciclati sono molto ecologici in quanto producono meno di un quarto delle emissioni di carbonio del poliestere e un terzo delle emissioni del cotone. Inoltre, la produzione di cotone e la sua fabbricazione negli abiti che indossi oggi utilizza molte risorse come l'acqua e l'energia. La produzione di materiali riciclati e tessuti ecocompatibili utilizza molta meno acqua ed è a tutto tondo migliore per l'ambiente.

    Fondi di caffè riciclati etici activewear essiccati

    La t-shirt Sundried Olperer (nella foto sopra) è realizzata con fondi di caffè riciclati al 100%, un tessuto super ecologico.

    Perché la moda sostenibile è importante?

    Al momento nei media viene lanciata una nuova frase che è "economia circolare". Quando pensi a un'economia di base, facciamo tre cose: produrre, utilizzare, smaltire. Ciò è particolarmente diffuso nel settore del fast fashion in cui l'abbigliamento a buon mercato viene prodotto e venduto in serie, acquistato a prezzi stracciati da persone che non ci pensano nulla, e poi gettato nella spazzatura e a sua volta portato in discarica. Questo è estremamente dannoso per l'ambiente e non è sostenibile, vale a dire che non possiamo continuare così.

    In alternativa, un file economia circolare è quello che va contro questa pratica secolare introducendo un nuovo metodo in base al quale manteniamo le risorse in uso il più a lungo possibile, ne estraiamo il massimo valore durante l'uso, quindi recuperiamo e rigeneriamo prodotti e materiali alla fine di ogni servizio vita. Applicare questo all'activewear etico, significherebbe investire in un capo di abbigliamento di alta qualità come un gilet da corsa realizzato con materiali riciclati, prendendone cura lavandolo accuratamente e non asciugandolo nel calore estremo di un'asciugatrice, e utilizzandolo per diversi anni senza comprarne uno nuovo.

    infografica sull'economia circolare WRAP Sundried

    Infografica per gentile concessione di WRAP

    La moda sostenibile è importante perché un'economia non circolare non può vivere indefinitamente e alla fine finiremo le risorse e ci troveremo con una quantità ingestibile di discariche e rifiuti sul nostro pianeta. In un'economia circolare e con artisti del calibro della moda sostenibile, è possibile continuare indefinitamente in modo gestibile e non dannoso per l'ambiente o per la salute e il benessere delle persone.

    Moda veloce

    "Fast fashion" è un termine che descrive la velocità con cui l'abbigliamento viene prodotto, commercializzato e acquistato in serie nel mercato attuale. I rivenditori di abbigliamento come Primark sono attualmente sotto esame vendere vestiti così a buon mercatopoiché si dice che questo alimenti la frenesia del fast fashion e incoraggi gli acquirenti a comprare molti articoli a buon mercato, a non prendersene cura, e poi a scartarli dopo solo pochi indossamenti.

    impatto sulla moda veloce BBC News

    Infografica per gentile concessione della BBC

    Perché il fast fashion è un male?

    Ci sono prove per dimostrare che:

    • Gli acquirenti britannici acquistano molti più vestiti nuovi di qualsiasi nazione in Europa.
    • Le persone acquistano il doppio dei capi di abbigliamento rispetto a dieci anni fa.
    • I pesci nei mari mangiano fibre sintetiche staccate durante il lavaggio.

    L'abbigliamento economico incoraggia una società "usa e getta" in cui tutto è usa e getta. Questo è dannoso per l'ambiente poiché le discariche si stanno riempiendo di rifiuti e gli oceani si stanno riempiendo di plastica. Più produciamo e consumiamo, più il nostro pianeta soffre.

    Non è solo il nostro ambiente a soffrire del fast fashion. Ti sei mai fermato a pensare a chi ha realizzato esattamente quelle magliette economiche in vendita a Primark? È tempo che i grandi marchi e le grandi aziende di abbigliamento siano più trasparenti sulle loro catene di produzione e su come vengono trattati i loro lavoratori.

    Questo è il motivo per cui il movimento slow fashion è così importante ed è anche il motivo per cui è stata creata la campagna "Who made my clothes".

    che ha reso i miei vestiti fast fashion moda sostenibile

    Immagine per gentile concessione del blog sulla sostenibilità di Trusted Clothes

    Qual è il movimento slow fashion?

    Il movimento 'slow fashion' è una nuova campagna che mira a educare i consumatori sui loro acquisti e mettere in discussione l'etica della moda che stanno acquistando.

    La moda sostenibile è il futuro

    La parte più influente della vita moderna, che ci piaccia o no, è il denaro. Fino a quando questo non cambierà, gli animali, gli esseri umani e l'ambiente continueranno a subire abusi in nome del profitto. Le aziende socialmente responsabili mirano a massimizzare i profitti a lungo termine bilanciando il rispetto per questioni sociali più ampie.

    È facile pensare che una sola persona non farà la differenza.

    Più rapidamente crescono le aziende eticamente responsabili, maggiore sarà la pressione che eserciteranno su altre società, investitori e banche affinché si allontanino da pratiche non etiche. Poiché le pratiche irresponsabili vengono messe sotto i riflettori, cresce l'interesse pubblico per il trattamento degli animali, delle persone e dell'ambiente, rendendo le aziende coinvolte in queste aree meno redditizie a lungo termine man mano che diventiamo più istruiti su come vengono realizzati i nostri prodotti.

    Gli investimenti socialmente responsabili sono ora più ampiamente riconosciuti come strategie di investimento a lungo termine sicure. La combinazione di consumatori, investimenti e pressione sulle imprese può portare a un cambiamento duraturo, un cambiamento a vantaggio delle persone, degli animali e dell'ambiente.

    Il Consumatore etico 2015 Il rapporto ha rilevato che stiamo iniziando a supportare prodotti etici: il valore del mercato etico è cresciuto da 35 miliardi di sterline a 38 miliardi di sterline.

    Analisi del mercato della moda sostenibile

    L'industria della moda non è tutta tristezza. La moda etica non è più solo un settore di nicchia; sta diventando parte dell'industria della moda tradizionale.

    • Il 48% dei consumatori millennial americani sceglie marchi che supportano attivamente cause sociali (BCG, 2014)
    • Il 50% degli adulti statunitensi si identifica come "consumatori verdi"
    • Il 13% si identifica come "super verde" nel senso che acquista prodotti biologici e sostenibili, è informato sui prodotti che acquista e si aspetta che i rivenditori mantengano al minimo i danni ambientali (Forrester, 2013)

    Fornire uno stile e una funzione tecnica eccellenti in modo etico richiede ricerche approfondite e tempo extra, ma le cose buone arrivano a coloro che aspettano.

    "La moda ecologica ora è un'industria da 5 miliardi di dollari all'anno, mentre solo dieci anni fa non aveva nemmeno incassato 1 miliardo di dollari. Questa potrebbe ancora essere una piccola quota delle entrate globali, ma la sua crescita segnala un cambiamento importante". - Ethea

    Problemi di sostenibilità nel settore della moda

    Ci sono molti problemi di sostenibilità nel settore della moda. Questi possono essere suddivisi in due categorie principali: fattori ambientali e fattori sociali;

    Ci sono molti problemi ambientali nell'industria della moda: prodotti chimici, rifiuti, inquinamento, energia e acqua.

    Ci sono anche molte questioni sociali: orario di lavoro, schiavitù moderna, lavoro minorile, occupazione regolare, salute e sicurezza.

    È molto importante mettere in discussione l'etica dei marchi che supporti e delle aziende di abbigliamento da cui acquisti. Metti in discussione tutti gli aspetti di cui sopra e fai in modo che queste grandi società affrontino i fatti concreti che questo non è sostenibile a lungo termine e che qualcosa deve cambiare, e cambiare presto.

    Posted by Alexandra Parren
  • Guida all'acquisto di abbigliamento sportivo online

    guida all'acquisto di abbigliamento sportivo online

    In questa era digitale, sempre più persone si rivolgono ai rivenditori online per le loro esigenze di acquisto. Tuttavia, questo non è privo di problemi e ci sono molte cose a cui prestare attenzione quando si acquista online. Ti guidiamo attraverso il complicato processo di acquisto online di abbigliamento sportivo.

    Dimensionamento

    Una delle cose più importanti a cui prestare attenzione quando acquisto di abbigliamento sportivo da donna online invece che da un negozio di abbigliamento sportivo è il dimensionamento. Vuoi che i tuoi vestiti da allenamento si adattino bene e abbiano un bell'aspetto, il che può essere difficile se non puoi provarli prima dell'acquisto. Verifica che il rivenditore da cui stai cercando di acquistare abbia un guida taglie activewear, come abbigliamento da palestra di diverse marche possono venire in diverse dimensioni; una taglia grande per un marchio potrebbe essere completamente diversa da una taglia grande per un altro.

    Non solo è importante controllare la loro guida alle taglie per l'abbigliamento sportivo, ma è anche molto utile controllare le recensioni dei clienti di un marchio. Nessuno sarà più onesto di qualcuno che ha già acquistato abbigliamento sportivo da questo particolare rivenditore. Vedi se ci sono domande e commenti con risposta sul dimensionamento, questo ti aiuterà enormemente quando scegli il tuo abbigliamento da palestra da donna.

    guida alle taglie activewear online size

    Scelta del tessuto

    Ci sono così tanti tessuti e materiali diversi disponibili in questi giorni, quindi è utile fare la tua ricerca prima di fare un investimento in costosi Indumenti da palestra. Con etica e la moda sostenibile è in aumento, ci sono molti marchi che offrono abbigliamento sportivo per le donne fatto di materiali riciclati. Questi tessuti sostenibili e di provenienza responsabile sono caratterizzati da una tecnologia superiore e sono perfetti per abbigliamento fitness poiché presentano materiali traspiranti, elasticizzati in quattro direzioni e altri vantaggi.

    reggiseno sportivo activewear online da donna

    Prezzo

    Qui a Sundried, viviamo secondo il motto che se qualcosa sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è. Al giorno d'oggi, moda veloce è prevalente e se il abbigliamento sportivo che stai cercando di acquistare è molto economico, è probabile che le persone nella catena di approvvigionamento vengano trattate in modo ingiusto. Dall'altro lato dello spettro, solo perché il marchio di abbigliamento sportivo che stai guardando è molto costoso, ciò non significa che stai ricevendo quello per cui paghi. È bello trovare una via di mezzo, in cui il prezzo è un po 'più alto ma sai che stai ottenendo una qualità eccezionale.

    Acquisto online di abbigliamento sportivo essiccato

    Posted by Alexandra Parren
  • Come viene prodotto l'activewear essiccato al sole

    top gilet da corsa activewear etico

    Sundried crede nel mantenere i nostri clienti istruiti sul ciclo di vita dei nostri vestiti, in modo da poter effettuare i tuoi acquisti in modo responsabile.

    Cos'è Ethical Activewear?

    Le industrie della moda e dell'abbigliamento sportivo vedono molto di ciò che chiamiamo "fast fashion'. È qui che grandi quantità di abbigliamento vengono prodotte a un ritmo rapido e vendute a prezzi molto convenienti. Quando ciò accade, le persone che fanno l'abbigliamento spesso non vengono trattate o pagate in modo equo e il modo in cui viene prodotto l'abbigliamento non è rispettoso dell'ambiente.

    Il nostro activewear etico può essere fatto risalire al luogo in cui è stato realizzato e a Sundried garantiamo che tutti i nostri dipendenti siano trattati in modo equo, dalla catena di approvvigionamento all'ufficio del quartier generale di Sundried.

    Materiali essiccati al sole

    L'etica Sundried inizia fin dall'inizio con i nostri materiali. Tutte le nostre scelte materiali sono fatte tenendo presente la mitigazione delle sostanze nocive, l'inquinamento e altri rischi ambientali associati all'estrazione delle materie prime.

    La nostra collezione EcoTech è realizzata con materiali riciclati al 100%, tra cui bottiglie di plastica e fondi di caffè. Queste materie prime sono sostenibili e riciclandole nell'abbigliamento, stiamo contribuendo a ridurre problema globale dell'inquinamento da plastica

    Fabbriche essiccate al sole

    Crediamo che tu non possa essere un marchio di salute e fitness senza promuovere la salute in tutta la tua azienda, dalla produzione allo scopo. L'industria della moda è il secondo più grande inquinante, ampiamente noto per le terribili e pericolose condizioni di lavoro e i tragici disastri come il crollo della fabbrica Rena Plaza che ha rubato la vita a 1134 vittime.

    Basse emissioni essiccate al sole

    Sundried produce il nostro activewear in collaborazione con il fondo Low Carbon Innovation, per assicurarci di avere il minimo impatto ambientale possibile.

    Il Fondo per l'innovazione a basse emissioni di carbonio ha politiche e regolamenti rigorosi ai quali dobbiamo attenerci.

    Riduciamo al minimo la nostra impronta di carbonio durante l'intero ciclo di vita dell'abbigliamento Sundried attraverso:

    • Utilizzando materiali che utilizzano poco carbonio nella loro produzione, poca energia nella loro manutenzione e sono riciclabili.
    • Compensazione del carbonio in cui una scelta a zero/basse emissioni di carbonio non è attualmente praticabile
    • Consigliare i nostri prodotti è "lavato fresco e asciugato al sole" per ridurre al minimo la nostra impronta dopo l'acquisto.

    La nostra visione è quella di consentire alle persone di sentirsi bene dentro e fuori prima e dopo l'esercizio fisico attraverso activewear tecnico premium, eccitante ed etico che è elegante, intelligente e realizzato con coscienza.

    Posted by Alexandra Parren
  • Com'è fatto: dal caffè ai vestiti

    moda sostenibile etica activewear

    L'abbigliamento etico sta investendo la nazione e c'è una domanda sempre crescente di modi più sostenibili per produrre tessuti. Con un aumento del "fast fashion" negli ultimi anni, la crescente produzione di abbigliamento a buon mercato ha significato la perdita di valori importanti e non solo l'ambiente ne soffre, ma anche i lavoratori.

    Activewear etico

    Sundried è orgogliosa di supportare la produzione di abbigliamento sportivo etico e sostenibile con la nostra gamma di abbigliamento a base di caffè. Probabilmente ne hai sentito parlare tessuto realizzato con bottiglie d'acqua riciclate, ma il caffè è l'ultimo sviluppo dell'approvvigionamento responsabile.

    Sviluppato per la prima volta da a Azienda taiwanese nel 2008, l'uso dei fondi di caffè per confezionare vestiti è cresciuto da allora. Il tessuto prodotto ha una serie di vantaggi, soprattutto per abbigliamento sportivo e abbigliamento da palestra. Si asciuga rapidamente, assorbe il sudore e disodora, tutti vantaggi estremamente importanti per l'abbigliamento sportivo. Non solo, non richiede il trattamento ad alta temperatura richiesto da altri materiali, il che riduce le emissioni di CO2 portando a un pianeta più verde.

    bottiglie di plastica riciclate moda sostenibile etica ecologica

    In che modo i fondi di caffè riciclati diventano vestiti?

    Il tessuto è ottenuto dal prodotto di scarto che viene creato durante la fabbricazione caffè. I fondi di caffè usati di solito finiscono in una discarica, quindi questo processo di riciclaggio è veramente etico e responsabile. I fondi di caffè vengono lavorati in un ambiente a bassa temperatura e alta pressione per trasformarli in filato che viene poi tessuto in un tessuto naturalmente high-tech.

    L'abbigliamento prodotto con fondi di caffè usati ha fantastici vantaggi, tra cui controllo degli odori, assorbimento del sudore e si asciuga oltre 200 volte più velocemente del cotone. È anche naturalmente antibatterico.

    abbigliamento sportivo etico abbigliamento sportivo materiali riciclati

    Moda sostenibile

    I materiali di provenienza responsabile sono il futuro e marchi etici come Sundried stanno aprendo la strada a tempi migliori per il nostro pianeta. Sapevi che la maggior parte delle miscele di poliestere sono realizzate in reazione chimica che si verifica tra carbone e petrolio? Difficilmente quello che vorresti indossare in palestra se ci pensi! La produzione di abbigliamento fitnessda materiali riciclati ha un'emissione di CO2 notevolmente inferiore ed è quindi più rispettoso dell'ambiente.

    Tessili con emissioni di CO2

    Posted by Alexandra Parren
  • Perché dovrei acquistare un abbigliamento etico?

    Alice Hector For Sundried Why Buy Ethical Activewear

    Il mondo ora consuma circa 80 miliardi di nuovi pezzi di abbigliamento ogni anno. Questo è il 400% in più rispetto alla quantità che abbiamo consumato appena due decenni fa.

    Il nostro pianeta non riesce a stare al passo con la nostra ossessione per 'fast fashion'. Questa è la tendenza di dover sempre stare al passo con l'ultima moda e non darne l'occasione di vedere negli outfit della scorsa stagione. Con la moda veloce velocizza le tendenze e ci spinge costantemente nella prossima stagione, i tuoi vestiti sono molto probabilmente sprechi di guardaroba prima ancora che raggiunga il suo primo compleanno.

    Il programma di azione dei rifiuti e delle risorse (WRAP) ha condotto ricerche sull'industria dell'abbigliamento nel Regno Unito e ha scoperto che ogni anno spremiamo £ 30 miliardi di dollari nel Regno Unito in abiti inutilizzati.

    Nuove ricerche del WRAP hanno scoperto che:

    • Le impronte annuali di un abbigliamento nuovo e esistente della famiglia sono equivalenti al peso di oltre 100 coppie di jeans, l'acqua necessaria per riempire oltre 1.000 vasche da bagno, e le emissioni di carbonio dalla guida di un'auto moderna media per 6.000 miglia.
    • La famiglia media del Regno Unito possiede circa £ 4.000 di vestiti - ma circa il 30% di abbigliamento nell'armadio medio non è stato indossato per almeno un anno, più comunemente perché non si adatta più.
    • Estendere la vita media dei vestiti di soli tre mesi di utilizzo attivo per articolo porterebbe ad una riduzione del 5-10% in ognuna delle impronte di carbonio, acqua e rifiuti
    • Due terzi dei consumatori del Regno Unito acquistano o ricevono abiti pre - di proprietà (o di seconda mano), e c'è la volontà di indossare di più, soprattutto se fosse disponibile una gamma migliore; e un valore stimato di £ 140 milioni di dollari (350.000 tonnellate) di abbigliamento usato va a discarica nel Regno Unito ogni anno.
    • Le emissioni di carbonio generate dall'abbigliamento della famiglia media sono equivalenti alla guida di un'auto moderna media 6.000 miglia.
    • Nel complesso, l'abbigliamento contribuisce in circa: il 5% dell'impronta globale di carbonio di beni e servizi del Regno Unito; e il 6-8% dell'impronta idrica globale dei prodotti del Regno Unito e dell'uso domestico.
    • Global footprint Global footprint Household footprint di consumo britannico per famiglia equivalente a quello di abbigliamento Carbon 38 milioni di tonnellate 1,5 tonnellate di CO2e Driving un'auto CO2e emissioni ogni anno 6.000 miglia Acqua 6.300 milioni m3 Più di 200.000 Riempimento oltre 1.000 di acqua litri ogni anno vasche da bagno a capacità Rifiuti 1,8 milioni 70 kg ogni anno Peso di oltre 100 tonnellate di coppie di materiale di jeans

    Impronta globale del consumo britannico di abbigliamento

    Footprint globale per famiglia

    Impronta familiare equivalente a:

    38 milioni di tonnellate CO2e

    1,5 tonnellate emissioni di CO2e ogni anno

    Guidare un'auto 6.000 miglia

    63 milioni di m3 di acqua

    Più di 200.000 litri ogni anno

    Riempimento di 1.000 vasche da bagno a capacità

    1,8 milioni di tonnellate di materiale

    70kg ogni anno

    Peso di oltre 1000 coppie di jeans

    Quindi cosa possiamo fare per sistemare questo circolo vizioso?

    Rosie Underwood For Sundried Fast Fashion Etico Consumer

    Trasformare la moda veloce in fair fashion

    La ricerca di WRAP indica che una serie credibile di modeste modifiche attraverso il ciclo di vita dell'abbigliamento potrebbe ridurre di quanto il 10-20% le impronte di carbonio, acqua e rifiuti. Cambiamenti più ambiziosi potrebbero contribuire a ridurre il costo delle risorse utilizzate per la cloche della popolazione britannica di un terzo, con un maggiore risparmio ancora nelle impronte di carbonio e acqua.

    Cosa rende sostenibile la moda etica?

    In produzione: Ridurre l'impronta di carbonio del processo produttivo di appena il 5% attraverso il taglio dei rifiuti in produzione, la tintura e la finitura potrebbe ridurre del 4% la nostra impronta di carbonio, il nostro utilizzo dell'acqua entro il 8% e i rifiuti entro il 3%.

    In qualità: Creare indumenti di qualità che abbiano un'aspettativa di vita estesa potrebbe ridurre le emissioni di carbonio del 7%, l'acqua del 10% e i rifiuti complessivi entro il 9%.

    Nelle aftercare: Cambiare il modo in cui riciclamo i nostri vestiti, lavandoci a fuoco fresco ed evitando l'asciugatura a caduta potrebbe ridurre la nostra impronta di carbonio del 6%.

    Una volta che abbiamo finito con i nostri vestiti: Il riutilizzo e il riciclaggio di un ulteriore 5% potrebbero ridurre la nostra impronta di carbonio del 3% e una riduzione dell'1% degli sprechi.

     Sundried Etici Factory

    Cosa rende Sundried etico?

    In produzione:

    Sundried è controllato da The Low Carbon Innovation Fund per garantire che i nostri prodotti vengano commercializzati con la produzione più etica possibile. Ciò comporta una selezione attenta dei materiali che utilizziamo, delle fabbriche con cui lavoriamo e del modo in cui trasportiamo le nostre merci.

    In qualità:

    Tutti i nostri prodotti utilizzano miscele di tessuti premium per prolungare l'aspettativa di vita del nostro abbigliamento.

    Prolungare la durata dell'abbigliamento di altri nove mesi di utilizzo attivo ridurrebbe le impronte di carbonio, rifiuti e acqua di circa il 20-30% ciascuna e ridurrebbe i costi delle risorse di circa il 20% (£ 5 miliardi); questo è il singolo intervento più significativo secondo la ricerca WRAPS.

    Attraverso il nostro aftercare:

    La lavanderia crea circa un quarto dell'impronta di carbonio dell'abbigliamento o 3 tonnellate di CO2e per tonnellata di abbigliamento a causa dell'uso di energia. In tutti i nostri prodotti, marketing ed etichette post-assistenza ti incoraggiamo a "lavare fresco" assicurando che i nostri prodotti siano puliti a basse temperature, il che significa che possiamo ridurre al minimo la nostra impronta, grazie alla nostra raccomandazione di "asciugare il sole", eliminando i rifiuti extra da un'asciugatrice.

    Riciclaggio:

    Sundried offre un programma di riciclaggio per tutti i nostri vecchi capi.

    Circa la metà dell'abbigliamento viene attualmente riutilizzato e oltre due terzi di questo va all'estero. L'aumento del tasso di riutilizzo nel Regno Unito e per l'esportazione ridurrebbe i rifiuti totali ogni anno. C'è una significativa volontà di acquistare o ricevere vestiti usati - più di due terzi degli adulti lo hanno fatto nell'ultimo anno. Circa il 30% degli indumenti non è stato indossato nell'ultimo anno e quattro persone su cinque possiedono almeno alcuni vestiti che non sono stati indossati perché non si adattano più o hanno bisogno di essere modificati. Ciò indica che potrebbe esserci un volume sostanziale di abbigliamento di buona qualità adatto al riutilizzo.

    Tara McBride For Sundried Hawaii Surfing Etico Vegan Fashion

    Posted by Alexandra Parren
x
x